5.4 C
Verona
domenica, 29 Novembre 2020

Seconda categoria girone B: il punto sulla 7^ giornata

"El Pizzo" è sempre in bella fuga, ma la Juventina Valpantena non lo perde di vista. Sui gradini del podio, si fa notare la Polisportiva Borgo Trento, la quale aggancia l'Alpo Lepanto. Finalmente una vittoria del Parona: capita al Saval. La Do.Ri.Al va a imporsi in casa del Giovane Povegliano, prima vittoria del Lessinia, borgatari da esportazione.

Girone, il “B”, sempre caratterizzato dall’egemonia del Pizzoletta: i ragazzi di mister Fiorenzo Bognìn guidano la graduatoria a quota 16 punti, ancora imbattuti, alla pari della Juventina Valpantena di mister Tommasi, che la tallona a 14 freccette. Ma, occhio: c’è anche la Do.Ri.Al a non aver ancora masticato amaro, eh! Il Pizzoletta sbanca, 1 a 2, al “Comunale” di via don Sturzo, in borgo Milano, casa del San Marco allenato da “Ferguson” Emanuele Battocchio. I leoni rosso-verdi borgo-milanesi non si può dire che non ci abbiano provato quando Battocchio ha visto la proprio conclusione superare l’estremo Russo. “El Pizzo”, punto nell’orgoglio, mostra capacità reattiva e infila l’uno-due prima con bomber Marco Rossi (1997) e poi con matematica…precisione grazie all’ing. e insegnante di Matematica e Fisica Daniele Scattolini, ex Pol. Quaderni, classe 1986. La sorpresa, fino ad ora, del girone, la Do.Ri.Al di mister Marostica va a inguaiare, 1 a 3, la bella e Giovane Povegliano del coach Antonio Como. E, lascia al solo “Pio” Nicola Semeghini, classe 1996, il gol della magra consolazione. Infatti, è monopolio della Do.Ri.Al il tabellino dei marcatori, in cui brillano l’ex dossobuonese, il 2000 Davide Zuccher, l’ex Real San Massimo, Emanuele Alimonti, classe 1996, e Maxim Vauvert.

Altra squadra che si è messa, sembra, sulla carreggiata giusta, è il BorgoPrimomaggio di trainer Andrea Lunardi: 1 a 2 ieri al “Santini” di Ponte Crencano, campo “amico” dell’U.S. Cadore di mister Massimo Zito. In rimonta, il colpaccio dei “draghi rossi”, dopo il gol cadorino griffato da Busola; infatti, prima il difensore 1992 Marco Balestro, poi, l’appena entrato 1996 Francesco Dolci al posto di Cristian Molas, hanno ribaltato come un guanto il verdetto. Brutta scivolata casalinga dell’Alpo Lepanto di mister Manuel Caliari: 1 a 4 e a passare allegramente e chiassosamente è la Juventina Valpantena di mister Tommasi, con reti bianco-nere firmate da Riccardo Fanigliulo, dal 1997 Mattia Bogoni e dall’ex Virtus classe 2000 Nicolò Gesuita (doppia per lui!). Per i giallo-verdi dell’Alpo del presidente Andrea Pozzerle, invece, il solo Diallo ad alzare la braccia al cielo per il gol personale. Al “Vignola”, perde il derby l’Avesa HSM di mister “baffo” Flavio Marai: la stra-rionale se l’aggiudica la Pol. Borgo Trento di mister Gianni Pierno, 0 a 2, in virtù dell’autorete commessa da Davide “Il Discobolo” Cacciatori e la rete di Ampah.

Prima vittoria, della serie “era l’ora!” per il Lessinia di mister Simone Calzolari e del diesse Gino Crema: battuta la Gabetti Valeggio, 2 a 1, guidata dal tenente di vascello Luca Carletti, successo che scocca su entrambi i penalty trasformati a dovere dall’ex crozzino ed ex aretino Francesco Montolli. Il solo 1997 Daniele Campoli per i “pirati rosso-blu del Mincio” del presidente Gianni Pasotto. Noi La Sorgente-Real San Massimo non si è potuta disputare perché ha vinto il Covid-19, mentre al Saval, il Maddalena di mister Edgar Fasola Genovesi soccombe per 2 a 3 al Parona dell’esperto mister-corniciaio Roberto Pienazza, finalmente vittorioso dopo un bel po’ di settimane in bianco… Per i bianco-verdi all’Adige del presidente ed ingegnere Enrico Guardini, non fanno cilecca questa volta il difensore 1995 Alberto Pignatelli, Nicolò Busola (1995) e dall’inossidabile (1983) Daniele “Dinamite” Begnoni. Per i giallo-rossi savalesi, invece, hanno urlato “goool!” Davide Giacometti (1995), preceduto da Alberto Mazzacani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Il Sona del d.s. Caio Ferrarese insegue il sogno salvezza

Il Sona calcio, al suo primo anno in serie D, vuole portare a casa la salvezza nel difficile girone "B" lombardo in...

E’ giusto chiudere il campionato dopo solo il girone di andata?

Nell'ultima intervista fatta al presidente della Figc veneta Giuseppe Ruzza, il primo dirigente ipotizzava di riprendere i campionati dei dilettanti l'anno prossimo...

Simone Dal Degan, collaboratore di mister Parlato a Trento: “Esperienza per me unica!”

Per la prima volta, dopo tantissimi campionati, il calcio non lo vede protagonista in campo, soprattutto come negli ultimi anni da leader...

Il ricordo di Maradona attraverso le parole dei mister e giocatori dilettanti veronesi

E' stato sepolto accanto alla tomba dei genitori "il Pibe de oro" Diego Armando Maradona, scomparso da poco per un'arresto cardiaco. Abbiamo...

L’Ambrosiana di mister Chiecchi, tra stop e rinvii, fatica a trovare il giusto passo

Vuole tornare a correre per la salvezza con più ritmo e continuità, . Negli anni da roccioso Il mister rossonero continua dire...

I Nostri Social

Verona
foschia
5.4 ° C
8.3 °
0.6 °
87 %
1kmh
100 %
Dom
11 °
Lun
8 °
Mar
7 °
Mer
5 °
Gio
7 °