L’ASD Sambonifacese vuol tornare ad essere una big!

2038

“Quando nella prima di Coppa Veneto, domenica scorsa, ho visto tanta gente sui gradini del “Renzo Tizian”, mi è tornata la voglia di allenare. E, ho capito che la leggenda, la storia dell’ASD Sambonifacese non morirà mai!”Queste le parole di mister Freddy Serato, classe 1965, un cognome che ricorda l’omonima dinastia al vertice del sodalizio rosso e blu, per passare poi a Giuliano Giusti, a Luigi Pedrollo e per precipitare poi nell’anonimato delle nostre categorie minori. “L’anno scorso mi sono riavvicinato all’ASD Sambonifacese” ricorda Freddy “nel ruolo di diesse e perché ho avuto sentore della voglia da parte del presidente, l’avvocato Mariano Dalla Valle e del vice Alberto Castagnaro di rinverdire nei prossimi anni gli antichi fasti, che hanno fatto del sodalizio ad Est di Verona, il terzo club più prestigioso, dietro all’Hellas Verona e al Chievo”. Gara perduta per 1 a 2 contro il più esperto Soave, ma che ha comunque fornito utili indicazioni al trainer rosso e blu: “Mio secondo è Claudio Mazzetto, l’allenatore dei portieri è Andrea Pozza, collaboratore è Antonio Frigo, la storia del calcio dell’ASD Sambonifacese, segretario un’altra cariatide, ovvero il rag. Daniele Tizian”.

Squadra ed obiettivi di questa stagione? “Abbiamo operato alcune aggiunte, quali il difensore esterno sinistro Stefano Smittarello, classe 1997, giunto dal Colognola ai Colli, il giovane Arion Ajeti, un 1997 prelevato dall’SSD Valdalpone, Kadri Kuqi, giunto dall’Albaredocalcio, centrocampista datato 1994, tutti giovani cresciuti nel vivaio sambonifacese e rientrati alla base, poi, la punta 1995 Vittorio Cengia (dal Real Monteforte), l’ex giovanili dell’Inter e dell’Arzignano, arrivato dal Sarego, ovvero il 3 novembre del 2000 Matteo Cunico, Jonathan Eshun, classe 1999, il 1993 Martin Hoxha, il 1992 Arben Kumara (dal Giovane S.Stefano), mentre sta riprendendo da un brutto infortunio ai crociati Giacomo Castagnaro, classe 1994, ex anche del Montebello Vicentino. Che dovrebbe raggiungere la sua migliore performance verso dicembre”.

Come vedi il girone “C” di Seconda categoria 2019-2020?“Un girone abbastanza impegnativo, con le vicentine molto tecniche e ben attrezzate. Io scommetto che il Borgo Soave se la giocherà per le prime posizioni ancora con il Locara, mentre nel Vicentino ho sentito che le Alte Ceccato hanno allestito un buon gruppo. Ma, occhio pure all’U.S. Provese, che ha fatto acquisti importanti in bomber Pierluigi Dal Bosco (dall’Albaredo), nell’ex Montorio, il 1989 Federico Tregnaghi, e nella punta 1993 Christopher Basso, prelevato dal Giovane Santo Stefano ed ex Trissino e nella super-bomber di Terza dello scorso anno Marco Passariello, autore di 24 gol col Gazzolo 2014. Noi? Mi è stato chiesto una salvezza senza patemi d’animo, per poi toglierci quelle belle soddisfazioni con le quali possiamo ripagare la stima dei vecchi tifosi tornati a calcare gli spalti del “Renzo Tizian””.

Infine la società A.C. Sambonifacese, che nel 2021 celebrerà il suo centenario, tiene a precisare che non ha posto in essere mai alcun tipo di fusione e che ha da sempre avuto assoluta autonomia. Grande soddisfazione in casa rossoblu per essere finalmente tornati a giocare, domenica scorsa contro il Borgo Soave, nel suo stadio, al “Renzo Tizian” di San Bonifacio (nella foto): giornata memorabile per la società che ha ora voglia di riassaporare l’odore degli anni migliori.

QUESTA LA ROSA 2019-20 DELL’ASD SAMBONIFACESE:
Ajeti Arion (97), Burato Matteo (98), Castagnaro Giacomo (94), Cengia Vittorio (95), Cunico Matteo (2000), El Hattas El Mehdi (94), Es Sarrar Ayoub (98), Eshun Jonathan (99), Facchin Dennis (2000), Espinoza Fernandez David Joseph (95), Hoxha Martìn (93), Kumara Arben (92), Kuqi Kadri (94), Laganà Matteo (97), Lovato G.luca (93), Molli Samuele (91), Perazzolo Luca (2001), Peruzzi Enrico (90), Piccoli Filippo (95), Smittarello Matteo (97), Stizzoli Cristian (96), Vakon Eduard (97), Zigiotto Nicolò (94).
STAFF TECNICO DELL’ASD SAMBONIFACESE 2019-2020:
Mister Freddy Serato, vice Claudio Mazzetto, preparatore portieri Andrea Pozza, collaboratore Antonio Frigo, Segretario Daniele Tizian.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata