Anche il GSP Vigo 1944 cambia in panchina. Meneghini prende il posto di mister Sacchetto

783

A sottolineare l’epidemia di mister che, mai come quest’anno, sta contagiando i nostri Tornei, ecco l’ultimo – in sequenza temporale – “divorzio”: nel girone “D” di Seconda categoria, il pareggio per 1 a 1, raggiunto contro il GSP Vigo 1944 da bomber Carlo Alberto Provolo al “Rino Dalle Vedove” di Marchesino, in casa dell’Aurora di mister Paolo Novali, sotto dopo il gol segnato mezz’ora prima dal bianco-granata ospite Samuele Barini, non mette in salvo mister Stefano Sacchetto. Il GSP Vigo 1944 è quart’ultimo alla pari del Cadeglioppi con 16 punti dopo 18 gare giocate.

“Ci siamo trovati” ha detto il presidente Raimondo De Angeli “ed insieme abbiamo concordato il “divorzio”. Mister Sacchetto è stato un vero signore, in quanto ha condiviso la scelta di fare un passo indietro per vedere se il gruppo, sotto un’altra conduzione tecnica, subisse lo scossone psicologico giusto per uscire dalla zona play out. Ringrazio il mister uscente per la serietà e l’impegno dimostrati, anche se nelle ultime gare la fortuna non ci ha dato i punti che avremmo meritato di conquistare in campo”. E, al posto di Sacchetto, arriva Giorgio Meneghini da Gambellara vicentina, ex Santa Lucia di Lobia, squadra che lui stesso qualche anno fa portò dalla Terza alla Seconda categoria. Ha allenato anche il Borgo Scaligero Soave, il Bonavigo e la Napoleonica con la quale ha conquistato il “triplete”, vittoria in campionato, titolo provinciale e conquista della Coppa Verona (foto grande).

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata