10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Seconda categoria girone A: il punto sulla 6^ giornata

Regna il grande equilibrio, anche se lo scettro virtualmente lo impugna la Pol. Consolini, con una gara in meno, ed ora affiancata da Lazise e Sommacustoza. Colpaccio burecorrubbiese a Sant'Anna, il Gargagnago si avvicina, battendolo, al Bussolengo. 3 a 3 pirotecnico tra Calmasino ed Ausonia.

Un girone, quello contrassegnato dalla lettera alfabetica “A” della Seconda categoria, caratterizzato dal profondo e costante equilibrio. In vetta, troviamo 3 contendenti attraccate alla boa numero 10, ma, è la Pol. A.Consolini a dover ancora usufruire di una gara. Ieri, all'”Adolfo Consolini”, i costermanesi di mister Luca Ponzini hanno stinto, 5 a 0, l’Academy Pescantina di mister Massimiliano Nigro, con doppia del 1997 Riccardo Tomé, ed assoli di Bonati e dei due Zeni, Davide e Nicola. Il SommaCustoza di mister, il pugliese Antonio “Conte” Sperani sgretola, 3 a 0, la Pol. La Vetta di mister “Zorro” Maurizio Zanferrari. E, lo fa, ricorrendo alle precise archibugiate sferrate da “Cor-Morano, di bomber, l’ultraduecentenario realizzatore Nicolò Bolla (1983) e del 1999, l’ex palazzolese Gabriele Mori…di Trento. A Colà, il Villa dei Cedri dello skipper Raffaele Pachera non riesce a spremere come un cedro, 1 a 1, l’F.C. Valdadige di mister Alessandro Saiani: ancora una volta sotto i riflettori della ribalta realizzativa Lorenzo “Il Magnifico” Meda, classe 1983, imitato, ahilui!, nell’impresa dal biancazzurro Manuel Poggesi.

Il Sant’Anna d’Alfaedo del “falconiere”, l’ex bomber bianco-granata Davide “Satana” Campostrini, viene spennacchiato in malga sua per 2 a 4 dal Burecorrubbio di mister Nicola Martini. Valpolicellesi al bersaglio con i due Ferrari, Riccardo e Nicola, poi, prendono il largo dello 0 a 3 grazie a Massimo Fresolone. Che si concederà il bis più tardi, dopo i piattelli polverizzati da Andrea Laiti (1985) e da Alessandro Marchesini. Il Gargagnago del tandem tecnico Stefano Modena-Giorgia Brenzan supera, 3 a 1, in Valpolicella il Bussolengo di mister Ridolfi: per i “tricolori”, esultano l’ex Ambrosiana, il ’99 Francesco Lunardi, il 1987 Mattia Galvani e l’appena entrato Alberto Cagliari, classe 1998, anche lui ex Ambrosiana. E’ il solo armigero, il classe 1999 Andrea Bernardi a tenere alto il gonfalone rosso-verde bussolenghese.

Al velodromo pescantinese, il Lazise del bissaro Urbenti è costretto a inseguire la grande sete di vittoria del Team San Lorenzo di mister, il dr Giandonato Di Marzo: termina 2 a 2, con vantaggio iniziale siglato da Tommaso Ronzetti – per i lacisiensi -, seguito dall’uno-due pesantinese a cura del 1990 Andrea Quintarelli e da Mintah. Infine, il pari definitivo reca i sigilli, allo scoccare del 90mo, di Urbenti. Al “Belvedere”, rocambolesco 3 a 3 tra il Calmasino dello skipper lacisiense Luca Bozzini e l’Ausonia Calcio del collega della panca, Christian Campagnari: Andrea Pignato, Juan Pablo Ometto e Perinelli per i bianco-verdi della frazione di Bardolino, a fronte dei letali fendenti inferti da Luca “Stromberg” Cinquetti (1982), Vallenari e Donatoni per l’Ausonia Sona United del presidente Alessandro Tacconi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °