Si è presentato in grande stile l’Usd Casteldazzano 2019-2020 neo promosso in 1^ categoria

1374

Bella la festa dell’Usd Casteldazzano che si è tenuta martedì 23 luglio presso il Castello di Azzano alla presenza della dirigenza, dei tecnici, degli atleti biancorossi (prima squadra e Juniores) e delle loro famiglie, e ovviamente anche dei sostenitori. Oltre che presentare le due squadre 2019-2020 si è voluto festeggiare l’importante obiettivo raggiunto dalla prima squadra la scorsa stagione sotto la guida di mister Riccardo Adami, che dopo la vittoria a Santo Stefano di Zimella, per 0 a 2 al 3° turno, ha poi vinto 4 a 2 anche a Malcesine nel 4° turno play-off di Seconda categoria ottenendo la meritata promozione in Prima categoria. “E’ una serata di festa per la prima squadra dell’Usd Casteldazzano – ha detto il presidente – ma anche in onore dei nostri giovani atleti. La società sta percorrendo un lungo percorso di crescita, graduale ma costante, con persone di indubbia reputazione e con trascorsi in ambito professionistico che sono stati convinti e coinvolti nel progetto, aggiungendo valore all’attività svolta per tutti gli atleti. Sono stati consolidati i percorsi di stretta collaborazione con il Comune e la scuola con reciproca soddisfazione”.

Si sta lavorando sulla modernizzazione e informatizzazione della società, sito internet, comunicazioni automatizzate, moduli elettronici. E’ stato creato un gruppo aperto di genitori volontari che organizza e conduce ad alcuni eventi della società, aggiungendo risorse e partecipazione. C’è un nuovo gruppo dirigente che sta riuscendo a far quadrare i conti e a mantenere tutti gli impegni presi. “Sono state mantenute le figure storiche che hanno fatto la storia della nostra Società, come Giovanni Frinzi. Fatto questo, che è bene non dare mai per scontato, possiamo oggi affermare con orgoglio che la nostra Società vanta un settore giovanile di tutto rispetto (dai Piccoli Amici 2014 fino alla prima squadra, con solo alcune eccezioni che stiamo cercando di risolvere. L’obiettivo tecnico è quello di “costruire” in casa gli atleti che siano poi pronti per la Prima squadra. Obiettivo che sembrava lontano ed invece è stato raggiunto ed in tempi accettabili, per questo vogliamo darne il giusto risalto”.

“Ringraziamo il delegato Claudio Prando e Nicolò Martini della delegazione provinciale di Verona per la loro presenza, disponibilità, pazienza e correttezza. Ringraziamo il mister Riccardo Adami e tutti i nostri ragazzi che nella stagione calcistica che si è appena conclusa hanno raggiunto l’ambizioso risultato della promozione in Prima Categoria. Un risultato che vale doppio in considerazione delle difficoltà dovute alla perdita di una persona di fondamentale importanza per noi come il diesse Mauro Zardini, un amico, un tecnico e un prezioso dirigente con una conoscenza del mondo calcistico di tutto rispetto”.

“Ringraziamo gli sponsor dei quali siamo orgogliosi e riconoscenti per avere ancora la loro fiducia e il loro supporto, che, insieme all’aiuto fondamentale del Comune e alla passione dei nostri Dirigenti, ci permette di svolgere l’attività calcistica ed erogare un servizio soddisfacente ai giovani della nostra comunità e zone limitrofe. Vogliamo, in questa occasione, rendere conto e portare a conoscenza chi ci onora della propria fiducia, delle iniziative, completate o in corso d’opera, che hanno visto e vedono impegnati rappresentanti della Società e genitori volenterosi, che teniamo a ringraziare anche in questa serata”.

Si è lavorato anche sulle strutture degli impianti dell’Usd Casteldazzano, sono stati sistemati e parzialmente ristrutturati gli edifici adibiti a spogliatoio, sia in Piazzale degli Atleti che ad Azzano. Sono state rese disponibili, sia in Piazzale degli Atleti che ad Azzano, aree per il dopo-partita, al fine di rendere l’evento meno agonistico e più conviviale e aggregante. E’ stato sistemato l’ufficio della segreteria, rendendolo più confortevole e fruibile al pubblico. Sono stati ripristinati all’uso alcuni spazi precedentemente non sfruttati, come la sala riunioni e la sala tecnica. E’ stato creato lo spazio permanente ristoro. Sono state acquistate attrezzature per una migliore manutenzione dei campi, fatte manutenzioni importanti ai tagliaerba e acquisiti nuovi carrelli segnacampo. “La nostra amministrazione, a testimonianza dell’importanza che viene data allo sport, ha sostituito la copertura della tensostruttura ed ora si è concentrata sugli impianti sportivi a noi in uso, avviando i lavori di rifacimento del manto erboso, illuminazione e impianto di irrigazione”.

“La società è in costante crescita dell’organico, questo per garantire un servizio all’altezza dei ragazzi. Due squadre sono passate dal disputare campionati provinciali a quelli Regionali. Solo una a mantenuto la categoria ma tutti i ragazzi hanno avuto la possibilità di fare nuove esperienze e maturare maggior consapevolezza delle proprie capacità, acquisendo tempi e tecniche di gioco differenti. Sono state arruolate nei ranghi della Società alcune persone molto note nell’ambiente del calcio dilettantistico veronese per la loro passione e competenza tecnica, quali Renzo Baietta, Roberto Zorzella, Luca Carbognin, Emanuele Zanon, rispettivamente consigliere, diesse del settore giovanile e della Prima Squadra, sempre allo scopo di migliorarci come Società. E’ stata formalizzata una collaborazione di lunga durata con un medico sportivo noto a livello regionale come il dott. De Rossi, il quale è sempre a disposizione degli atleti di tutte le nostre squadre. Abbiamo attivato convenzioni con centri medici di riabilitazione ed abbiamo iniziato un attività di formazione estiva gratuita ed interamente gestita da noi”.

Passando agli obiettivi, la dirigenza dice: “Abbiamo l’ambizione di cercare di fare sempre meglio, il prossimo obiettivo che ci siamo dati è un sensibile miglioramento nell’area delle competenze tecniche, con corsi di aggiornamento tecnico per allenatori e accompagnatori, e nell’area della comunicazione verso tutte le componenti, societarie ed esterne (dirigenti, allenatori e accompagnatori, atleti, genitori, sponsor e istituzioni). Ampliare la carta dei servizi e potenziare attività socio ricreative quali tornei, programmare nuove attività socio educative, come gite presso città culturali, attività e partecipazioni a manifestazioni con bambini diversamente abili. Vogliamo potenziare i camp estivi e proprio per questo abbiamo inserito nel gruppo Daniele Scranio che si occuperà dello sviluppo dei servizi a corollario della nostra attività di formazione. Siamo comunque sempre aperti a consigli e anche critiche costruttive, il fine ultimo è e rimane quello di fornire ai giovani una opportunità di sport e aggregazione”.

Dopo aver ringraziato tutti coloro che danno a una mano alla società e augurato una buona serata a tutti i presenti, sono stati presentati tutti gli allenatori del settore giovanile, Alfredo Polato, Claudio Voltolini, Enrico Strazzer, Federico Zorzella, Giovanni Frinzi, Luca Carbognin, Marco Sorgato, Massimo Padovani, Stefano Zamboni e Kevin Alderucci. Presentati anche coloro che si occupano delle attività socio ricreative che sono: Beppe Maccachero, Beppe Santoro, Loris Sterza, Daniele Scranio. Un grazie anche ai manutentori e stretti collaboratori Umberto, Liliana e Giuseppe e Pino Cucci. Un ringraziamento speciale a tutti i collaboratori e ai genitori e soprattutto ai ragazzi biancorossi.

Il nuovo mister della prima squadra è Francesco Marafioti, il quale ci ha detto: “Sono felice di essere quì in questa società molto organizzata, vedo che per la promozione appena ottenuta c’è tanto entusiasmo, quello che noi, assieme al grande impegno, cercheremo di portare sul campo. Ho a disposizione una buona rosa ben assortita con giovani bravi e giocatori più esperti dei quali conosco già Alberto Biondani e l’esperto portiere Francesco Gobbetti. L’obiettivo della società è quello di raggiungere la salvezza e nel contempo di integrare al meglio in prima squadra i giovani provenienti dal vivaio. Si ha voglia di far crescere ulteriormente il settore giovanile che quest’anno vedrà gli Juniores di mister Sergio Chieppe partecipare al campionato regionale (promossi grazie ai buoni risultati ed al 1° posto nel Veneto nella Coppa Disciplina) come pure gli Allievi, che si sono salvati lo scorso anno”.

Organigramma dell’Usd Casteldazzano 2019-2020:
Presidente – Daniele Bertolani
Vice Presidente – Tabarrini Giacomo e Frinzi Giovanni
Direttore sportivo – Luca Carbognin ed Emanuele Zanon
Resp. Settore giovanile – Roberto Zorzella
Consigliere – Renzo Baietta
Segreteria ed amministrazione Andrea Rainero, Luciano Mori e Nicoletta Braga.

L’Usd Casteldazzano è una società che oltre la prima squadra sta cercando di dare continuità al proprio settore giovanile, e i risultati della stagione calcistica appena conclusa danno conferma del grande lavoro svolto dai dirigenti e tecnici biancorossi. Molti ragazzi del vivaio sono cresciuti molto fino ad approdare passo dopo passo fino in prima squadra contribuendo al raggiungimento della promozione in Prima categoria. Risultati tutti ottenuti grazie alla caparbietà e la perseveranza degli allenatori del settore giovanile che fungono anche da educatori dei ragazzi biancorossi.

Questa rosa della prima squadra 2019-2020:

Portieri:
Gobbetti Francesco – giunto dal Pozzo
Malagnini Fabiano – dalla Juniores
Rigo Pietro – dall’Atlas
Difensori:
Orifici Francesco – confermato
Spinelli Riccardo – dalla Juniores
Personi Gianmarco – dal Pozzo
Chieppe Giacomo – dalla Juniores
Sabbioni Giacomo – dalla Juniores
Lodi Eller – da squadra Brasiliana
Silvestri Michele – dalla Virtus B.V.
Centrocampisti:
Biondani Alberto – confermato
Finezzo Marco – dal S.Giovanni Lupatoto
Perbellini Riccardo – dalla Juniores
Bodini Francesco – dal Cadidavid
Braga Filippo – dal Vigasio
Igbinedion John – confermato
Fenzi Matteo – dal Team S.Lucia G.
Attaccanti:
Filipovic Nikola – dall’Oppeano
Zanini Diniz Thiago – dall’Aurora Cavalponica
Goncalves Adrian – confermato
Busatta Andrea – Colà Villa Cedri

Staff tecnico del Casteldazzano 2019-2020:
Allenatore Marafioti Francesco
Allenatore dei Portieri Ghirigato Mirko
Vice Allenatore Cordioli Filippo

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata