12.9 C
Verona
martedì, 27 Ottobre 2020

Roberto Pienazza, il nuovo condottiero del Parona, crede nella forza dei biancoverdi

Dopo aver chiuso la stagione dopo i suoi tre anni alla guida del Bussolengo del presidente Montresor, mister Roberto Pienazza si è rilassato nei mesi scorsi trascorrendo le ferie con la sua compagna e godendosi spensierate giornate di mare. Ma in cuor suo aveva ancora voglia di continuare ad allenare nei nostri dilettanti ed ha subito preso al balzo la prima interessante proposta arrivatagli: “Non lo nego, appena finita la mia avventura a Bussolengo, dove sono stato benissimo e ho conosciuto dirigenti che vogliono bene all’ambiente rossoverde e sono orgogliosi di portare avanti la squadra del paese, da una parte avevo voglia di staccare la spina per un attimo, ma nello stesso tempo mi intrigava tornare a vivere la settimana con i ragazzi e lavorare sodo sul campo. Nel frattempo mi sono arrivate nuove proposte che ho vagliato con attenzione in attesa di capire quale era quella giusta, quella che in pratica faceva al caso mio. Non avevo fretta. Poi tre settimane fa mi è arrivata la chiamata del presidente Enrico Guardini e del d.s. Diego Bertani del Parona che mi volevano per prendere in mano la squadra biancoverde inserita nel girone B di Seconda categoria. Ho preso la macchina, sono andato a trovarli e sono bastati pochi minuti per metterci d’accordo, ed ora eccomi quì ad allenare Begnoni e compagni”.

E’ già scattato il feeling con la squadra, e Pienazza non lo nasconde: “Ho trovato già dal mio arrivo, dopo le dimissioni di mister Massimo La Rosa, ragazzi in gamba che volevano intraprendere un nuovo percorso. C’è molto da lavorare per trovare la giusta quadratura del cerchio, ma sono convinto che strada facendo ci riusciremo e i risultati arriveranno. A Parona ci sono giovani interessanti ma anche giocatori esperti, Daniele Begnoni è il numero uno per carisma ed intraprendenza, è l’anima di questa società. Aggiungo che nutro un grande rispetto per mister La Rosa che ha iniziato la preparazione con grande professionalità ed impegno. Ma purtroppo questo tipo di situazioni in fatto di avvicendamenti, dovuti ad esoneri o dimissioni, a noi allenatori capitano spesso”.

Mai dimenticati i suoi 6 anni passati al Valgatara del presidente Marco Ferrari, portando i blaugrana dalla Terza categoria fino in Promozione. Pienazza ha sempre dimostrato i suoi concetti chiari di calcio: “Mi piace vedere le mie squadre votate all’attacco, dove ogni mio giocatore è caricato delle giuste responsabilità. Non deve mai mancare l’applicazione tattica ma deve avere anche tanta voglia di divertirsi. Non dimentichiamo che siamo dilettanti e che arriviamo al campo per allenarci dopo dure giornate lavorative. Da soli non si fa niente, ma uniti, staff tecnico, dirigenza e giocatori, si può fare molto. A Parona ho visto tanto entusiasmo e la grande voglia di inseguire un sogno. Ci aspetta un girone di Seconda molto duro ma possiamo fare la nostra parte credendo nelle nostre qualità calcistiche. Ed io sono il primo a crederci, altrimenti perché sarei venuto qui?” Nelle prime due uscite di campionato il Parona ha battuto il Real S.Massimo 1 a 0 e domenica ha pareggiato 2 a 2 in casa della Dorial, mentre nel prossimo turno attende la neo promossa Giovane Povegliano.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Vigo – Raldon 1 a 1

Il Vigo butta via un tempo, senza fare un tiro in porta, senza vincere un contrasto di gioco, inanellando una serie di...

E’ possibile fare gli allenamenti?

Presa visione del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020; Viste le numerose richieste pervenuteci dalle Società in base alla possibilità o meno di...

Pareggio del Valgatara per 1 a 1 ad Abano

Pareggio amaro che va stretto al Valgatara che è stato protagonista contro l'Abano di una partita dai due volti. Primo tempo assolutamente...

Il punto sulla 7^ giornata del girone B di Serie C

Buon pareggio al “Rocco”di Trieste per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e pareggia i conti nel finale con il neo...

Serie D girone C: Il punto sulla 6^ giornata

Un punto per il Caldiero del presidente Filippo Berti, quello ottenuto ieri in casa contro il Chions, che non soddisfa i termali...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
12.9 ° C
13.3 °
12.2 °
93 %
1.5kmh
75 %
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
16 °
Ven
16 °
Sab
14 °