Simone Dal Degan torna alle sue radici. Vestirà la maglia dell’Albaronco

1040

Ritorna da dove era calcisticamente partito il forte ed esperto difensore Simone Dal Degan. Lascia la corazzata Castelbaldo Masi del patron Michele Ottoboni per tornare all’Albaronco, squadra che milita in Promozione. “Credo che al Castelbaldo, dopo un anno e mezzo – dice Simone -, era venuto il momento di cambiare aria e modificare il mio percorso umano e calcistico. Tengo a ringraziare il “Pres” Ottoboni, figura vitale e carismatica della società Castelbaldo Masi, le persone che gestiscono il bar a ridosso del campo di gioco, i miei compagni, gli allenatori che ho avuto e tutti i tifosi e simpatizzanti. Parte per me una nuova avventura e porterò il Castelbaldo sempre nel cuore, dove ho conosciuto tutte persone davvero incredibili”. Classe 1980, Dal Degan è sempre stato autoritario nella maniera giusta in campo, dotato di grande carisma e baluardo spesso insormontabile per gli attaccanti avversari. Sono tante le maglie da lui indossate: Casaleone in Eccellenza, Cologna per quattro anni in serie D, Sambonifacese in Lega Pro, Oppeano in Promozione, Legnago in serie D, poi ancora Oppeano, con la cavalcata con mister Simone Boron in panchina dalla Promozione fino all’Eccellenza, Caldiero in Eccellenza, Provese in Promozione ed appunto il Castelbaldo. “Ne ho girate di piazze – dice Simone – e tutte in un modo o in un altro mi hanno dato qualcosa. Sono cresciuto come persona e come uomo, forgiandomi nel carattere e sul campo. Mi sono divertito e voglio divertirmi ancora finche avrò la forza per giocare e la passione per il gioco del calcio”.

Ora Simone Dal Degan è concentrato sull’Albaronco. “Trovo una squadra pronta a rialzare la testa nel campionato di Promozione. Sono partito da bambino proprio da Ronco All’Adige ed è qualcosa di romantico per me esser tornato qui. Partito da Ronco ero poi andato all’Hellas Verona iniziando la mia lunga carriera da calciatore. Sono felice do ritornare all’Albaronco e sono pronto a lavorare sodo e con grande umiltà per dare il mio apporto, come ho sempre fatto. Ho girato l’Italia ed è un grande piacere tornare alla squadra dove sono nato calcisticamente parlando. Giocherò nella prima squadra ed allenerò la Juniores regionale, un doppio impegno che mi intriga moltissimo. Sto studiando per prendere il patentino Uefa C di allenatore. Arrivo a Ronco con forte entusiasmo e tanta voglia di fare bene, conosco i dirigenti e quasi tutti i ragazzi della prima squadra e inoltre sono vicinissimo a casa, cosa che non guasta mai”.

Dopo 12 partite l’Albaronco si trova all’ ottavo posto in classifica con 15 punti in compagnia di Mozzecane, San Giovanni Lupatoto e Sitland Rivereel. L’esordio di Dal Degan molto probabilmente sarà fissato per domenica prossima 8 dicembre, proprio nella tana del Sitland Rivereel, dove dovrebbe giocare anche l’altro ultimo arrivo dal castelbaldo ed ex bianconero, Alberto Sacconi. Li aspetta una gara dura e spigolosa. In bocca al lupo Simone!!

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata