Aurora Marchesino-Vigo 1 a 1. Ospiti beffati sul filo di lana.

302

Altri punti buttati al vento dal Vigo, beffato all’ultimo respiro da un gol di Dalle Vedove e la classifica resta sempre molto critica. Primo tempo molto tattico e scarse occasioni da entrambe le parti e taccuino inevitabilmente vuoto. Segnalo solo un tiro di Mounir, dopo una bella azione dei nostri, ben controllato dal portiere Girlanda. Poi qualche uscita dei portieri, qualche colpo di testa su calcio piazzato ma sempre senza emozioni. Ripresa certamente più vivace con il solito Barini a cercare spazi per Pasti, ma il primo tiro del Vigo è out. Entra Momi per dare velocità alla manovra del Vigo e il suo primo affondo sulla sinistra viene fermato dalla difesa. Al secondo affondo libera il destro che Girlanda non trattiene e Barini mette in gol per il vantaggio Vigo. Reagiscono i padroni di casa che hanno la ghiotta occasione di pareggiare su generoso penalty assegnato dal direttore di gara per un’uscita di Saleri su Manzini a mio giudizio regolare. Saleri però para di piede il calcio dal dischetto e il Vigo resta in vantaggio. Seguono dieci minuti di assalto dei padroni di casa che mettono sotto pressione i nostri e con Varano arrivano pericolosamente al tiro, per nostra fortuna sopra la traversa. E’ ancora Barini che generosamente conquista palla e si invola verso la porta avversaria: il suo destro sbuccia il palo alla destra di Girlanda. I padroni di casa non mollano e ci provano con Saoncelli che mette i brividi a Saleri su azione da calcio piazzato. La beffa arriva all’ultimo respiro. Provolo supera come birilli 4 dei nostri che non intervengono, si vede rimpallato debolmente il tiro da Menini: la palla arriva a Dalle Vedove che al volo, con un gran destro, infila Saleri. “Per raccontare la disperazione dei nostri ci vorrebbe un romanzo, ma mi fermo…. Su la testa, e guardiamo avanti. Non so più cosa aggiungere…”

(#forzavigo – B. Tagliaferro)

© Riproduzione riservata