30.4 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Alessandro Carminati: “Onorato di essere all’Alba Borgo Roma. Spero di aiutare i giallorossi a raggiungere la salvezza”

E’ arrivato, quasi in punta di piedi, nel mercato invernale di riparazione a rinforzare il reparto di centrocampo dei giallorossi dell’Alba Borgo Roma di mister Matteo Meneghetti, unica squadra veronese che milita nel girone “B” di Promozione. Parliamo di Alessandro Carminati, giocatore classe 1990 che gioca in mezzo al campo con padronanza dei propri mezzi, sacrificio e tanta umiltà. Carminati è pronto a scrivere nel girone di ritorno un nuovo pezzo di storia nell’albo dell’Alba Borgo Roma che compie i suoi 93 anni di vita in questo 2022 appena iniziato. “Avevo voglia di cambiare il mio percorso calcistico è quindi ho deciso di salutare l’Arbizzano, squadra che milita nel girone A di Prima categoria, per salire di categoria giocando con un club glorioso come l’Alba Borgo Roma. Sono abituato a non guardare troppo al passato e ad essere concentrato sull’immediato futuro. Sono un giocatore ambizioso ed ho trovato nella dirigenza giallorossa tanta voglia di far bene, quello che voglio anch’io. Mi sono rimboccato le maniche e ora sono ripartito per questa nuova avventura. Spero di aiutare i giallorossi a risalire la china della classifica”.

Nel mercato invernale l’Alba Borgo Roma del presidente Fabio Venturi ha fatto una piccola rivoluzione, a far parte della rosa della prima squadra, oltre che Alessandro Carminati dall’Arbizzano, sono arrivati nuovi importanti giocatori come Enrico Marchesini, terzino classe 1990, ex F.C. Valgatara giunto dall’Isola RizzaRoverchiara (che torna con mister Matteo Meneghetti con il quale ha conosciuto l’escalation fino alla Promozione con la maglia della Croz Zai), come Andrea Fasoli, centrocampista classe 1991 giunto dalla Dorial, l’attaccante classe 1997 Nicolae Matei giunto dall’Albaredo Calcio, il centrocampista classe 1995 Bruno Pavoni, ex Avesa e San Peretto giunto dal San Marco e l’esperto centrocampista classe 1987 Nicola Pappalardo ex san Zeno giunto dall’Arbizzano. Tutti messi a disposizione di mister Matteo Meneghetti, ex Olimpica Dossobuono (dove aveva già allenato Carminati), che ha preso in mano la squadra giallorossa dalla quarta giornata di campionato prendendo il posto di mister Devis Padovani con i giallorossi a un punto.

L’Alba Borgo Roma ha concluso il girone di andata al dodicesimo posto in classifica con 10 punti raccolti nelle 13 gare giocate alla pari del Sitland Rivereel, dietro ai giallorossi ci sono il New Marola con 8 punti e le Torri Bertesina che è il fanalino di coda con 3 punti, unica squadra a non aver mai vinto. L’Alba è stata inserita nella stagione 2021-22 nel girone “B” di Promozione con tante formazioni vicentine dopo il ripescaggio in extremis. “Molte di queste squadre non le conosco ma ho capito subito che in questo campionato si respira un concentrato di alta energia fisica e buona tecnica. Devi entrare in campo sempre concentrato per dare il massimo, fiero della gloriosa maglia che indossi. Sappiamo che dobbiamo dare il 110% per far fronte alla veemenza delle nostre avversarie per cercare di risalire posizioni di classifica e raggiungere la salvezza diretta che è il nostro obiettivo”.

In alto ci sono quattro compagine che lottano per vincere il torneo. Comanda la Marosticense con 32 punti, squadra guidata dall’ex allenatore professionista Ezio Glerean (ex Palermo di Zamparini) con due punti di vantaggio sull’Unione La Rocca Altavilla di mister Paolo Beggio, terzo è il Chiampo di mister Dennj Rezzadore con 28 punti e quarto il Sarcedo di mister Fabio Maimone con 27 punti, a 9 punti dalla vetta c’è il Montebello di mister Andrea Venturini. Alessandro Carminati spera che a fine gennaio la Promozione, come tutti i restanti campionati dei nostri dilettanti, riprenda regolarmente: “Sono due anni che il virus ci ha dato scacco matto. Siamo tornati a giocare l’anno scorso con tranquillità e sicurezza ma con la nuova variante Omicron del Covid-19 siamo tornati al punti di prima. Mi auguro che con tutte queste vaccinazioni in atto la musica cambi al più presto. Abbiamo tutti tanta voglia di giocare e di ritornare in campo appena avremo il via libera dalla Figc e dagli organi sanitari competenti. Sono troppo curioso di sapere se centreremo l’obiettivo salvezza”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
poche nuvole
30.4 ° C
31.4 °
29.5 °
26 %
1.5kmh
20 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °