13.1 C
Verona
lunedì, 19 Ottobre 2020

Il nuovo diesse dell’Atletico Città di Cerea è il 32enne Giacomo Cordioli!

La fumata bianca del nuovo diesse dell’Atletico Città di Cerea esce dal comignolo ceretano nella serata di giovedì 8 ottobre, San Giovanni Calabria: davanti alla Prima squadra, chiamata come al solito al raduno sul sussidiario del “Pelaloca” per l’allenamento infrasettimanale, il presidente Carlo Fadini presenta il nuovo dirigente granata, Giacomo “Brun” Cordioli, già stretto collaboratore del mister e notaio Claudio Berlini. “C’era un vuoto da colmare” ha esordito il massimo dirigente, dopo le dimissioni rassegnate dall’incarico di dittì da parte dell’avvocato Luca Bronzato e quelle del diesse, l’asparettano Gianni Vicentini “ed allora abbiamo pensato di ricorrere ad un giovane, il classe 1988 Giacomo Cordioli, un gran intenditore del nostro calcio. E’ stata una scelta non tappabuchi, bensì mirata, fortemente condivisa (all’unanimità) dai 7 membri del Consiglio Direttivo Ceretano. Il suo nome ha prevalso su una rosa di altri dirigente avvicinati e la sua filosofia si sposa nettamente con la nostra. Che è quella di ringiovanire gradualmente l’apparato-dirigente e di valorizzare i nostri tanti giovani di belle speranze. Cordioli è un uomo della società e siamo convinti che farà molto bene!”.

Quindi, prosegue l’imprenditore con azienda metalmeccanica in San Pietro di Morubio, “il nostro staff tecnico si impreziosisce di un’altra figura, la quale va ad aggiungersi al nostro preparatore dei portieri Matteo Gianello, al team manager Carlo Clementi, al nostro preparatore atletico, e altra new entry, che è l’ex mister del Bonavigo e dell’Atletico san Vito Cerea, Gianluca Corso. La società coglie l’occasione per ribadire fiducia piena a mister Berlini: il risultato è un risultato, non può essere un obiettivo. Ci teniamo, eccome, a far bene in una categoria importante come la Promozione, anche perché tale dovrà essere di sbocco, di vetrina per gli ottimi talenti del 2004 che si stanno facendo onore nel Torneo Allievi Regionali”. Ed ancora Fadini: “Il gruppo è compatto, formato da atleti intelligenti e che amano lavorare. L’impegno è garantito in 25 giorni di preparazione e di allenamenti su 31 giorni. L’Atletico Città di Cerea è serena e fiduciosa che le cose cambieranno, resta solo il rammarico per un risultato che non è ancora scoccato”.

Sincero e meritato il ringraziamento rivolto all’avvocato Luca Bronzato e al diesse Gianni Vicentini: “Grazie per questi tre proficui anni di collaborazione con la nostra società, persone serie, che hanno sempre agito, lavorato per il bene del nostro club”. Due parole le ha poi volute spendere anche il neo-eletto diesse Giacomo “Brun” Cordioli, punta di tante scuderie soprattutto del basso veronese: “Ringrazio la società per la fiducia accordatami, il gruppo è compatto, unito, lo staff tecnico resta di un ottimo valore, alla pari dei nostri singoli atleti. Speriamo di uscire il prima possibile da questo momentaccio e grazie anche a mister Claudio Berlini per avermi appoggiato in questo nuovo ruolo, ma, non lo lascio di sicuro da solo in panchina”.

 Un grazie anche rivolto ai più cari: “Grazie alla mia famiglia, che mi supporta, alla mia compagna Luana, a mio figlio Pietro, i quali mi trasmettono sempre la fiducia nel credere in me stesso e nell’andare avanti nella grande passione che fin da piccolo nutro per il calcio”. Con il nuovo direttore sportivo granata Cordioli, si è poi accennato anche al mercato: “Per ora la “rosa” è ok, a dicembre vedremo se ci sarà da scendere sul mercato, ma sempre in perfetto accordo con le volontà del nostro mister Berlini. Lui non è sulla graticola, non è in discussione, anche perché il gruppo lo sta seguendo e sta lavorando con un notevole impegno per cercare di venire fuori da questo inizio che assolutamente non appartiene al valore attuale del Cerea. Sono convinto che le cose cominceranno decisamente a cambiare già da domenica prossima, quando al “Pelaloca” ospiteremo l’Aurora Cavalponica”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Terza categoria girone B: il punto sulla 4^ giornata

A 12 punti in vetta da solo c'è il Borgo San Pancrazio di mister Gentjan Cani che vince in casa per 4...

Terza categoria girone A: il punto sulla 4^ giornata

Prima sconfitta per la Fumanese del presidente Francesco Cottini che perde 1 a 0 in casa del Baldo Junior Team del presidente...

Il punto sulla 5^ giornata del girone B di Serie C

 Il Legnago ha pareggiato all’Euganeo di Padova con un 1 a 1 giudicato giusto da mister Massimo Bagatti e stretto dal mister...

Seconda categoria girone D: il punto sulla 6^ giornata

L'Aurora Marchesino di mister Paolo Novali, lanciatissima, mette un altro mattoncino al bel palazzo che ha in mente di realizzare: ieri i...

Seconda categoria girone C: il punto sulla 6^ giornata

La non ancora battuta - primato, questo, che spetta anche al Locara di mister Carlo Danieli - Bonaldo Santo Stefano prosegue la...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
13.1 ° C
18 °
2.8 °
59 %
2.1kmh
40 %
Lun
16 °
Mar
17 °
Mer
18 °
Gio
18 °
Ven
17 °