Molte novità nel Parona 2019-2020

1500

Nuova linfa, e con il giusto pizzico di ambizione, in casa bianco-verde si vuole ripartire alla grande per trovare il pronto riscatto. Il Parona è pronto a sferrare il colpo finale nel prossimo campionato di Seconda categoria. Nuovi i dirigenti, capeggiati dal nuovo pimpante presidente Enrico Guardini, e nuovi anche i direttori sportivi, che sono Diego “Dunga” Bertani e Cristian Martini. Salutato mister Flavio Marai, è arrivato, reduce dal positivo campionato della stagione scorsa culminato con la salvezza del suo Valdadige, mister Marzio Menegotti, il quale si presenta ai nastri di partenza con tanta energia da dare ai ragazzi della diga. La squadra è stata molto rinnovata con a capo il faro e l’anima del Parona, l’attaccante classe 1983 Daniele Begnoni, giocatore dalla classe immensa e autentico trascinatore.

Raggiante mister Marzio Menegotti che dice: “Perché Parona? Perché amo allenare squadre di carattere e trovo stimolante l’idea di cercare di riaprire un cliclo dopo l’ottimo lavoro svolto, negli ultimi dieci anni, da Mister Flavio Marai”. Esordisce così, Mister Marzio Menegotti, il nuovo condottiero del Parona, che aggiunge: “Non sarà sicuramente un compito agevole, ma è proprio per questo che ho accettato l’incarico con grande entusiasmo”. Sente il peso dell’eredità di Mister Marai? “Assolutamente no. Come già detto mister Marai a Parona ha fatto grandi cose. Il mio obiettivo non sarà tanto quello di non farlo rimpiangere, ma semplicemente quello di farmi apprezzare per la persona che sono, per la voglia che ho di vincere e per le idee di calcio che ho maturato negli ultimi 20 anni alla guida di squadre di settore giovanile e di prime squadre”.

Com’è il suo rapporto con la nuova Societa biancoverde? “Ho trovato la massima disponibilità e un’ottima intesa con il Presidente Enrico Guardini e con i diesse Diego Bertani e Cristian Martini, che merita un discorso a parte. Interpretano il calcio in modo sano, fatto di sacrificio e di sostanza, proprio come piace a me. C’è grande voglia di ripartire e di farlo nel migliore dei modi. Il Presidente Enrico Guardini chiede prima di tutto di riportare nell’ambiente serenità, fiducia nei propri mezzi, serietà e massima sportività, perché è consapevole che siano le condizioni necessarie per rifondare il nuovo progetto. Io cercherò anche di ricreare la mentalità vincente”.

“Cosa intendo per mentalità vincente? Indipendentemente dai risultati che si possono ottenere sul campo, pretendo che i ragazzi siano consapevoli che senza voglia di vincere, senza sacrificio e senza rispetto per se stessi e per i propri compagni, non è possibile praticare il calcio e nessun tipo di sport in generale”.

Come considera mister dalla rosa dei suoi giocatori? “Cristian Martini e Diego Bertani hanno lavorato e collaborato per formare un gruppo competitivo. Si è cercato di portare equilibrio in tutti i reparti e fra tutti i giocatori, in modo che ognuno di essi sia stimolato a dare il massimo per ritagliarsi il giusto spazio. Molte altre squadre però, a mio avviso, si sono ben rinforzate. Penso che potremo partecipare al prossimo campionato consapevoli di poterci giocare alla pari le nostre chance, partita dopo partita. Il nostro organico sarà composto in parte da giocatori riconfermati dalla scorsa stagione, e da nuovi innesti di assoluto interesse. Prima di tutto aspettiamo il recupero dall’infortunio occorso nei play out della passata stagione, del nostro capitano Daniele Begnoni, che ci auguriamo possa avvenire nel minor tempo possibile. Pensiamo che da settembre possa essere di nuovo in campo. Segnaliamo il ritorno del forte  difensore centrale Mirko Begnoni (fratello del capitano) e confermiamo con grande piacere la notizia che il nostro diesse Cristian Martini (ex giocatore di Valgatara e Sona), potrà tornare in campo dopo un lungo infortunio, grazie ad un totale recupero”.

Ma eccoli i nuovi innesti in casa bianco-verde:
Foti Giuseppe dal Croz Zai, Avesani Filippo dall’Avesa, Dorizzi Pietro e Rossi Francesco dal San Zeno, De Rossi Lorenzo dal Sona, Iannece Luciano dall’Alpo, Busola Nicolò dal Cadore, Cordioli Andrea dal Palazzolo, Poggesi Manuel dal Valdadige e Begali Filippo dallo Zevio.

Questa la rosa al completo del nuovo Parona 2019-2020:
Portieri: Walter Venturini e Giuseppe Foti;
Difensori: Mirko Begnoni, Andrea Carcereri, Pietro Dorizzi, Cristian Martini, Leonardo Manzelli, Luca Michelotti, Alessandro Savoia e Federico Venturelli,
Centrocampisti: Davide Agnolin, Tommaso Battistoni, Andrea Bordato, Giacomo Carrillo, Lorenzo De Rossi, Iannece Luciano, Junior Iddirisu, Fausto Nardone, Edoardo Sani, Francesco Rossi;

Attaccanti: Filippo Begalli, Daniele Begnoni, Nicolò Busola, Francesco Camparsi, Andrea Cordioli, Manuel Poggesi e Luca Simeone.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata