24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

3° turno del Trofeo Veneto di Promozione: il punto sui Quarti di Finale

"Gatto" Afyf preserva lo 0 a 1 dell'Oppeano a San Michele, il Trissino tritura 3 a 0 la Pol. Virtus B.V.

Sferrando uno dei suoi balzi da gatto, “Ibra” Afyf, classe 1991, ex Legnago Salus di Serie D, nega ai padroni di casa dell’Audace calcio di andare ai calci di rigore, per decidere chi avrebbe dovuto proseguire nel cammino di Coppa Italia. Festeggia così subito con un colpaccio il suo esordio sulla panca dei “bianco-rossi del Piganzo”, il borgo-veneziano mister Michele Cherobin, rimasto alla finestra per tutto il periodo del Covid-19, lui ancora giovane, ma con un curriculum vitae invidiabile, consolidatosi in anni di guida delle giovanili, prima di passare al Caldiero, alla Belfiorese e al Team S.Lucia Golosine. La differenza la fa, su azione, Mattia Pauletto: il centrocampista minerbese lascia partire un diagonale molto tagliente, che buca la difesa audacina difesa da Favretto.

A Trissino, i bianco-rossi vicentini guidati da mister Molon stingono, 3 a 0, la Pol. Virtus Borgo Venezia allenata da Andrea Annechini. Non basta nemmeno lo scorrere completo di un round per assistere a una gara dall’esito già archiviato. Infatti, tutte e tre le marcature si materializzano nei primi 39 minuti di gioco, a firma di Alberto Cazzola, classe 2001, di Caichiolo e dell’avanti maghrebino Anas Muad, classe 2001 pure lui. I poli-virtussini torneranno in campo domenica prossima 7 novembre nella 7^ giornata di campionato e saranno attesi all’insidiosa trasferta dell'”Erasmo Zamperlini” di Ronco all’Adige, casa dell’Albaronco di mister Marco Burato. In campionato, i borgo-veneziani hanno totalizzato fino ad ora 6 punti in altrettante tappe disputate.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °