24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

L’U.S. Albaronco comincia a programmare la nuova stagione 2021-2022

Si riparte con mister Marco Burato e il diesse Pippo Baltieri

Dopo lo stop ai campionati imposto ad ottobre 2020, e la definitiva sospensione avvenuta a marzo 2021, comincia a muoversi per programmare la nuova stagione 2021-22 l’U.S. Albaronco del confermatissimo direttore sportivo Filippo Baltieri. Il primo tassello importante è la riconferma di mister Marco Burato che praticamente non ha avuto il tempo di raccogliere i frutti del suo grande lavoro estivo visto che la sua squadra ha giocato solo 5 partite nella stagione 2020-2021 dove al momento dell’interruzione era a 3 punti dalla vetta e con una partita da recuperare. I verde-granata avevano raccolto 10 punti, frutto di 3 vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Cambia invece qualcosina nello staff tecnico a disposizione di mister Burato, come vice arriva Claudio Bozzola che vivrà quindi la sua prima esperienza sulla panchina come vice allenatore.

“Claudio – dice Baltieri – è stato un grande centrocampista che ha vestito le maglie di Ambrosiana, Caldiero, Oppeano, Zevio, Pro Sambo e Montorio, noi contiamo molto sulla sua esperienza con la quale può dare una grossa mano a mister Burato sia in campo che fuori. Diamo il benvenuto a Claudio e gli facciamo un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura. Colgo l’occasione per ringraziare Andrè Jacopo Beltrame, secondo lo scorso anno di Burato, che per problemi di lavoro non riesce più a mantenere l’impegno. Cambia anche il preparatore dei portieri, ci saluta Martino Danese ed arriva l’ex Zevio Denis Danieli che in passato aveva già lavorato nello staff di mister Burato nel Cologna Veneta. Diamo il benvenuto a Denis e ringraziamo Martino per tutto quello che ha dato all’Albaronco. Per quanto riguarda il massaggiatore fisioterapista è stato riconfermato Piero Zambrotta, persona davvero speciale per come sa gestire i ragazzi. Altro riconfermato è il Team Manager Alessandro Pescetta, altra persona speciale per l’Albaronco che copre qualsiasi buco o problema affinché tutto giri nel modo perfetto. Per quanto riguarda il mercato sarà riconfermato per circa l’80% l’organico che era partito questa estate, stiamo svolgendo in questi giorni i colloqui individuali con i giocatori e a breve comunicheremo anche qualche nuovo acquisto. L’obiettivo primario nostro è quello di mantenere la categoria raggiungendo la salvezza il prima possibile, poi, una volta raggiunta alzeremo l’asticella e vedremo di che pasta siamo fatti”.

Ricordiamo che questa estate la prima squadra bianco-verde-granata di Promozione era stata molto rinnovata con degli innesti di grande spessore. Oltre a mister Marco Burato, giunto dal San Giovanni Lupatoto, e il nuovo direttore sportivo, il sanmartinese Pippo Baltieri, sono stati ingaggiato ben 10 giocatori, che sono Nicolò Morini, terzino sinistro classe 2002 giunto dal San Martino Speme, l’attaccante classe 2002 Izaias Levi Pereira, arrivato anche lui dal San Martino Speme, il centrocampista classe 2002 italo-brasiliano Pietro Pattaro, giunto dalla Virtus Verona, l’attaccante classe 1996 Hicham Arma giunto dal Castelnuovosandrà, il difensore Simone Marchesini, promettente classe 2002 ex Hellas Verona, l’esperto centrocampista classe 1988 Francesco De Rossi arrivato dal San Martino Speme, il difensore classe 1997 Alberto Castagna giunto dal San Giovanni Lupatoto come il centrocampista classe 1992 Lorenzo Testini, ex giovanili dell’Hellas Verona, il portiere classe 1992 Riccardo Bertacco, sempre ex San Giovanni Lupatoto come l’attaccante classe 1994 Nicolò Centomo ritornato all’Albaronco dopo una stagione in biancorosso.

Erano stati inoltre riconfermati giocatori molto importanti come il forte attaccante classe 2000 Alberto Sacconi, il centrocampista classe 2001 Matteo Danzi, l’esterno classe 2000 Edoardo Zamperlini, il centrocampista classe 1998 Tommaso Zanaga, il centrocampista classe 1993 Riccardo Carpene, il portiere classe 2001 Andrea Bogoni, il difensore classe 2001 Matteo Fuin, il centrocampista classe 2001 Matteo Bogoni, il centrocampista classe 2000 Andrea Franceschetti e i difensori Matteo Grolla (2001), Matteo Pasin (1999), Filippo Targon (2000) ed il fratello classe 1996 Elia Targon. Rimane invariato il direttivo dell’U.S. Albaronco, presidente è Davide Mazzo, vice presidente Daniele Dall’Oca, direttore generale Alessandro Romio. Una società sana e molto ambiziosa che ha grande voglia di crescere e di migliorarsi.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °