24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

Marco Ambra rialza le quotazioni del Pedemonte

E’ tornato a sorridere, l’attaccante classe 1992 Marco Ambra, che è in forza al Pedemonte da sei stagioni. Domenica scorsa, alla sua prima gara da titolare, ha segnato una splendida doppietta nella vittoria per 4 a 2 in casa del Quaderni di mister Lucio Marconi nella penultima giornata del girone A di Prima categoria. Marco Ambra è tornato in campo dopo un lungo stop, l’anno scorso a settembre aveva subito un bruttissimo infortunio, la rottura del tendine di Achille. “Colgo l’occasione attraverso il vostro stupendo sito, che leggo ogni giorno, per ringraziare, oltre a voi che date spazio a noi calciatori dilettanti, il mio mister Antonio Ferronato e il suo staff tecnico che hanno sempre creduto nel sottoscritto. Ringrazio inoltre la mia famiglia, la mia ragazza ed il mio grande amico, l’ex portiere del Pedemonte Speri, che oggi gioca negli Amatori sempre qui a Pedemonte, che non mi hanno mai abbondato in questi durissimi mesi dove ho sofferto molto tra infortunio e pandemia da Corona-Virus”. Fisico possente e una fortissima passione per il calcio, Marco si è sempre distinto per il suo fiuto del gol. Predilige uno contro uno e le giocate offensive in velocità. “Senza i miei compagni di squadra come farei a segnare i gol? sono tutti ragazzi splendidi che mi vogliono bene. Chi come me gioca in attacco deve avere sempre una grandissima voglia di segnare. Bisogna essere determinati e cinici”.

In classifica il Pedemonte di mister Antonio Ferronato viaggia nei piani alti della classifica del girone A di Prima categoria. I biancorossi, dopo 12 gare giocate finora, sono al 3° posto con 23 punti, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi ed una sola sconfitta. Al primo posto svetta il Pastrengo dell’esperto mister Paolo Brentegani con 26 punti seguito a -1 dal Malcesine di mister Stefano Marchiori. Un bel trio, come sottolinea anche Ambra: “La lotta per il salto di categoria nel nostro girone si fa sempre più dura. Sia nelle prime posizioni che in fondo alla classifica è ancora tutto da decidere. Ci aspetta un girone di ritorno avvincente e combattuto. Le candidate alla vittoria finale? Ci sono cinque squadre, tutte di ottima caratura, il Pastrengo, il Malcesine, noi del Pedemonte, il San Peretto e il Peschiera. Ma attenzione anche alla Montebaldina Consolini che è in forma ed arriva da tre vittorie consecutive con 10 gol segnati”.

Vuole stringere in un abbraccio virtuale l’amico fraterno Speri: “Abbiamo gioito e sofferto assieme, io e Giuseppe, abbiamo fatto assieme tanta strada in bicicletta, quando, dopo l’operazione, ero in piena riabilitazione. E’ sempre stato con me e mi ha incitato a non mollare mai, soprattutto quando volevo chiudere un anno fa con il calcio che da molto tempo è parte della mia vita. Ora guardo al futuro con positività, sperando che il virus prima o poi ci saluti. Per conta ora fare benissimo con la mia amata maglia del Pedemonte. Sono pronto a dare tutto quando il mister mi farà giocare”. Domani il Pedemonte ospiterà nell’ultimo turno di andata, prima di festeggiare il Natale, il Peschiera di mister Luca Righetti. Una gara tosta, come conferma Marco Ambra: “Battendo il Peschiera possiamo farci un bellissimo regalo Natalizio, sarebbero tre punti importanti per la classifica e per il morale. Ma non sarà per niente facile, servirà una partita perfetta”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °