19.6 C
Verona
lunedì, 21 Settembre 2020

Prima categoria girone A: il punto sulla 19^ giornata

Impresa-Cadidavid: vince a borgo Roma e stacca l'Alba di 4 punti, guadagnando anche sul Lugagnano, semi-bloccato al "Guglielmi" dal Quaderni. Tornano alla vittoria Croz Zai e Caselle; anche il Pgs Concordia. Al Valpolicella il "derby dell'Amarone", i giallorossi dell'Olimpica Dossobuono in-Gordi... di vittorie contro la Montebaldina (3-2).

L’A.C. Cadidavid del pluri-medagliato trainer Fabrizio Sona conferma di essere, ora come ora, dopo 19 giornate, la squadra più in palla del girone “A” di Prima categoria, andando all'”Esterino Avanzi”, in borgo Roma, per imporre la propria legge: 1 a 2. In rimonta l’importante successo nello scontro diretto al vertice dei bianco-blu cadidavidesi, prima sotto per via del gol, in avvìo proprio di pugna, da parte del giallo-rosso Salvatore Bartolomeo, classe 2000, ex Casteldazzano, e poi con il piede pigiato sull’acceleratore per l’uno-due Davide Falavigna (vigasiano play maker del 1987) e Nicola Avesani (imperiosa quanto decisiva la capocciata dell’ex albaronchesano, classe 1991). A.C. Cadidavid balzato nuovamente al comando solitario, ora con 39 punti, inseguito a 37 dal Lugagnano, ieri, semi-paralizzato (1-1) al suo “Guglielmi” da una spavalda e coraggiosa Pol. Quaderni di mister, il bancario Nicola Chieppe. Per i giallo-blu ora vice-re del girone “A” di Prima categoria squinzagliati dal mozzecanese Nicola Santelli aveva sparso incenso di vittoria sacra lo spietato cecchino degli 11 metri Nicola Milani, classe 1988. Per i “nero-verdi della Postumia” della presidentessa Sara “Ferguson” Olivieri ha chiuso il …Quaderno della giornata “Durbans” Simone Maffesanti (1994). Alba Borgo Roma di mister Devis Padovani, che scivola, rotola giù all’ancora appetibile terzo scranno a 35 borchie.

L’Olimpica Dossobuono di mister “Trap” Matteo Meneghetti è quarto, a braccetto del Pedemonte di “Zaccheroni” Antonio Ferronato, a 30 e lode in pagella, frutto anche dell’emozionante, picaresco 3 a 2 rimediato al “Luigi Ciresa” a spese della Montebaldina; la quale ritrova in panca il suo mister Luca Mancini, ma è ancora priva del suo “leone del Mahgreb”, Mohammed Rkaiba, classe 1991, 15 gol al suo attivo, in tribuna a scontare la sua terza e ultima giornata di squalifica. Ieri, al posto della punta di diamante marocchina compiono il servizio realizzativo i caprinesi Luca Frezza, difensore datato 1988, e il 1995 Riccardo Risi & Bisi. Ma, è la doppietta scaricata dall’albanese, ex Sona e Povegliano Dritan Gordi a fare la vera differenza: lo precede il compagno giallo-rosso Michele Bortolazzi, classe 2000. Il Pedemonte pesca la luna nera al “Manuel Fiorito” di borgo Milano, in casa del PGS Concordia di mister Ivo Castellani: i bianco-viola stendono nella maniera più antipatica, e cioé dal dischetto bianco e gessato, 1 a 0, spolverato da Nicolò Masetti, i bianco-rossi pedemontani.

Il taglio…Cesareo (Angelo, 15-12-2000) effettuato dal Real GrezzanaLugo di mister Luca Tosi non…partorisce a Negrar la nascita di un bel colpaccio, bensì, l’illusione che, da lì a poco, sfocerà nel pareggio definitivo raggiunto dalle “giubbe rosso-nere” valpolicellesi di mister Franco Tommasi, impresa riuscita grazie alla mira fredda e precisa del rigorista sanperettiano Francesco Pietropoli, attaccante ex Castelnuovo e Ambrosiana arrivato a dicembre. A Fumane, il “derby dell’Amarone”, quello tra il Valpolicella di mister Andrea Crema e l’Arbizzano del collega Ruggero Napoleone si concretizza nel successo dei padroni di casa del presidente Fernando Boscaini. In duplice vantaggio, grazie ai piattelli polverizzati dall’ex di turno, il “bocia del ’99” Vittorio Zardini, e dal preciso, algido rigorista Pietro Murari, suo coetaneo. Per l’Arbizzano, aveva tentato la rimonta, con il suo gol, l’avanti 1992 Riccardo Manzato.

Vince anche l’U.S. Croz Zai di “Ghepardo” Doriano Pigatto, ma, lontano dal suo “Meneghello”, più precisamente sul sintetico di Cassone, frazione di Malcesine. E’ sempre lo straordinario crozzino “Karl Heinz Rumenigge” Francesco Montolli – doppia per lui ieri pomeriggio – a lanciare alla vittoria i suoi compagni giallo e blu, imitato, una sola volta, dal compagno di scuderia, il 1992 Andrea Berti. Per gli alto-gardesani bianco-granata di mister Marco Martini, invece, ad addolcire l’amara pillola di una resa che faticano a ingollare lassù, ci pensano il pugliese Andrea Luciano, classe 1991, e il difensore 1995 Simone Nodari. La Pol. Caselle del mister-sindacalista Uil, Beppe “Mazzini” Bozzini, inanella il suo 14° punto conquistato nelle ultime 7 gare; e, va a vincere, 0 a 1, all'”Arrigo Ligabò”, detto “Molena, la sacra “busa” del calcio sanzenate. Incornata vincente su assist su punizione effettuata da “Giorgio” Marco Bassani (1997), ed ecco svettare puntale e decisa la cabeza di Roberto Brentegani: e questa è la settima resa stagionale per i granata del biblico mister Mosè Strazieri.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.382.413
visitatori online
23

Ultimi articoli

Guarda tutto quello che è successo di oggi

Oggi alle ore 15.30 si è scesi in campo in molti campionati della nostra provincia per la 2^ giornata del 1° turno...

Tutte le partite in programma oggi e le designazioni arbitrali

GIRONE 1 GARDA - VILLAFRANCA Arbitro Marco La Verde di VeronaAssistenti Marco Bonello di Este e Matteo Martinelli di VeronaPESCANTINA SETTIMO -...

Cristian Carigi (PescantinaSettimo): “Possiamo stupire ancora!”

Ha lavorato sodo il PescantinaSettimo del capitano Cristian Carigi per preparare la prossima sfida del 1° turno di Coppa Italia di Eccellenza...

Alberto Zanolli (Peschiera): “Il nostro obiettivo è quello di rimanere in Prima categoria”.

Dopo un lungo corteggiamento l'attaccante 31enne Alberto Zanolli veste quest'anno la casacca granata del Peschiera del presidente Umberto Chincarini. Domani alle ore...

Il Burecorrubbio è pronto per una nuova stagione da vivere da protagonista

E' pronto al debutto in campionato, previsto per domenica 20 settembre, anche il Burecorrubbio del presidente Massimiliano Zago. I biancoblu del riconfermato...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
19.6 ° C
20.6 °
19 °
77 %
3.1kmh
0 %
Lun
26 °
Mar
24 °
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
20 °