4.3 C
Verona
mercoledì, 8 Febbraio 2023

Il punto sul girone “D” di Seconda categoria: 15^ giornata

Borgo San Pancrazio sempre Super Wanted! Il San Giovanni Ilarione gli è sempre alle costole. Battuta d'arresto per la Scaligera Lavagno, colligiani ed Intrepida si esaltano in trasferta. Malore occorso a un atleta del Monteforte Valdalpone fa sospendere gara a San Bonifacio!

Ancora squadra da battere con la taglia che supera i miliardi di dollari (alla pari dell’Alpo Lepanto, capolista imbattuta del girone “B”, sempre di Seconda): il Borgo San Pancrazio batte per 2 a 1 (quindi, vittoria non facile!), nei pressi del famoso “buso del gato”, la penultima in classifica, la Clivense di mister Massimiliano Corsi. Dal duello tra il gigante Golia – i gatti bianco-viola – e il Davide clivense esce la vittoria n.13 dei borgatari di mister Gianluca Bortolato e del felicissimo presidente Adelino Perbellini. Al gol del bianco-viola di casa Davide Castellini, 2001, ex Virtus B.V., ha corrisposto la gioia del centrocampista ospite del 2002 Dennis Smeriglio. Poi, l’allungo fatale è a firma – nei primi minuti della ripresa – ancora dell’ex virtussino Davide Castellini. Al parrocchiale e sul sintetico del “San Giovanni Bosco”, il San Giovanni Ilarione di mister Mirko Dalle Ave by-passa, quel che basta – come l’olio sui piatti fumanti – e cioè 1 a 0 l’US Provese di mister Freddi “Mercury” Serato. E, chi non poteva essere altro – ci riferiamo al risolutore della sfida vinta contro i rosso-neri del club della frazione di San Bonifacio – se non il super amato – dalla tifoseria sangiovannea – bomber Christian Turozzi, ex Valtramigna Cazzano? Infatti, è andata esattamente così.

Borgo San Pancrazio a quota 41 punti, sangiovannei che incalzano a 38, Scaligera Lavagno – mister è Roberto Albertini – , la quale, al suo “Lorenzo Molinaroli”, si perde in un bicchiere d’acqua nell’atteso quanto delicato derby contro l’A.C. Colognola ai Colli (mister è lo psicologo Manuel Pauciullo), ed, alla fine, esce sconfitto per 0 a 1 , mattatore è il classe 1998 Manuel Gugole. Al “Comunale” di via San Matteo, a Soave, 0 a 0 tra le “frecce rosse” di mister Antonio Vandìn e l’Ares Calcio Vr di mister Martìn Marrone. L’Intrepida del “sergente dei marines”, l’ex virtussino Antonio Donatiello espugna – 2 a 3 – il “Comunale” di Gazzolo, con i “giallo-blu dell’asparago” di mister Stefano Campesato in vantaggio con Gianesini, raggiunto dal rosso-nero ospite Gabriele Quarati (1998), nuovamente in vantaggio i gazzolesi con il 1992 Gianluigi Mazzon, ma, poi, rimontati completamente dall’uno-due Pagani-Tomellini. Al “Polisportivo Europa”, il Noi La Sorgente “spegne” – 2 a 0 – la Nuova Cometa di mister Christian Piasere. Mattatore? La punta, datata 1998, Francesco Conti; ieri pomeriggio con il numero 9 sulle spalle. Al “Renzo Tizian”, la gara tra l’A.C. Sambonifacese di mister Brizzi e il Monteforte Valdalpone di mister Mirko Danese è stata sospesa sul 2 a 0 a causa di un malore che ha improvvisamente accusato il difensore montefortiano Andrea Coeli. Un mondo di in bocca al lupo per il giovane atleta classe 2001, pronti tutti i noi ad applaudirlo al suo più veloce rientro in campo!

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
cielo sereno
4.3 ° C
5.6 °
2.5 °
44 %
4.1kmh
0 %
Mer
5 °
Gio
5 °
Ven
7 °
Sab
8 °
Dom
12 °

I nostri social