15.4 C
Verona
lunedì, 28 Settembre 2020

Per il presidente Lucio Albarello la promozione in Seconda categoria del suo Villa Bartolomea è strameritata

In due stagioni che ricopre il massimo scranno dei bianconeri di Villa Bartolomea ha raccolto due secondi posti clamorosi: il “fubal” nelle Valli Grandi Veronesi torna a ruggire più di prima sotto la guida del carrozziere, con attività nella frazione di Carpi, Lucio Albarello, classe 1959. Ex centrocampista di Villa Bartolomea, Vigo, Castagnaro e Carpi: è stato lui a riaccendere gli entusiasmi nell’estremo lembo del Veronese che poi sfocia nel Rodigino. E, chissà che una buona volta, “el fubal” di queste parti torni a generare calciatori di razza, quali Graziano Rigo, numero 10 di Legnago, Mestre (serie C) e Valdagno (serie C), e Rino Bisaglia, mediano con l’elmetto e sette polmoni, per 7 stagioni in forza al Badia Polesine di Rovigo. Questo, solo per citare i primi che ci vengono, al momento, in mente. “Da quando ho preso in mano la società”, sottolinea con un pizzico di comprensibile fierezza “ho conquistato due secondi posti: l’anno scorso abbiamo perduto i play off, e lo scettro è andato al Pizzoletta. Quest’anno, finché si è potuto giocare, eravamo secondi, dietro al Porto di Legnago, che la domenica successiva allo stop – e cioé il 23 febbraio 2020 – avrebbe dovuto venire a farci visita. Appaiati a noi c’è il Venera, ma siamo risultati migliori sia negli scontri diretti che come differenza reti. Sono convinto che, avessimo potuto completare il campionato, avremmo vinto noi il Torneo”.

Ora, la bella notizia della vostra ammissione alla Seconda categoria: nulla è andato perduto, anzi!”A questo meraviglioso gruppo di ragazzi, affidato anche l’anno prossimo al bravo e preparato mister Luis Gustavo Passera, servono solo alcuni ritocchi, sui quali il nostro bravo ed attivo direttore sportivo Enrico Martinelli ha già messo gli occhi addosso per cercare di ingaggiarli. La maggior parte della “rosa” della passata stagione merita di essere  riconfermata: sono tutti ragazzi molto in gamba, molti dei quali si adoperano anche nei lavori di manutenzione che servono al nostro impianto sportivo ed altro (vedi sistemazione delle maglie e il riassetto degli spogliatoi). Sono tutti ragazzi del Comune di Villa Bartolomea, ma c’è anche chi proviene dalla polesana Villa d’Adige”.

Come riuscite a sostenervi? “Il Comune di Villa Bartolomea riesce a darci una mano. Poi, viviamo grazie al contributo di piccoli sponsor del paese: completa l’opera (e giù un sorriso che la dice lunga) il mio portafoglio. Ma, in campo si sa che non vanno i grandi nomi né i quattrini: è il gruppo che fa la differenza, e riuscire a dare la possibilità a questi meravigliosi ragazzi di poter disputare il Torneo di Seconda è un grande piacere ed una grande soddisfazione perché se lo meritano davvero tutti!”

La situazione del vostro vivaio? “L’anno scorso siamo riusciti ad allestire una compagine di Juniores, una squadra di Giovanissimi, una di Esordienti e una Scuola Calcio, con sede a Carpi: circa un’ottantina le leve più piccole, allenate da mister patentati e da insegnanti di Educazione Fisica che operano regolarmente nelle Scuole della zona”. L’obiettivo per la prossima stagione, qual è? “Noi andiamo in campo per vincere: ovvio che prima si raggiunge la salvezza e meglio è. Vincere è sempre e per tutti azzeccare un bel terno al Lotto”. Il vostro prossimo più sentito derby in Seconda categoria con chi sarà? “Contro il GSP Vigo 1944: sì, la mia ex squadra. L’anno scorso c’era in palio quello con il Castagnaro, ora ci sarà quello con la squadra in cui ho giocato qualche anno fa. Ho detto qualche anno fa, non andiamo, per cortesia, troppo indietro, con gli anni, eh!”. Il vostro giocatore più rappresentativo? “Riccardo Palma: è il capitano e la “bandiera”. E’ un centrocampista, classe 1992, che sa vedere bene anche la porta. Il che non guasta mai, o no?”

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.500.164
visitatori online
140

Ultimi articoli

Seconda categoria girone B: il punto sulla 3^ giornata

Tutto ancora da decifrare l'avvincente girone "B" di Seconda categoria, che, al momento, vede al comando il trio Lescano, quello formato da...

Seconda categoria girone A: il punto sulla 3^ giornata

Un allegro quintetto sta facendo l'andatura nel girone "A" di Seconda categoria: è quello composto da Colà Villa dei Cedri, SommaCustoza, Pol....

Prima categoria girone B: il punto sulla 3^ giornata

Ed eccolo il terzetto, al quale è affidata la leadership del girone "B" di Prima categoria: Pro Sambonifacese (mister Maurizio Battistella), Bevilacqua...

Prima categoria girone A: il punto sulla 3^ giornata

Peschiera ed Olimpica Dossobuono fanno l'andatura, a punteggio pieno, nel girone "A" di Prima categoria. Gli arilicensi dello skipper Luca "Tortuga" Righetti...

Promozione girone A: il punto sulla 3^ giornata

Il Lugagnano, squadra matricola del girone "A" di Promozione, continua il suo volo ed ora conduce in maniera felice e solitaria la...

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
15.4 ° C
15.6 °
15 °
67 %
1kmh
75 %
Lun
17 °
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
21 °
Ven
20 °