15.4 C
Verona
lunedì, 28 Settembre 2020

Si è presentata l’ambiziosa Olimpica Dossobuono 2020-2021

Davvero bella la serata di presentazione della prima squadra giallorossa che si è tenuta ieri sera in centro al paese di Dossobuono presso il Ristorante-Pizzeria da Paolo, sponsor della squadra è impeccabile nella sua accoglienza a tutti i presenti che hanno visto la partecipazione al completo della nuova dirigenza (tranne Carlo Fantoni che ieri sera festeggiava il suo compleanno in famiglia), dello staff tecnico e della nuova rosa di giocatori prontissima e caricatissima per il nuovo campionato di Prima categoria sotto gli ordini del nuovo mister Beppe Bozzini, tornato in giallorosso, dove ha scritto una pagina di storia della società, dopo le sue esperienze al Pgs Concordia e al Caselle dove l’anno scorso ha vinto il campionato riportando subito i gialloblu in Prima, categoria da lui mantenuta anche nel campionato appena concluso. La società volta pagina rimescolando le cariche societarie e nel prossimo campionato di Prima categoria 2020-21 l’Olimpica Dossobuono vuole essere fra le sicure protagoniste del proprio girone A che si preannuncia molto agguerrito.

Diverse le novità in casa giallorossa, a cominciare da quella del nuovo presidente Lucio Feder, che riprende la massima poltrona che aveva lasciato a Rinaldo Campostrini per 15 anni che ora lascia la carica per fine mandato ma resterà comunque nel direttivo della società giallorossa. Saverio Barini, arrivato dopo aver chiuso la sua esperienza al Peschiera del presidente Umberto Chincarini dopo un solo anno e con la promozione in Prima categoria dei lacustri, ricoprirà il ruolo di responsabile organizzativo e del settore giovanile. Gradito il ritorno di mister Giuseppe Bozzini alla guida della prima squadra giallorossa che aveva già allenato in passato portandola, dopo un’appassionante e storica cavalcata, dalla Seconda categoria fino al campionato di Promozione. E’ entrato a far parte della dirigenza anche Catalin Ilien Mustatea, ragazzo romeno impegnato nel campo delle assicurazioni. Nuovo anche il direttore sportivo Sirio Birolli (ex Quaderni) che in collaborazione col dirigente Tiziano Carlesso, col benestare del mister e della dirigenza, ha costruito con criterio una nuova rosa rinforzata in ogni reparto con l’ingresso di tanti giovani di provata capacità ed altri più esperti della categoria. Una squadra che è stata molto ringiovanita e che punta molto sulla grande organizzazione di gioco di mister Bozzini.

La serata giallorossa, che ha visto la partecipazione di una cinquantina di persone, tra dirigenti, tecnici, giocatori ed ospiti, è iniziata con un antipasto di Prosciutto e Melone, poi un gustosa pizza per tutti e alla fine una buonissima crostata di frutta e caffè. Poi è seguito un brindisi con tre buonissime bottiglie offerte dal Team Manager Carlo Fantoni, che ha voluto lasciare il suo segno nella serata anche se non è potuto essere presente. Chiusa la cena, offerta dal padrone di casa, Paolo Marchiori, si è passati ai ringraziamenti a tutti i presenti e alla presentazione della nuova rosa e di tutti i volti nuovi della dirigenza e dei giocatori e tecnici giallorossi. A tal proposito mister Bozzini sarà coadiuvato dal vice allenatore Fabio Magalini, dal preparatore atletico William Mascalzoni e dall’allenatore dei portieri Giovanni Avesani.

Il primo a prendere la parola è stato il presidente Lucio Feder, che ha detto: “Sono felice ed orgoglioso di essere tornato a fare il presidente di questa società dopo l’era brillante e vincente dell’amico Rinaldo Campostrini. Abbiamo deciso di cambiare completamente il nostro percorso, puntando su una squadra di giovani emergenti che abbiamo cercato con insistenza. Non vogliamo fare proclami ma la nostra intenzione è quella di far bene in campionato perchè noi crediamo molto in voi e in mister Bozzini del quale conosciamo già il suo valore e la sua grande determinazione nel voler raggiungere i suoi obiettivi. E’ una mister che mette l’anima e una grande passione in campo. Ha a disposizione una prima squadra giovane ma molto determinata e con le idee ben chiare, con diversi giocatori che hanno voglia di seguire la sua idea di calcio. A fine settembre, Covid-19 permettendo, ripartiremo più forti di prima cercando di puntare molto in alto. Ci aspetta un campionato difficile dove possiamo dimostrare la nostra forza e la nostra personalità”.

Ha poi preso la parola il dirigente Tiziano Carlesso chiamato in causa dal presidente: “Innanzitutto anch’io voglio spendere una parola di elogio per il nostro sponsor e padrone di casa Paolo Marchiori per l’accoglienza e per quello che fa per noi. Sono entusiasta di questa nuova strada che stiamo percorrendo assieme, Nella stagione scorsa di Prima categoria, per varie ragioni, non siamo riusciti a far vedere sul campo il nostro gioco e la nostra caratura tecnica e tattica. E’ stata una stagione non semplice ma adesso siamo decisi a percorrere una nuova strada con Bozzini e con nuovi dirigenti e giocatori. Vedo che siete un bel gruppo di giovani che hanno voglia di far vedere in campo tutto il proprio valore. Noi abbiamo molta fiducia in voi e crediamo che voi possiate ben figurare. Siete un bel gruppo che deve lavorare per diventare una grande squadra. Vi auguro di riuscire a fare un campionato al di sopra delle vostre aspettative. Non voglio parlare di obiettivi, cerchiamo di migliorarci domenica dopo domenica proseguendo a testa bassa con determinazione ed impegno, arriveremo dove ci porta il cuore. Ringrazio il nuovo d.s. Sirio Birolli che ha lavorato molto bene costruendo un’ottima squadra che sono sicuro sarà in grado di ben figurare nel prossimo campionato di Prima categoria. Dobbiamo dare il 200 % senza pause, e vedrete che alla fine il campo ci ripagherà”.

Il tecnico Beppe Bozzini ha detto: “Sono carico ed ho una gran voglia di iniziare a lavorare sul campo, sono felice di essere ritornato in questa società solida ed ambiziosa che si è riorganizzata ed ha aumentato le sue potenzialità, una società che ha voglia di crescere puntando sul valore e l’effervescenza che solo i giovani sanno dare e che sono il futuro della nostra società. Se lavoreremo sodo possiamo fare assieme delle cose importanti. questo mio entusiasmo contrasta però con la paura del Corona virus, tutti noi abbiamo davanti un avversario che non si fa riconoscere e che ci attacca a sorpresa quindi mi aspetto da voi ragazzi tanta responsabilità e rispetto delle norme anti-virus. Non possiamo scherzare ma dobbiamo capire che il Covid-19 non è ancora stato sconfitto. Capisco che per voi giovani è difficile rinunciare a certe cose, ma dovete capire che per poter ripartire in totale sicurezza dovete fare attenzione ai vostri comportamenti nel rispetto vostro e dei vostri compagni. Fate attenzione e comportatevi in modo professionale, siete degli atleti e dovrete comportarvi da tali, perchè lo sbaglio di uno di voi potrebbe penalizzare tutti gli altri. Siamo in una fase delicata e non possiamo scherzare, tutti noi non vediamo l’ora di ripartire dopo uno stop che dura oramai da 6 mesi. Ricordatevi che se un nemico lo conoscete sapete come potete affrontarlo, quindi io ed il mio staff vi saremo vicino e vi aiuteremo mettendovi nelle migliori condizioni possibili. Abbiamo una squadra giovane che può far bene, io sono esigente ed ambizioso, ma sono sicuro che questa squadra è completa dove tutti si possono giocare la maglia da titolare!”

Alla fine ha preso la parola Saverio Barini che ha spiegato un po’ delle ultime novità arrivate dalla Federazione da Marghera: “Nella riunione di ieri si sono discussi alcuni punti importanti, dall’Eccellenza alla Prima categoria si è votato per campionati a 18 squadre, e si potrebbe addirittura partire il 20 settembre per evitare troppi turni infrasettimanale. Si giocherà anche l’8 dicembre, il 20 dicembre finisce l’andata e si riprenderà già il 3 gennaio 2021 col ritorno. E’ tutto un continuo di partite senza soste e ci si fermerà a metà maggio. Dopodiché se tutto va bene si fanno i play-off regolarmente. Se ci saranno da qui a poco ancore problematiche per il virus potrebbero esserci 10 gironi da 14 squadre con solo 8 promosse quindi anche vincendo non ci sarebbe la sicurezza di essere promossi ma si dovrebbe affrontare dei play-off promozione. Se ancor peggio si potrebbe optare a gironi da 12 squadre con altre regole alternative. Adesso vi faccio un grosso in bocca al lupo e ricordatevi che fra una decina di giorni siamo già al lavoro”.

Rosa dell’Olimpica Dossobuono 2020-2021:
Portieri: Albertini Filippo (2000 giunto dal Pgs Concordia), Bosoni Andrea (1988 ex Roverbellese Mn), Braioni Alberto (1996 ex Caselle)
Difensori: Beghelli Marco (1996 che riprende dopo un anno di stop), Burgos Andres (2001), Caldana Filippo (2001), Giuliani Alessandro (1995), (Milanese Michael 1998 giunto dal Quaderni di proprietà del Villafranca), Varalta Daniele (1992).
Centrocampisti: Bassani Marco (1997 ex Caselle), Cieno Alessandro (2000 giunto dal Quaderni di proprietà del Villafranca), Faccioli Tommaso (1998), Pigatto Federico (1999), Twil Karim (1995 dal Quaderni), Vitolo Alessandro (2001)
Attaccanti: Bertucco Matteo (2001 ex Caselle), Boakou Achraf (2001), Bortolazzi Michele (2000), Milella Alfredo (1999 ex Virtus), Olioso Samuele (1998 giunto dal Caselle), Pascarella Bruno (2000).
Staff tecnico dell’Olimpica Dossobuono 2020-2021:
Mister Giuseppe Bozzini
vice allenatore Magalini Fabio
preparatore atletico Prof. Mascanzoni William
Preparatore dei Portieri Avesani Giovanni
Staff dirigenziale dell’Olimpica Dossobuono 2020-2021:
Presidente Lucio Feder
Vice presidente Garonzi Paolo
Team Manager Carlo Fantoni
Diesse Sirio Birolli
D.S. settore giovanile Simone Valle
Resp. organizzativo e settore giovanile Saverio Barini
Segretario Nicola Vallicella
Cassiere Luca Molani
Dirigenti: Tiziano Carlesso, Rinaldo Campostrini, Cesare Gastaldelli e Catalin Ilien Mustatea

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.499.163
visitatori online
475

Ultimi articoli

Seconda categoria girone B: il punto sulla 3^ giornata

Tutto ancora da decifrare l'avvincente girone "B" di Seconda categoria, che, al momento, vede al comando il trio Lescano, quello formato da...

Seconda categoria girone A: il punto sulla 3^ giornata

Un allegro quintetto sta facendo l'andatura nel girone "A" di Seconda categoria: è quello composto da Colà Villa dei Cedri, SommaCustoza, Pol....

Prima categoria girone B: il punto sulla 3^ giornata

Ed eccolo il terzetto, al quale è affidata la leadership del girone "B" di Prima categoria: Pro Sambonifacese (mister Maurizio Battistella), Bevilacqua...

Prima categoria girone A: il punto sulla 3^ giornata

Peschiera ed Olimpica Dossobuono fanno l'andatura, a punteggio pieno, nel girone "A" di Prima categoria. Gli arilicensi dello skipper Luca "Tortuga" Righetti...

Promozione girone A: il punto sulla 3^ giornata

Il Lugagnano, squadra matricola del girone "A" di Promozione, continua il suo volo ed ora conduce in maniera felice e solitaria la...

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
15.4 ° C
15.6 °
15 °
67 %
1kmh
75 %
Lun
17 °
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
21 °
Ven
20 °