12.9 C
Verona
martedì, 27 Ottobre 2020

Seconda categoria girone C: il punto sulla 5^ giornata

Il pareggio consacra sempre al primo posto il Bonaldo S.Stefano su quella Provese con cui ha spartito la posta e che lo tallona a -2 assieme al Locara. Locara in vantaggio, ma poi agguantato dal Sossano V.O., altro k.o. per il Gazzolo 2014, il Real Monteforte piega 3 a 2 l'Olmo.

E’ sempre il Bonaldo S.Stefano della “famiglia Giusti” a fare l’andatura del girone “C”, prevalentemente vicentino, a fronte dei suoi 10 punti rispetto agli 8 vantati dalla coppia U.S. Provese-Locara. E, ieri, al “Maracanà” di Bonaldo di Zimella, l’undici giallo-blu pluristellato ha sudato le proverbiali sette camicie non per vincere, ma anche per poter spartire l’intero bottino in palio con i temutissimi rosso e neri de La Prova di San Bonifacio del mister soavese Mirko Dalle Ave. 2 a 2 il risultato finale, con vantaggio e chiusura della saga delle reti a cura dei bonaldesi Longo ed Hoxa, a fronte dei centri azzeccati dagli ospiti Matteo Bastianello (1996) ed Amin Sraidi (1998). E’ domenica favorevole alla capolista, in quanto nemmeno il Locara – che, in caso di vittoria, avrebbe potuto agganciare in vetta i bonaldesi e contendere a loro lo sfavillante scettro! – riesce a conquistare i 3 punti al “Valentino Frigotto”, contro il Sossano Villaga Orgiano di mister Dario Lucatello: la sfida termina sull’1 a 1. Frutto dell’illusorio vantaggio degli avversari al 3° minuto della ripresa a firma di Maran pareggiato 5 minuti dopo dal gol dell’attaccante Matteo Castegnaro che regala il punto ai biancazzurri di mister Carlo Danieli.

Seconda vittoria stagionale per il Real Monteforte di mister Dionisio Zamperini ai danni dei vicentini dell’ Union Olmo di Creazzo ed operazione-aggancio in classifica a quota 6 punti perfezionata. Per i realmontefortiani, hanno segnato Ferrari, Marco Tracco (’87), lo “spedizioniere del gol”, e Zarantonello, doppietta di Nastasi per l’Olmo. Al “Gino Cosaro”, cade il Lonigo di mister Loris Fedrigo da Belfiore: 0 a 2 e a gongolare dalla gioia è l’Altavilla, club vicentino guidato da mister Marco Trimigliozzi, in rete grazie a bomber Paolo Taurino (1995) nel primo tempo, e al lampo scattato da Consoli nella ripresa. Il Castelgomberto Lux di trainer Daniele Corato ha la meglio (2 a 0) sulla compagine de La Contea guidata da mister Ferrari: le reti recano i sigilli dell’unico bomber rosso-blu, il doppiettista Aris Traore, classe 1984. Al “Comunale” di via Pederiva, i nero-verdi del Grancona 1969 di mister Perlotto superano di misura, 1 a 0, il Real Brogliano dell’omologo della panca, Cavedon; e, l’impresa la tatua sulla propria pelle il centravanti Antonio Fiorenza. Altavalle del Chiampo-Alte Ceccato non si è potuta disputare per sospetto caso di Covid-19 di un tesserato.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Vigo – Raldon 1 a 1

Il Vigo butta via un tempo, senza fare un tiro in porta, senza vincere un contrasto di gioco, inanellando una serie di...

E’ possibile fare gli allenamenti?

Presa visione del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020; Viste le numerose richieste pervenuteci dalle Società in base alla possibilità o meno di...

Pareggio del Valgatara per 1 a 1 ad Abano

Pareggio amaro che va stretto al Valgatara che è stato protagonista contro l'Abano di una partita dai due volti. Primo tempo assolutamente...

Il punto sulla 7^ giornata del girone B di Serie C

Buon pareggio al “Rocco”di Trieste per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e pareggia i conti nel finale con il neo...

Serie D girone C: Il punto sulla 6^ giornata

Un punto per il Caldiero del presidente Filippo Berti, quello ottenuto ieri in casa contro il Chions, che non soddisfa i termali...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
12.9 ° C
13.3 °
12.2 °
93 %
1.5kmh
75 %
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
16 °
Ven
16 °
Sab
14 °