Mister Greggio si dimette dalla Scaligera, al suo posto arriva Piergiorgio Troccoli

702

Il gol della vittoria di misura, 0 a 1, con cui Thomas Bertagna a Isola della Scala ha procurato la vittoria stagionale numero 8 alla matricola Illasi, causa le dimissioni di Andrea Greggio – artigiano di Gazzo veronese – dalla conduzione tecnica della Scaligera. I giallo-rossi isolani, quint’ultimi ora nel girone “B” di Prima categoria, appaiati a 20 punti al San Giovanni Ilarione, domenica prossima 19 gennaio, nel quadro della 3^ giornata di ritorno, saranno di scena al leggiadro “Tiberghien”, tempio del calcio audacino, in casa dei sanmichelati di mister Matteo Biroli, terza miglior realtà a 31 freccette, alla pari dell’A.C. Zevio. Andrea Greggio, il quale l’anno scorso era riuscito a scongiurare il baratro della retrocessione al Nogara Calcio, dopo aver lasciato la guida degli Juniores Regionali dei “cosacchi bianco-rossi del Tartaro”, era stato chiamato, questo autunno, dalla società Scaligera a lasciare la guida degli Juniores per subentrare al dimissionario – pure lui – collega Alessandro Ghirigato, l’ex giocatore professionista che la scorsa primavera aveva riportato in Prima categoria il club giallorosso isolano (foto grande). La scelta del diesse Andrea Corsini ora è ricaduta sull’ex nocchiero dell’A.C. San Zeno Vr, Piergiorgio Troccoli.

Mister Troccoli arriva alla guida della squadra giallorossa isolana del presidente Luca Melotti dopo che questa estate aveva preferito stare fermo in attesa di nuove proposte più interessanti. L’osteopata aveva trionfato in precedenza con i granata del San Zeno del presidente Gianfranco Casale. Prende in mano la squadra con 20 punti in classifica, frutto di 5 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte, numeri che non fanno felice l’ambiziosa dirigenza di Isola della Scala. Serve una scossa in campionato che Troccoli è sicuramente in grado di dare con la sua competenza. Ora la Scaligera si affida al terzo mister, dopo Alessandro Ghirigato e Andrea Greggio, per provare a togliersi dalla zona calda della classifica. Entusiasta il nuovo tecnico Troccoli che dice: “Bisogna ripartire tenendo un nuovo atteggiamento, scendendo in campo con coraggio e grande intensità. Rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo per questo importante girone di ritorno con convinzione nei nostri mezzi. Ho accettato volentieri la proposta della Scaligera, società seria e blasonata. Si è dimostrata subito molto disponibile di fronte al mio lavoro ed impegno. Una bella opportunità per il sottoscritto da affrontare con il massimo impegno. Voglio trasmettere ai miei nuovi giocatori la passione per il gioco del calcio, e fargli assimilare il mio concetto di gioco con tanta vena creativa e laboriosità. Forza Scaligera!”

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata