15.3 C
Verona
giovedì, 1 Ottobre 2020

Presentato l’ASD Venera Calcio 2020-21. Ceresoli: “Il Venera sarà di più di una semplice matricola!”

Si è presentata, in una di queste fresche serate, presso il ristorante “Lo Sfizio” a Cerea, il Venera calcio del presidente Michele Gobbi, società ammessa a disputare il Torneo di Seconda categoria, pur arrivando – finché si è potuto giocare – alle spalle della capolista Porto di Legnago di 5 punti e alla pari del Villa Bartolomea (anche i bianconeri sono stati ripescati ma dirottati poi dal girone D, dove è inserito anche il Venera calcio, a quello M rodigino). “L’ammissione alla categoria superiore” commenta il dirigente dell’ASD Venera Calcio, Andrea Ceresoli “credo che ce la siamo meritata tutta, visto che eravamo secondi appaiati al Villa Bartolomea, avevamo battuto la capolista bianco-rossa e avevamo iniziato il girone di ritorno di gran carriera. Ringrazio i giocatori che ci hanno portato fino a raggiungere questo nuovo traguardo ed anche quelli che hanno accettato quest’anno di vivere con noi un’altra sfida in Seconda categoria”.

Questi i nuovi arrivati in casa rossoblu, sono i portieri Valentin Bacca (che rientra dal Castagnaro) e Matteo Passilongo (dal Cadeglioppi),poi il navigato difensore Thomas Bersani giunto dal Roverchiara, il collega di reparto Emanuele Mirandola (dai Boys Gazzo), i centrocampisti Eddy De Carli (dal Casaleone), il 2001 Gabriele Famao (dal Bovolone), gli attaccanti Thomas “Geco” Pasti (dal GSP Vigo 1944) e Matteo Bedoni (dall’Altopolesine). Lo zoccolo duro è rappresentato dai due fratelli Fraccaroli, da bomber Mattia e dall’esterno di centrocampo Alessio, dai fratelli Bonfante, Marco e Michele (entrambi vincitori di due campionati, uno con il Venera, l’altro con il SanguinettoVenera), dalla punta Mattia Falsirolli (dal Sanguinetto) e da “Harry Potter” Alessandro Ortolani (riconfermato). “Non ci poniamo limiti” assicura “El Cere” “ma il primo obiettivo è la conquista di una salvezza serena, poi, si sa l’appetito vien mangiando”. E, detto da un ristoratore come lui – titolare del “Circolo La Stazione” in Sanguinetto, c’è proprio da credergli.

Insomma, tanto per stare in tema culinario, “abbiamo costruito una squadra “pane e salame” aggiunge Ceresoli, “imbottita di tanti “cavalli di ritorno”, un gruppo capace di ricevere stimoli da una piazza, quella della Venera di sanguinetto, che è sempre stata affamata di calcio e di traguardi importanti da raggiungere”. Mister riconfermato è il veterano Giuliano Spadini: “E’ un lusso poterlo avere anche quest’anno con noi, perché Giuliano è uno dei pochi trainer che sanno leggere la partita nel suo evolversi. Suo vice è Manuel Peroni, il preparatore dei portieri è Paolo Fraccaroli, sì, il papà dei due fratelli, i preparatori atletici sono Alberto Bertolani e Cristian Molini”.

“Approfitto dello spazio che mi date – aggiunge el Cere – per ringraziare i nostri principali sponsor e nostri primi tifosi, che sono Nicola ed Andrea Vighini, da sempre vicini al calcio de la Venera. Ma, anche tutti gli altri più piccoli che ci danno la possibilità di praticare il calcio nella nostra piccola frazione”. I derby, quest’anno, per l’ASD Venera calcio saranno quelli da giocare contro i Boys Gazzo, i Lions Casaleone e il Gips Salizzole, dei quali certamente i più sentiti sono i primi due! L’ASD Venera calcio si vanta, e come non dargli torto, di iscrivere quest’anno una compagine di ragazzine che si dedicano con passione al gioco del pallone: “Siamo l’unica società della Bassa” assicura “El Cere” “che può contare su 14 ragazzine tesserate, a partire dal 2010 (nella foto grande assieme alla Prima squadra rossoblu). Sono il nostro fiore all’occhiello, la nostra grande soddisfazione per aver continuato a credere di poter fare calcio in paese. Disputeranno il Torneo Arcobaleno”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.524.931
visitatori online
6

Ultimi articoli

I Boys Gazzo puntano ad arrivare nei primi 5 posti!

Marco Ambrosi, classe 1986, una laurea triennale in Scienze della Comunicazione nel cassetto, e un lavoro di impiegato, è il secondo giocatore...

Alessandro Carollo, un “Baby” Bomber da 200 gol in carriera

Per Alessandro "Baby" Carollo, punta bovolonese della classe 1987 (è nato il 25 marzo), una domenica - quella appena trascorsa - da...

Andrea Bosoni (Olimpica Dossobuono): “Siamo partiti bene ma il campionato è ancora molto lungo”

Ha da poco festeggiato il suo 32° compleanno, precisamente il 7 settembre, il portierone dell'Olimpica Dossobuono Andrea Bosoni. Per lui il tempo...

Le veronesi di 2^ e 3^ categoria che giocano in campionati fuori della provincia di Verona

Primi 3 punti in campionato per il Villa Bartolomea nel girone "M" di Seconda categoria. I bianconeri del mister italo-argentino Luis Gustavo...

Roberto Pienazza, il nuovo condottiero del Parona, crede nella forza dei biancoverdi

Dopo aver chiuso la stagione dopo i suoi tre anni alla guida del Bussolengo del presidente Montresor, mister Roberto Pienazza si è...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
15.3 ° C
16.1 °
14 °
87 %
1kmh
9 %
Gio
21 °
Ven
18 °
Sab
19 °
Dom
20 °
Lun
16 °