7.7 C
Verona
domenica, 29 Novembre 2020

Prima categoria girone A: il punto sulla 6^ giornata

Finalmente spunta l'Alba, il Concordia fa sul serio, caprinesi costretti a rincorrere il S.Peretto, Peschiera e Casteldazzano sempre capo-fila del girone, Olimpica Dossobuono ripresa dai casellini, l'Arbizzano stinge il Malcesine.

 Nel girone “A” di Prima categoria veronese sempre al comando la coppia Peschiera-Casteldazzano: gli arilicensi dello skipper Luca “Tortuga” Righetti sul sintetico del loro “Manuel Cerini” hanno ragione contro il non facile avversario dell’Atletico non Madrid, ma Vigasio di mister Fabrizio Saccomani: 2 a 0, con reti, entrambe nella ripresa siglate dal 1989 caprinese bomber Alberto Zanolli e da Mattia Leanza. Altro “tredicista”, è il Casteldazzano di mister Francesco Marafioti, riuscito nell’impresa, 2 a 1, di piegare la resistenza opposta al “Padovani” dal Pastrengo di mister Paolo Brentegani (in rete, con l’apripista, l’apri-difese avversarie Davide De Carli). Per i bianco-rossi “castellani” fa ancora la differenza Fabio Sersa “Cosmi”, al 93mo e dopo che aveva pareggiato il compagno di scuderia Antolini. Al “Pace”, l’Arbizzano del nuovo mister Massimo Zancarli si riconferma, battendo per 3 a 1 il Malcesine del rocciatore Scremìn: triplice l’allungo dei giallo-blu valpolicellesi del presidente “El Ciri” Gasparato, grazie ai fendenti portati dal 2000 Giacomo Terracciano, da Stefano Bonato e da Michele Peroni. Per gli alto-gardesani, l’effetto placebo del gol della magra consolazione spetta al rigorista Davide Brighenti, classe 1999.

Al terzo gradino del podio, staccato di due soli punti (il rapporto è di 13 a 11), troviamo l’Olimpica Dossobuono del mister e sindacalista della Uil Giuseppe “Mazzini” Bozzini, ex del confronto: 2 a 2 e giallo-rossi del club della frazione villafranchese avanti di ben 2 reti, grazie agli squilli di tromba soffiati da Samuele Olioso prima e dall'”Amaro” Alessandro Giuliani poi; anche questi ex della partita. Per i casellini di mister Gabriele Gelmetti, invece, “remuntada” a firma di Marco Secchi e del “Sultano” Davide Arabia (ex Mozzecane). All'”Esterino Avanzi”, “ecce victoria” per la molto gettonata, per la ben quotata Alba Borgo Roma del casaleonese trainer Devis Padovani: 1 a 0 e il Valpolicella di mister Manuel Bonazzi viene inacidito dal mastro sabotatore di vini, l’ex ceretano Leonardo Tavella, classe 1994. Rosso comminato al valpolicellese S. Murari. A Quaderni, dove non si è comprensibilmente, umanamente spenta la eco per la scomparsa dell’ex presidentessa Sara Olivieri, passa il PGS Concordia B.M. di mister Doriano “Ghepardo” Pigatto, grazie ai graffi inferti dall’ing. Cristophe Crinelli, classe 1993, ex Oppeano giunto dall’ Isola Rizza, dal duemillenario Fabio Nicolis e dall’ing. Francesco Paiusco, ex crozzino ed ex aretino. Rosso carminio sventolato sotto il naso del quadernese…asta la… Victoria…siempre…

Zero a zero tra l’Alpo Club ’98 di mister Stefano Ferro e il Pedemonte di “Zaccheroni” Antonio Ferronato, in formazione largamente rimaneggiata e meno pericolosa sotto rete dei rosso-neri di casa. Fa tutto, in pratica, la Montebaldina, nella gara pareggiata 2 a 2 a Caprino, tra l’undici locale guidato da Marzio Menegotti e il San Peretto dell’omologo Franco Tommasi. Le “giubbe nere” valpolicellesi danno il la alla saga delle marcature con l’impeccabile rigorista Lonardi, il raddoppio è frutto del gol all’incontrario firmato da bomber Mario Di Cristo, infine, la rimonta viene materializzata dalle urla emesse dal ghanese, classe 1999, Kerron Adade, ex Calmasino ed ex Ambrosiana, ma di proprietà pescantinese, e dal 1995 Riccardo Risi & Bisi… Al “Tino Guidotti”, 1 a 1 tra l’Olimpia Ponte Crencano di mister Giordano Rossi e il Real GrezzanaLugo del mister-bancario Luca Tosi: botta del valpantenate Giuseppe Iseppi (2002), risposta dell’infallibile rigorista, l’ex polivirtussino Luca Bresciani, classe 1997.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Il Sona del d.s. Caio Ferrarese insegue il sogno salvezza

Il Sona calcio, al suo primo anno in serie D, vuole portare a casa la salvezza nel difficile girone "B" lombardo in...

E’ giusto chiudere il campionato dopo solo il girone di andata?

Nell'ultima intervista fatta al presidente della Figc veneta Giuseppe Ruzza, il primo dirigente ipotizzava di riprendere i campionati dei dilettanti l'anno prossimo...

Simone Dal Degan, collaboratore di mister Parlato a Trento: “Esperienza per me unica!”

Per la prima volta, dopo tantissimi campionati, il calcio non lo vede protagonista in campo, soprattutto come negli ultimi anni da leader...

Il ricordo di Maradona attraverso le parole dei mister e giocatori dilettanti veronesi

E' stato sepolto accanto alla tomba dei genitori "il Pibe de oro" Diego Armando Maradona, scomparso da poco per un'arresto cardiaco. Abbiamo...

L’Ambrosiana di mister Chiecchi, tra stop e rinvii, fatica a trovare il giusto passo

Vuole tornare a correre per la salvezza con più ritmo e continuità, . Negli anni da roccioso Il mister rossonero continua dire...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
7.7 ° C
8.9 °
6 °
93 %
1kmh
75 %
Dom
11 °
Lun
9 °
Mar
7 °
Mer
6 °
Gio
7 °