Regolamento delle partite dei play-off e dei play-out 2019-2020

    232

    Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Veneto ha stabilito che lo svolgimento delle gare di Play Off e Play Out, della stagione sportiva 2019-2020, sia disciplinato dalle apposite disposizioni regolamentari qui di seguito riportate:
    Tutte le gare di Play Off e di Play Out (ad eccezione dei Play Off della 3^ categoria gestita dalle Delegazioni Provinciali e Distrettuali) saranno effettuate “a cura del Comitato Regionale Veneto” secondo quanto stabilito dall’Art. 57 delle NOIF; le disposizioni economiche saranno impartite dal Consiglio Direttivo regionale prima dell’inizio delle manifestazioni. Negli abbinamenti dei primi due turni di Play-Off, ogni gara sarà programmata in casa della formazione che si é collocata in migliore posizione di classifica alla conclusione dei Campionati. Non si disputeranno i primi due turni dei Play off se:
    – il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata, è pari o superiore a 7 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la Società 2^ classificata passerà al turno successivo.
    – il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata, è pari o superiore a 7 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la Società 3^ classificata passerà al turno successivo.
    – il distacco tra le squadre 2^ e 3^ classificata , è pari o superiore a 7 punti, gli incontri di Play Off non verranno disputati e la Società 2^ classificata passerà direttamente al terzo turno, o alla fase nazionale, nel caso dell’Eccellenza , oppure direttamente alla graduatoria A per le altre categorie.

    Negli abbinamenti di Play-out, le 4 (o 2 nel caso della 2^ Categoria) squadre partecipanti si incontreranno fra loro in gare di andata e ritorno, di cui la prima si svolgerà in casa della squadra peggio classificata al termine del campionato. Le due squadre perdenti le gare dei due accoppiamenti retrocedono nel campionato di categoria inferiore. Al termine delle gare, in caso di parità, al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari di 15′ cadauno e, persistendo parità, retrocederanno nel campionato di categoria inferiore le squadre con peggiore piazzamento in classifica nel campionato 2019-2020.

    Nel primo turno, le 4 Società partecipanti ai Play Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle Società che al termine del Campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
    a) 2^ classificata – 5^ classificata;
    b) 3^ classificata – 4^ classificata.

    Negli abbinamenti del secondo turno di Play-Off, ogni gara sarà programmata in casa della formazione che si é collocata in migliore posizione di classifica alla conclusione dei Campionati. vincente seconda/quinta – vincente terza/quarta
    Negli abbinamenti del terzo turno di Play-Off, si incontreranno le squadre vincenti il proprio girone. La gara sarà programmata in casa della formazione che si é collocata in migliore posizione di classifica alla conclusione dei Campionati. Al termine del terzo turno dei Play Off, le squadre perdenti verranno poste in una graduatoria che terrà conto nell’ordine:
    – della posizione in classifica nel campionato di competenza 2019-2020
    – del maggior numero di punti in classifica al termine del campionato di competenza 2019-2020
    – della migliore differenza reti nel campionato di competenza 2019-2020
    – del miglior punteggio nella “coppa disciplina” al termine del campionato 2019-2020

    Negli abbinamenti del quarto turno di Play-Off, si incontreranno le squadre vincenti le gare del terzo turno. La gara sarà programmata in casa della formazione che si é collocata in migliore posizione di classifica alla conclusione dei Campionati. Al termine del quarto turno dei Play Off, le squadre vincenti e perdenti verranno poste in una graduatoria che terrà conto:
    – della posizione in classifica nel campionato di competenza 2019/2020
    – del maggior numero di punti in classifica al termine del campionato di competenza 2019/2020
    – della migliore differenza reti nel campionato di competenza 2019/2020
    – del miglior punteggio nella “coppa disciplina” al termine del campionato 2019/2020

    Negli abbinamenti di Play-Out, le squadre si incontreranno in gara di andata e ritorno di cui la prima programmata in casa della formazione, peggior classificata, alla conclusione dei Campionati. Le 4 (2 nel caso della 2^ Categoria) Società partecipanti ai Play Out saranno quelle che al termine del Campionato occuperanno le ultime quattro (due nel caso della 2^ Categoria) posizioni in classifica (esclusa l’ultima del girone considerata retrocessa) verranno abbinate secondo il seguente modo: (gironi 16 squadre)
    a) 15^ classificata – 12^ classificata;
    b) 14^ classificata – 13^ classificata
    Se il distacco tra le squadre 12^ e 15^ classificata, è pari o superiore a 7 punti, i due incontri di Play Out non verranno disputati e la Società 15^ classificata retrocederà direttamente nella categoria inferiore.
    Se il distacco tra le squadre 13^ e 14^ classificata è pari o superiore a 7 punti, i due incontri di Play Out non verranno disputati e la Società 14^ classificata retrocederà direttamente nella categoria inferiore.
    Se il distacco tra le squadre 14^ e 15^ classificata (2^ categoria) è pari o superiore a 7 punti, i due incontri di Play Out non verranno disputati e la Società 15^ classificata retrocederà direttamente nella categoria inferiore.

    Nel caso che la Società, vincente la finale regionale della Coppa del Trofeo Veneto di Promozione, 1^ e, 2^ categoria, si trovi ad occupare il 2°, 3°, 4° o 5° posto nella classifica definitiva del campionato, sarà esentata dal partecipare alle gare dei play-off ed il suo posto sarà preso dalla squadra classificata al 6° posto nel medesimo girone di appartenenza. Si ricorda che una Società non può fare, per alcun motivo o situazione verificatasi, un doppio passaggio di categoria nel corso della medesima stagione sportiva o a cavallo tra la conclusione di una stagione sportiva e l’inizio di quella immediatamente successiva. Si ricorda inoltre che nel caso in cui, una Società vincente la finale Regionale della Coppa del trofeo Veneto di Promozione, 1^ e 2^ categoria, si trovasse ad occupare l’ultimo posto in classifica al termine del campionato oppure avesse perso i play out, “non verrà inserita in nessuna graduatoria di ripescaggio e l’altra società finalista sarà inserita al 1° posto assoluto nella graduatoria di merito per il completamento dell’organico alla categoria superiore”. Se alla fase finale risultassero 2 società vincenti il proprio girone di competenza, si procederà alla semplice premiazione sul campo delle stesse (non verranno ammesse squadre al primo posto in graduatoria). Il meccanismo dei ripescaggi non può, in alcun caso, prevedere la possibilità che una Società neo-promossa ad un Campionato di categoria superiore possa essere “ripescata” – nel passaggio fra la vecchia e la nuova stagione sportiva – al Campionato di categoria ulteriormente superiore, senza disputare, di conseguenza, il Campionato intermedio di competenza determinato dal merito sportivo. Il Comitato Regionale Veneto si riserva la piena facoltà di modificare la programmazione degli abbinamenti sotto ipotizzati, dandone preventiva comunicazione attraverso il proprio Comunicato ufficiale.

    La redazione di www.pianeta-calcio.it (C.U. n.36)

    © Riproduzione riservata