10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Mister Fabrizio Sona spera che il Cadidavid sia la “sorpresa” del campionato di Promozione

Per il navigato e più volte “panchina d’argento” assegnatagli dalla nostra redazione Fabrizio Sona, il traguardo più alto sarebbe che il suo Cadidavid potesse ergersi a vera “sorpresa” del girone “A” del prossimo campionato di Promozione che partirà fra 10 giorni e che quest’anno vedrà al via 18 concorrenti. “Il nostro obiettivo” racconta il mister biancazzurro “è il raggiungimento di una salvezza tranquilla, visto che siamo una matricola. E, questo piazzamento mi renderebbe molto contento. Ho tanta voglia di intraprendere questo cammino in un girone a 18 squadre, evento per me mai accaduto in tanti anni di mister e di giocatore. Sarà un campionato lungo, con rappresentanti che per vari motivi avrebbero potuto benissimo disputare l’Eccellenza, e mi riferisco al Team S.Lucia Golosine, al Montorio e al Mozzecane. Tutte squadre che fino all’ultimo hanno sperato di essere ammesse in quella categoria. E, invece, me le ritrovo nello stesso girone, animate da grossissime ambizioni di primato”.

Chi partirà, oltre a quelle che hai appena citato, in pole position? “Il Cologna Veneta di bomber Fabio Sinigalia, un immortale vero e proprio dell’area di rigore avversaria, fisicamente integro a 30 primavere già festeggiate da tempo e “cecchino” davvero spietato. Poi, ci sono l’Albaronco e l’Oppeano, le quali hanno sostenuto un’ottima campagna-acquisti, con i ronchesani che possono contare su un ottimo mister – Marco Burato -, il quale da San Giovanni Lupatoto si è portato via cinque giocatori di sua stretta fiducia e conoscenza. Infine, una sorpresa potrebbe essere la Polisportiva Virtus dei giovani e di un mister giovane, qual è Andrea Annechini, e perché no, anche il mio Cadidavid”. “Ma”, aggiunge il trainer con grande saggezza di tenente di vascello di lungo corso anche fuori dal campo “auguriamoci tutti di poter giocare in tranquillità e nella massima sicurezza sanitaria, senza la paura di dover smettere da un momento all’altro per colpa di un’impennata sgradita del Covid-19”.

Veterano di tante panchine di Promozione (Sanguinetto, Vigasio, San Martino, Cerea, Cadidavid, Sona), Fabrizio Sona, per quanto concerne il suo staff tecnico di stretti collaboratori, pure quest’anno si avvarrà del vice-allenatore Andrea Molinaroli, del preparatore dei portieri Luca Zonìn e del preparatore atletico Davide Gentilìn. Sempre nel suo staff, farà parte anche Alessandro “Bebeto” Rigo, ex Team S.Lucia e Golosine ed ex A.C. Sona dei fratelli Cinquetti. Sona, Molinaroli, Gentilin e Rigo sono tutti ex attaccanti del nostro pianeta dilettanti. “Sono rimasto un po’ sorpreso” commenta Sona “che abbiano anticipato a domenica 13 settembre l’inizio del campionato, però, capisco la Figc. Per questo cambio di programma sono convinto che qualche squadra sarà in ritardo in fatto di preparazione. La Coppa? Io avrei voluto affrontarla, perchè essere partiti già con due gare di questa competizione avrebbe permesso a me e ai miei colleghi di monitorizzare meglio lo stato di salute dei nostri gruppi”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °