5.4 C
Verona
lunedì, 23 Novembre 2020

Prima categoria girone B: il punto sulla 7^ giornata

Debi Mbaye fa risorgere l'SSD ValdalponeRoncà, il Bevilacqua straripa contro il Montecchio S.Pietro, il Pozzo "affossa" l'Albaredo, prima caduta del Valtramigna Cazzano, successi casalinghi per Illasi e Scaligera.

In perfetto anticipo sulla sospensione dei nostri campionati, e con perfetto tempismo da “gazzella del gol”, la punta senegalese, il classe 1993 Debi “Sony” Mbaye regala, con una sua zampata velenosa, la prima vittoria della stagione all’SSD ValdalponeRoncà. I montecchiesi di mister Beppe Allocca superano, 3 a 2, il Bovolone 1918 dell’omologo Alessandro Ghirigato: i quali erano passati in vantaggio con Giacomino Bissoli, classe 1987, e pareva che avessero addirittura preso il largo dopo il raddoppio dell’ineccepibile rigorista Luca “Charlie” Pasquali. Ma, prima che suonasse la campanella del thè, era il montecchiese, il 1994 Alex Tirapelle a tiare…per la giacchetta i rosso-neri “mobilieri” del presidente Marco Gonzato, suonando il corno della rimonta. Nella ripresa, Metis Stenco, su calcio di punizione sorprendeva l’estremo Bortolazzi, portandosi sul 2 a 2, quindi, la già citata, in apertura, zampata felina sferrata da Debi Mbaye. A servirlo, il giovane (2003) di belle speranze, tal Francesco Mauro.

Il Valtramigna Cazzano di mister Omar Lovato subisce la prima sconfitta e perde, come Cenerentola a mezzanotte, non la scarpetta, bensì, lo scettro sfavillante del comando: ora il rapporto tra l’attuale primatista Bevilacqua e i cazzanesi è di 13 a 12 per la “Cremonese della Bassa”, con la differenza che “El Valtra” del presidentissimo Lucio Castagna deve recuperare una gara. La caduta degli dei di Cazzano accade nel Vicentino, esattamente a Brendola, in casa della matricola biancazzurra guidata da Vinicio Corato: 2 a 1, vantaggio-illusion da parte di bomber Christian Turozzi, poi, annullato, tal vantaggio, dagli squilli di tromba emessi dalle ugole di Rubens De Filippi, difensore datato 1989, e della punta 1993 Marco Pavan. Il Bevilacqua di mister Antonio Marini asfalta, 4 a 1, il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu, lasciando al solo avanti nero-verde, il 1988 Nicola Pegoraro l’onore delle armi. Per i grigio-rossi del presidente Marco Calonego, hanno esultato il 1994 Leonardo Pernechele, il freddo quanto preciso rigorista Giovanni Scarmato (1995) e la punta senegalese, il classe 1988, Fall Bara, autore della doppia.

A Bastia, 0 a 0, tra i padovani dell’Euganea Bastia Rovolon di mister Roberto Maran e l’A.C. Tregnago di mister Matteo Bonomi. A Isola della Scala, 4 a 2 della Scaligera di mister Piergiorgio Troccoli e il San Giovanni Ilarione del collega vicentino Fabio Gonella: inizia le danze del gol il vigasiano Davide Falavigna, classe 1987, imitato per due volte da “Shampoo” “Mamo” Massimo Mantovani, ex isolarizzano, e per una volta da Kuqi. L’ex tregnahese, il 1989 Andrea Grigoli e il 1990, nonché capitano, Andrea Pozza, per i sangiovannei del presidente Luca Boschetto e del diesse Omar Rossetto. Stoppati dal Covid-19 Real San Zeno Arzignano-Pro Sambonifacese e Sovizzo-San Lazzaro Serenissima.

Al “Venturini” di Illasi, i biancazzurri di mister Cristian Cordioli hanno la meglio, 2 a 1, di un sicuramente più quotato, più gettonato A.C. Zevio di mister Antonio La Sorgente. Il bianco-nero zeviano, classe 1997, Nicolò Esposito si intromette tra le reti colligiane siglate dallo zeviano Dimitri Soave (1986) e di Ferrarese. Colpaccio compiuto dal Pozzo di mister Davide Godi: 0 a 3 ad Albaredo, matricola che deve ancora pareggiare una volta, ma che una volta soltanto in 5 gare ha vinto. Per i rosso-blu pozzani, secondo successo, figlio della doppia di Alexandar Pesic e dell’assolo pavarottiano emesso da “Skizzo” Stefano Rognini, ex nostra “Scarpa d’oro” e al suo 151esimo gol in carriera.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Maicon al Sona? Si potrebbe fare!

Anche se il circo dei dilettanti è stoppato dalla sospensione a causa dell’imperversare del Covid-19, le trattative di calcio mercato non si...

Il punto sulla 12^ giornata del girone B di Serie C

Il Mantova trova un punto prezioso al "Gavagnin Nocini" sfruttando una limpida palla gol con Ganz che al 34° della ripresa devia...

Mister Berlini (Atletico Cerea): “E’ un campionato di Promozione di alta qualità!”

E' tornato ai suoi rogiti, all'apertura ed alla stesura di testamenti, da buon notaio. E, perché no, anche alla sua amata famiglia....

Tutti i risultati e i marcatori dei recuperi di serie D che interessano alle nostre tre veronesi

Si sono giocati regolarmente i 7 recuperi in programma oggi alle ore 14.30 nei gironi che vedono in lizza le nostre tre...

L’Ambrosiana perde 2 a 0 a Manzano

Ieri, nel recupero dell’ottava giornata del girone C di serie D giocato al “Giuseppe Morigi” di Manzano (Ud) è arrivata la quinta...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
5.4 ° C
6.7 °
4 °
80 %
1.5kmh
0 %
Lun
6 °
Mar
11 °
Mer
10 °
Gio
10 °
Ven
10 °