La Provese di mister Mafficini e del d.s. Bergamasco mette a segno i primi colpi di mercato

1727

Dopo l’inaugurazione dei bellissimi nuovi impianti sportivi, un’opera voluta dai fratelli Gianni e Gianfranco Chilese, quando erano anni fa assieme ai vertici della Provese, la società rossonera si sta muovendo sul mercato per ben figurare nel prossimo campionato di Seconda categoria, dopo la retrocessione appena patita nell’anno zero, dopo la rinuncia al campionato di Eccellenza e l’abbandono del patron Gianfranco Chilese, deluso dal poco aiuto ricevuto dagli imprenditori del posto a sostegno della sua squadra.

Con patron Gianfranco Chilese la Provese, in pochi anni, riuscì ad arrivare in Eccellenza e a far cresceva in maniera esponenziale anche il Settore giovanile rossonero, anche per questo le partite della Prima squadra vennero poi disputate allo stadio “Tizian” di San Bonifacio. Da circa un decennio alla presidenza della Provese c’è Nadia Pieropan, la quale si è sempre data un gran da fare per far proseguire la storia calcistica della società rossonera nata nel 1963 che solo un paio di anni fa, per una manciata di punti, non riusci a conquistare i play off che avrebbero potuto regalare l’accesso storico in serie D.

Dopo la retrocessione dalla Prima categoria di quest’anno, abbastanza annunciata dopo il ridimensionamento societario dovuto in gran parte alla perdita dello sponsor Zachi, di proprietà dell’ex diggì Gianfranco Chilese, la società rossonera volta pagina e riparte dal nuovo allenatore Michele Mafficini e dal nuovo direttore sportivo Nicola Bergamasco, il quale ci annuncia i primi movimenti rossoneri: “Ci stiamo muovendo assiduamente sul fronte degli acquisti per rinforzare la squadra per la stagione 2019-2020. Il primo tassello importante è l’attaccante Pierluigi Dal Bosco, quest’anno in forza all’Albaredo e autore di ben 27 gol con la maglia biancazzurra. Sarà rossonero anche il difensore e centrocampista incontrista classe 1989 Federico Tregnaghi, quest’anno in forza al Montorio che ha trionfato nel girone B di Prima categoria. Ingaggiati anche il centrocampista classe 1992 Riccardo Ferrari (ex Montebello) e il difensore classe 1992 Manuel Palazzin, quest’anno in forza al Giovane Santo Stefano”.

la redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata