3.7 C
Verona
lunedì, 23 Novembre 2020

Per il Pastrengo una carica da Prima categoria

Per i “carabinieri con gli scarpini” di mister Paolo Brentegani, al suo 15° anno al timone dei giallo-verdi del presidente Umberto Segattini e di Lino Bottura (massimo dirigente onorario), ecco il Torneo di Prima categoria, dal quale – come ricorda lo stesso coach – mancava da 3 stagioni. “In tutto questo tempo” ammette candidamente il trainer, classe 1960 “non so il livello di questo campionato, ma noi dobbiamo affrontarlo con il massimo impegno, cercando di conquistare la permanenza in questa categoria. Da noi, la differenza la fa il gruppo”. A chi sottolinea che il Pastrengo schiera sempre squadre dalla buona età media dei suoi giocatori, Paolo Brentegani risponde: “Non mi sembra: la dimostrazione più chiara è che oggi annoveriamo ben sei fuori quota, ovvero nati tra il 2000 e il 2001, quindi, sfioriamo una media di 25-26 anni. Però, preferisco avere qualche giocatore navigato – quale può essere Gigi Freoni -, che ha il compito di fare da chioccia ai giovani. Di un giocatore non guardo l’età, ma la testa e il cuore, oltre che il fiato. Personalmente, con l’Alfa Dolcé, ho vinto la Terza categoria, giocando in difesa in coppia con “Ciccio” Chisari, e in due totalizzavamo 84 anni. I nostri due bomber poi in Seconda categoria – Gianni “Ragù” Vaccari e Giuliano Paolini, poi, non erano certo dei ragazzini”.

Che stagione si presenta ai nastri di partenza? “Sarà un calcio, in cui dovremo convivere prestando attenzione a tutti i protocolli sanitari, per non fare male a noi stessi, agli altri e ai nostri familiari. Bisogna essere rispettosi gli uni con gli altri: qui, più che i 3 punti, c’è in palio la salute, e con questa, si sa, non si può scherzare!” Il girone a 18 squadre, cosa ne pensi? “Sarà un campionato lungo, dove non ci sarà una domenica libera, e che durerà fino a metà maggio. La scelta giusta, per me, sarebbe stato un girone di 14 contendenti”. Primo anno senza le Coppe… “Non è una bella cosa perché giocare dovrebbe essere sempre una gioia; però, vedendo il contesto in cui viviamo, è stata una scelta giusta”. In pole position, chi partono nel girone “A” di Prima categoria? “Io metto Arbizzano, Pedemonte, Olimpica Dossobuono ed Alba Borgo Roma. Il giocatore dell’estate è stato Gianmarco Ravelli, in forza ai rionali giallo-rossi”.

Non molti ma di qualità i ritocchi operati questa estate alla “rosa” già molto valida del Pastrengo che nella scorsa stagione ha vinto con largo margine e con merito il girone A di Seconda categoria, precedendo di 7 punti il Peschiera, e imponendosi in 19 delle 22 partite giocate prima del lock-down perdendo una sola gara. Miglior attacco del girone con 59 reti segnate (con ben 37 gol della terribile coppia Ronconi-De Carli) e seconda miglior difesa (22 gol) dietro a quella del Peschiera (19 gol). Tornando alle new-entry gialloverdi sono arrivati i difensori Signoretti Matteo (classe 1978 dal Pizzoletta), Conti Christian (2001 dal Sona) e Accordini Riccardo (2001 dal Bussolengo). A centrocampo sono giunti Perantoni Giovanni (2001 dal Cavaion) e Brentegani Alessandro (classe 1995 dalla Pol. Virtus), mentre in attacco arrivano Bergamini Cristian (2001 dal Bussolengo) e il veloce Beverari Nicola (1994 dal Garda).

Questa la “rosa” del Pastrengo 2020-21:
PORTIERI: Carli Emanuele (94), Lavarini Luca (92).
DIFENSORI: Signoretti Matteo (78), Navisenti Matteo (96), Brentegani Giampaolo (89), Brentegani Alberto (94), Oliosi Nocolò (93), Conti Christian (2001), Accordini Riccardo (2001).
CENTROCAMPISTI: Zampieri Andrea (88), Perantoni Giovanni (2001), Brentegani Alessandro (95), Freoni Luigi (85), Pietropoli Denis (91), Cordioli ing. Nicolò (94).
ATTACCANTI: Scienza Thomas (81), Beverari Nicola (94), Bergamini Cristian (2001), Messetti Matteo (95), Brentegani Giovanni (2001), De Carli Davide (93), Ronconi Alberto (96).
Staff tecnico del Pastrengo 2020-21:
Allenatore Paolo Brentegani
Vice allenatori Thomas Scienza e Flavio Bertucco
Preparatore atletico Daniele Gianelli
Team manager Antonio Gragnato
Preparatore dei portieri Andrea Quintarelli
Fisioterapista Nicola Righetti
Responsabile Prima squadra Antonio Gragnato.
Staff dirigenziale del Pastrengo 2020-21:
Presidente Umberto Segattini
Presidente onorario Lino Bottura
Segretario Antonello Zeni
Addetto all’impianto sportivo Giovanni Pozzerle.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Maicon al Sona? Si potrebbe fare!

Anche se il circo dei dilettanti è stoppato dalla sospensione a causa dell’imperversare del Covid-19, le trattative di calcio mercato non si...

Il punto sulla 12^ giornata del girone B di Serie C

Il Mantova trova un punto prezioso al "Gavagnin Nocini" sfruttando una limpida palla gol con Ganz che al 34° della ripresa devia...

Mister Berlini (Atletico Cerea): “E’ un campionato di Promozione di alta qualità!”

E' tornato ai suoi rogiti, all'apertura ed alla stesura di testamenti, da buon notaio. E, perché no, anche alla sua amata famiglia....

Tutti i risultati e i marcatori dei recuperi di serie D che interessano alle nostre tre veronesi

Si sono giocati regolarmente i 7 recuperi in programma oggi alle ore 14.30 nei gironi che vedono in lizza le nostre tre...

L’Ambrosiana perde 2 a 0 a Manzano

Ieri, nel recupero dell’ottava giornata del girone C di serie D giocato al “Giuseppe Morigi” di Manzano (Ud) è arrivata la quinta...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
3.7 ° C
5 °
2 °
93 %
1kmh
0 %
Mar
11 °
Mer
10 °
Gio
10 °
Ven
10 °
Sab
9 °