Il Colognola ai Colli espugna Vigo (1 a 2)

266

Ancora una sconfitta del Vigo che adesso naviga pericolosamente nella zona bassa della classifica. Fanno festa i ragazzi di mister Pauciullo che sfoderano un gran primo tempo e poi resistono all’arrembaggio finale del Vigo, stringendo i denti e portando a casa tre punti preziosi per la classifica. Gli ospiti si mostrano subito concentrati e ben messi in campo: arrivano primi su ogni pallone, e tirano da tutte le posizioni sperando nel terreno insidioso per la pioggia. Sono poi sempre molto veloci nelle ripartenze e su una palla persa dai locali a centrocampo, Chiari si libera per il tiro, vede Saleri fuori dai pali e lo beffa con un bel pallonetto, 0 a 1. Il Vigo accusa il colpo e per due volte gli ospiti arrivano pericolosamente dalle parti di Saleri. Ci pensa Halilaga a riportare in partita il Vigo: punizione pennellata di Menini e Rozan schiaccia in rete, di testa, per il pareggio. Il Colognola non demorde e Piccoli arriva con troppa facilità dalle parti di Saleri che para. L’ennesima ripartenza degli ospiti si sviluppa sulla sinistra e Veronesi va al tiro: pallone smanacciato sulla traversa da un sorpreso Saleri e ribattuto in rete ancora da Chiari per la personale doppietta. Occasione limpida per Gugole che viene fermato da Saleri in uscita.

La ripresa inizia con una incertezza di Saleri che respinge male e regala una palla d’oro agli avversari che per fortuna del Vigo spediscono fuori bersaglio. Segue poi una fase molto brutta della partita, con molte, troppe interruzioni, perdite di tempo e discussioni in campo. Il finale è tutto del Vigo che per 4 volte arriva al tiro, prima con un palo di Claudi, un tiro a botta sicura di Trevisan rimpallato da un difensore, un colpo di testa ancora di Rozan respinto sulla linea ed una gran conclusione, ancora di Claudi, respinta miracolosamente da Zattoni. La fortuna non gira dalla parte dei granata ed i tre punti vanno al Colognola. La prossima domenica il Vigo va a Raldon: “Speriamo che lo splendido arcobaleno di stasera sia presagio di una grande prestazione del Vigo. Alla fine facciamo un augurio a Graich, uscito malconcio dal campo sostenuto dai compagni. Speriamo che sia solo una gran contusione e che possa tornare presto in campo”.

(Bruno Tagliaferro #forzavigo)

© Riproduzione riservata