12.9 C
Verona
martedì, 27 Ottobre 2020

Nicolò Bolla ha superato il muro delle 200 reti segnate

Una passione, quella per il calcio, che dura da “una vita”per l’attaccante di razza Nicolò Bolla che domenica scorsa all’esordio in campionato ha fatto ancora centro per due volte. Ha raggiunto e superato in un sol colpo quota 200 in fatto di reti segnate, un ottimo traguardo ottenuto la maglia del SommaCustoza. 13 anni di fila di continua di appartenenza ai medesimi colori: il giallo nero del Custoza 08 divenuto poi con la fusione il SommaCustoza. Ogni anno Nicolò è pronto a dare una mano a suon di gol alla causa della società di Sommacampagna che milita nel girone A di Seconda categoria. “Non è stato facile, ma ce l’ho fatta a passare il muro delle 200 reti! Per l’esattezza sono 201 visto che domenica contro il Team S.Lorenzo ho fatto una doppietta – dice Bolla -. Quasi quasi, se ci penso, non ci credo che questi 13 anni siano passati così velocemente. L’ambiente di Sommacampagna mi contagia in maniera positiva. Ogni anno dico che smetto ma poi mi rimetto gli scarpini e corro di nuovo ad allenarmi, pronto per una nuova esaltante stagione. Sarà l’aria pulita che si respira in questa società e la voglia che abbiamo di stupire in campionato, sarà la forza dello spogliatoio, saranno gli allenatori che mi hanno allenato, ma il giallo e nero, i colori di questa squadra, ogni anno mi vanno a pennello”.

Dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna, e questa regola di vita non fa eccezione nemmeno per l’ariete d’area di rigore Nicolò Bolla. La compagna Silvia lo tiene d’occhio e lo sostiene dalla tribuna, la figlia Carlotta, assieme al nonno Amedeo, lo incitano dalla rete di recinzione del campo di gioco. “Quando il mio fisico non reggerà più gli acciacchi della mia età, visto che ora ho 37 anni, mi diranno di smettere, ma per adesso mi diverto un mondo nel correre assieme a ragazzi che hanno anche 20 anni meno di me. Lo spirito di corpo, la voglia di vincere e gli abbracci dei compagni, anche se ora in questi tempi del Covid-19 sono vietati, mi fanno stare benissimo”. Sono tanti gli amici che conserva nel nostro calcio dilettantistico, come lui stesso sottolinea: “13 anni passati sui campi di calcio mi hanno permesso di conoscere molti compagni di squadra e forti avversari. Pensa che grazie al mio fisico da giovane facevo il difensore e solo in seguito ho fatto l’attaccante. Voglio citare, tra i tanti compagni d’avventura calcistica, il mio amico grande Stefano Bortignon, giocatore di talento cristallino ora nel Villafranca. Io e lui abbiamo giocato assieme nelle giovanili del Sommacampagna. Poi cito Alberto Castioni, un ragazzo dal cuore d’oro che era stato lanciato da mister Malesani ai tempi della serie B allo stadio Marassi contro la Sampdoria”.

Secondo lui, oltre alla famiglia, ha “sposato” da anni la causa del SommaCustoza: “Giocare qui mi piace moltissimo anche se ora stiamo vivendo tutti noi dilettanti un periodo difficile a causa della pandemia da Corona Virus. Dobbiamo usare le giuste precauzioni sanitarie e non snobbare il Covid-19 perchè davanti alla salute di tutti noi non si può fare diversamente. Finalmente adesso, dopo i duri mesi di lock-down siamo ripartiti e per ora la situazione va benissimo. Speriamo di continuare a giocare e di non fermarci ancora, come era capitato la stagione scorsa a febbraio. Quest’anno la società ha costruito una buona squadra e noi giocatori vogliamo regalare delle belle soddisfazioni alla piazza e alla società che ci seguono sempre con affetto”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Vigo – Raldon 1 a 1

Il Vigo butta via un tempo, senza fare un tiro in porta, senza vincere un contrasto di gioco, inanellando una serie di...

E’ possibile fare gli allenamenti?

Presa visione del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020; Viste le numerose richieste pervenuteci dalle Società in base alla possibilità o meno di...

Pareggio del Valgatara per 1 a 1 ad Abano

Pareggio amaro che va stretto al Valgatara che è stato protagonista contro l'Abano di una partita dai due volti. Primo tempo assolutamente...

Il punto sulla 7^ giornata del girone B di Serie C

Buon pareggio al “Rocco”di Trieste per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e pareggia i conti nel finale con il neo...

Serie D girone C: Il punto sulla 6^ giornata

Un punto per il Caldiero del presidente Filippo Berti, quello ottenuto ieri in casa contro il Chions, che non soddisfa i termali...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
12.9 ° C
13.3 °
12.2 °
93 %
1.5kmh
75 %
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
16 °
Ven
16 °
Sab
14 °