24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

Loris Giordani (Unione La Rocca Altavilla): “Stasera trasferta difficile a Oppeano”

Per il centrocampista offensivo – padovano di Urbana – Loris Giordani, classe 1995, oggi in forza ai vicentini dell’Union La Rocca Altavilla, quella di stasera sarà una trasferta molto insidiosa: “Sarà” commenta l’ex CastelbaldoMasi “una gara difficile perchè si sfideranno due belle squadre e, visto che sarà una partita ad eliminazione diretta, potrà succedere di tutto”. Chi temi dei vostri avversari basso-veronesi di stasera? “E’ un buon gruppo, dove spiccano i nomi di Mattia Pauletto, di Stefano Coraini e di Simone Vanzetta, con il quale ho giocato assieme nel CastelbaldoMasi, in Eccellenza. Noi siamo un bel mix di giovani in gamba e di giocatori datati e dotati di esperienza e di talento, in primis, Nicolò Pangrazio, il difensore Cesar Wesley, ex Cerea, l’ex Montecchio Maggiore Mattia Vanzo, l’ex Arzignano Simone Romio, l’ex Mestrino Luca Gomiero. Solitamente, con mister Paolo Beggio, ex Belfiorese, Provese ed Arzignano, adottiamo il 4-4-2, ma siamo in grado, adattandoci al gioco dell’avversario, di praticare qualsiasi modulo tattico”.

Qual è la vostra attuale classifica? “Siamo al quarto posto del girone “B” di Promozione con 14 punti, in vetta alla classifica ci sono due squadre appaiate a 17 punti, Sarcedo e Marosticense, mentre a 15 punti c’è il Chiampo. Domenica scorsa nella 7^ giornata di campionato abbiamo buttato letteralmente alle ortiche – chiudendo sul 2 a 2 – una partita praticamente già vinta a borgo Roma, in casa dell’Alba di mister Matteo Meneghetti: a dieci minuti alla fine, ci siamo fatti rimontare le due reti che avevamo realizzato con il nostro bomber Davide Tonani, classe 1992. Due gol frutto di episodi, uno nato sugli sviluppi di un corner ravvisato dal guardalinee più distante – con noi distratti al 93° minuto – , e prim’ancora su un rigore che, accomodato in panca, non ho visto chiaramente se era regolare da fischiare oppure no”.

Che cosa temete dell’Oppeano, in questa gara unica dei quarti di finale del Trofeo Veneto di Promozione? “Mattia Pauletto e bomber Stefano Coraini, mentre in difesa conosco le buone qualità del difensore classe 2000 Simone Vanzetta, mio compagno di squadra in Eccellenza al CastelbladoMasi ed ex Caldiero, un ostacolo difficile da aggirare. Ma, è tutto il gruppo biancorosso del presidente Luca Agnolin che stimo, ma, soprattutto, dovremo stare molto attenti in fase difensiva. Sono sicuro che sarà, comunque vada, una bella e combattuta partita!”

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °