L’ASD Valpolicella si affida a mister Andrea Crema per raggiungere la salvezza

558

Ha voglia di vivere nuove sfide l’ASD Valpolicella del presidente Fernando Boscaini. Società forte di un buon settore giovanile costituito da ragazzi smaniosi di vestire i colori rossoblu della squadra immersa nei paesaggi della verdissima Valpolicella. L’anno scorso la prima squadra allenata dal tecnico Gianluca Marastoni ha conquistato l’obiettivo richiesto dalla società, la permanenza nel campionato di Prima categoria. Ora si è voltata pagina e la prima squadra è stata costituita con una nuova brigata di giovani provenienti dal settore giovanile, da giocatori più esperti che vestono da diversi anni la maglia rossoblu, e da un tecnico giovane ed ambizioso, Andrea Crema. Le avversarie del girone A di Prima categoria sono sono molto temibili e da prendere con le molle. Alba Borgo Roma, Real GrezzanaLugo, Cadidavid, Caselle, Concordia, Croz Zai, Malcesine, Quaderni, Arbizzano, Olimpica Dossobuono, Unione Calcio Lugagnano, Pedemonte, Montebaldina Consolini, San Zeno e San Peretto rappresentano squadre di temperamento e difficili da battere.

Nuovo il mister, si fa per dire, visto che arriva dal settore giovanile del Valpolicella, Andrea Crema, il quale si dice orgoglioso di allenare la prima squadra dopo essere stato due anni alla guida della Juniores rossoblu: “Siamo un gruppo di giocatori giovani e determinati e vogliamo dire la nostra in campionato mostrando un ottimo calcio e divertendo i nostri tifosi”. Fanno parte dello staff tecnico di mister Crema, il fidato vice Marcello Turri, il preparatore atletico Filippo Rossignati, l’allenatore dei portieri Gabriele Fontana e la fisioterapista Giorgia Pietroni. La rosa dei giocatori per la stagione 2019-20 di Prima categoria è costituita da Paiola, Quintarelli, Cottini F., Resentera, Balzarini, Cottini G., Buniotto, Sperandio, Donatoni, Zardini, Messina, Oliosi, Massaro F., Zampini, Passoni, Murari, Spada, Cengiorotti, Salata, Momo, Speri, Tornieri e Benedetti.

“Abbiamo pagato caro, nella gara d’esordio in campionato in casa del San Peretto, il loro terreno di gioco al quale non eravamo abituati. Il risultato di 5 a 1 a favore del San Peretto, per come è andata la partita, è forse un attimino bugiardo. Tuttavia noi guardiamo avanti con fiducia al proseguo di campionato”. Mister Crema ringrazia la moglie Francesca ed i suoi figli, Camilla ed Alberto, che ogni domenica lo vedono partire per la partita: “Il calcio ruba ore preziose alla mia famiglia, ma per il sottoscritto è una passione fortissima. Mi piace stare con i ragazzi ed avere in testa un obiettivo comune, quello di una tranquilla salvezza”.

Tifa Hellas Verona il mister rossoblu, anche se sa in cuor suo che i gialloblu dovranno sudare quest’anno per rimanere in serie A. Guardando al suo campionato invece indica le favorite con chiarezza: “Il nostro girone è molto equilibrato e tosto, in prima fila per la vittoria finale, vedo squadre come Concordia, Olimpica Dossobuono, Pedemonte, Alba Borgo Roma e Cadidavid, tutte hanno rose ben assortite e di qualità. Sarà poi il campo il nostro primo giudice perché, come dico sempre, le partite si decidono sempre in novantacinque minuti dove può succedere di tutto”.

Domenica prossima il Valpolicella ospiterà il Malcesine e Crema è già sul pezzo: “Una squadra da prendere con le molle, quadrata e consistente. Con il San Peretto è stato un incidente di percorso, ma ora dobbiamo giocare con personalità domenica prossima sul nostro campo. Confido nello spirito di rivalsa dei miei ragazzi”. Mister Crema spera nel recupero di giocatori importanti come Vittorio Zardini, Thomas Zampini e Michele Speri, fermi domenica per infortunio. Inoltre è pronta per essere ingaggiata la punta brasiliana Richard che questa estate ha fatto una prova col PescantinaSettimo. In avanti Murari e Cengiarotti possono garantire gol importanti. “Come sempre è il gruppo a fare la differenza. Noi dobbiamo continuare a dare tutto in campo e cercare di avere maggiore cinismo in attacco. Servono punti per la tranquillità”.

In tanto in casa rossoblù è partita la rinnovata scuola calcio 2019-20 per i giovani nati nel 2013 e 2014. Ogni martedì dalle ore 17.00 fino alle ore 18.30, presso il campo sportivo di San Pietro Incariano, proseguono con entusiasmo gli allenamenti dei ragazzini. Il corso proseguirà presso la Palestra il martedì e giovedì. Per info rivolgersi a Daniele chiamando il numero 327-8329776.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata