11.3 C
Verona
domenica, 17 Ottobre 2021

Il punto sulla Promozione: 4^ giornata

Il "Golia" Castelnuovo raggiunto (1-1) a tempo scaduto dal "Davide" Nogara. Il lupatotino Marastoni espugna la "tana" cavalponica, l'uno-due ceretano Parol-Murari viola Lugagnano, colpaccio-Oppeano in borgo Milano

Una domenica, la 4^ del girone “A” di Promozione, caratterizzata da ben 4 pareggi, 5 se consideriamo anche quello ottenuto dall’Alba Borgo Roma, nell’altro girone, il “B”. Sorprende, l’1 a 1 maturato al “Giuseppe Pancera”, tra l’ancora capolista (a 10 punti) Castelnuovo di mister Gianni Canovo e un Nogara, mandato in campo dal vulcanico mister lupatotino Walter Bampa senza i tre giocatori titolari espulsi domenica scorsa al “Remo Soave”, nella gara perduta contro il Lugagnano. Ebbene, i “cosacchi bianco-rossi” nogaresi sono riusciti, sul filo della sirena, ad agguantare un insperato – date le circostanze – pareggio, su rigore, a firma dell’elegante in campo, dai modi garbati fuori dal campo, Mounir El Haddaoui, un mediano capace di diventare metronomo. I “castellani” a lungo hanno creduto di poter accarezzare il sogno della vittoria soprattutto in seguito al gol del vantaggio realizzato da bomber Luca Bonfigli.

Primo punto conquistato per il Nogara, che domenica prossima, contro il PGS Concordia B.M., potrà recuperare tutti i suoi effettivi, si spera anche il mantovano di Carbonara Po, il 2003 molto tecnico Samuele Zambelli. Al “Guglielmi”, l’Atletico Città di Cerea del mister-notaio e sassofonista Claudio Berlini totalizza la terza vittoria stagionale (sconfitta solo domenica scorsa a Ronco all’Adige): la squadra è ben preparata e seguita da uno staff invidiabile, che comprende anche come mister in seconda Gian Luca Corso, il diesse Giacomo “Brun” Cordioli, il massoterapista William Serafini e il Resp. Settore Giovanile, il giovanissimo Lorenzo Borìn. Primo tempo in bianco in fatto di marcature, ripresa molto più vivace e ricca di reti. Per “El Luga” del mozzecanese trainer Nicola Santelli illude il 1994 Davide Zanoni, poi, è il “gigante di Varsavia”, il polacco Patrick Parol e infine “Mura” Filippo Murari, classe 2002, a completare la remundata ceretana.

Povegliano e Pol. Virtus B.V. ancora a digiuno di vittorie: la logica conseguenza ieri, dunque, è stata che dal confronto tra le due compagini scaturisse non un successo, bensì un altro pareggio di 1 a 1. Vantaggio poveglianese, del team sguinzagliato dal mister e bancario Peter Taccardi, a cura del 2003 Giacomo Perina, pareggio poli-virtussino dei ragazzi guidati da mister Andrea Annechini a firma del ’99 Jeffrei Adjei Abedi, nella vita ottimo infermiere professionale. Secondo tempo senza reti, decisamente più emozionante il primo round. Il più vicino, in A.C. Cadidavid-Albaronco, ad andare in rete è stato l’elegante “cigno offensivo” Hicham Arma, ma l’estremo bianco-blu Marcolongo gli si opponeva con decisione. Un bicchiere mezzo vuoto, sembra di capire, lo 0 a 0 finale, che non accontenta nè il plurimedagliato trainer cadidavidese Fabrizio Sona, né il mister-filosofo-bancario Marco Burato da Belfiore d’Adige.

Al “Manuel Fiorito”, in borgo Milano, il PGS Concordia di mister Doriano “Ghepardo” “Bjon Borg” (per il suo amore per il tennis) Pigatto inciampa nella seconda sconfitta dall’inizio della stagione: 0 a 2 e a passare è il lanciato Oppeano del tombazosano trainer Emanuele Pennacchioni – in Coppa mercoledì sera 13 ottobre a Roverchiara contro la ferita Aurora Cavalponica -, mister che vede gioiosamente concretizzarsi il colpaccio nella ripresa e dopo le unghiate sferrate dall'”ussaro” Goran Ivanov (1990) e da Dame Diagne (1993). Dagne, fratello maggiore di Makhtar, centrocampista del 2002, in forza all’Isola RizzaRoverchiara di mister Andrea Corrent, ieri, al “Comunale” di via Sabbionare, in riva al Piganzo, bloccato sull’1 a 1 da un’Audace calcio vista meglio nei primi 45 minuti, quando riusciva ad andare in gol su rigore con il ’96 Luiz Henrique Herber. Chi di rigore ferisce, di rigore perisce, e così gli isolarizzani nella ripresa riuscivano a raggiungere il pari definitivo grazie al giovane (2001) “cecchino”, l’ex Poli-virtussino Jacopo Pasquali, di Angiari.

Il San Giovanni Lupatoto, ben strigliato in settimana dal suo presidente, l’imprenditore Daniele Perbellini, classe 1961, lascia la zona Polare Artico della classifica e coglie i primi 3 punti della stagione. L’undici bianco-rosso guidato dall’altrettanto lupatotino trainer, Matteo Girlanda, va a fare la voce grossa, 0 a 1, proprio in casa di una delle compagini più in forma, ossia si impone in quel di San Gregorio di Veronella, “tana” dell’Aurora Cavalponica di mister Salvatore Dipaola. Seppure in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Perbellini, i lupatotini riescono nell’impresa grazie alla conclusione di Marastoni, ben supportato da un irresistibile Michele Garzetta. Palo clamoroso colpito dal cavalponico Nikola Vujcic, ma è solo l’illusione di un pari non concretizzatosi per i padroni di casa, attesi mercoledì 13 ottobre sera a Roverchiara dall’Oppeano nel turno di Coppa Italia.

Nel girone “B” di Promozione, l’Alba Borgo Roma del nuovo allenatore Matteo Meneghetti chiamato in settimana a sostituire, in seguito ad esonero, il collega casaleonese Devis Padovani, all'”Esterino Avanzi” è costretto a raggiungere il pari di 1 a 1 ancora con l’ex virtussino Andrea Peroni. Il Trissino di mister Benza aveva cercato di guastare la festa, passando illusoriamente in vantaggio con la punta 2001 Anas Mouad. I giallo-rossi del presidente Fabio Venturi lasciano l’ultima posizione al Le Torri Bertesina ferma a un punto dopo aver perso 2 a 1 in casa del Longare Castenero. Le altre gare della 4^ giornata hanno visto rimanere a punteggio pieno solo la Marosticense che va a vicere 5 a 0 in casa del Marola, poi il Sarcedo e fermato sull’1 a 1 a Montebello e l’Unione La Rocca Altavilla perde 1 a 0 in casa col Tezze. a Monteviale. Vincono anche il Caldogno Calcio per 4 a 1 sul Monteviale e il Chiampo che doma 1 a 0 il Sitland Rivereel 2009. Alba Borgo Roma penultima con 2 punti e domenica impegnata in trasferta in casa del calcio Tezze.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
11.3 ° C
14.1 °
9.2 °
81 %
1.5kmh
0 %
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
18 °
Mer
19 °
Gio
15 °