16.1 C
Verona
giovedì, 4 Giugno 2020
More

    Seconda categoria girone C: il punto sulla 9^ giornata

    Il Lonigo vince a Locara e scavalca il Brendola semi stoppato (1-1) a la Prova. Il Soave trafitto in casa dall'Altavilla, l'A.C. Sambonifacese si illude (1-1) contro il Montecchio S.Pietro. Rinviata solo S.Vitale 1995-Real Monteforte.

    Sorpasso in vetta, alla 9^ di andata, nel girone “C” di Seconda categoria: non più capolista il Brendola, fermato a metà dal pari (1 a 1) in trasferta rimediato a la Prova di San Bonifacio, ma, il Lonigo del diesse, il sambonifacese Carlino Facchìn e di mister Loris Fedrigo. Il sorpasso si consuma con il 2 a 3 ottenuto dai leoniceni al “Valentino Frigotto”: l’avanti 1989 Emilio Frigo più il centrocampista 1994 Antonio Marchese non bastano ai locaresi del presidente Mario Frigotto per contenere le furie dei biancazzurri basso-vicentini. In rete grazie alla doppia del 1997 Matteo Masetto e della rete scossa in precedenza dal 1999 Alberto Veronese. Lonigo, dunque, nuovo capofila a quota 23 freccette, un gradino sotto il Brendola a 22, poi, al terzo posto a 17 punti troviamo il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu, che ieri non è riuscito ad andare oltre l’1 a 1 al “Renzo Tizian”, in casa dell’A.C. Sambonifacese dell’omologo della panca Freddy “Mercury” Serato. Per i nero-verdi montecchiesi pareggiava i conti il navigato (1988) avanti Nicola Pegoraro. Ma, dopo che a illudere alla vittoria era stato il rosso e blu di casa Arben Kumara, classe 1992.

    Al 4° posto a quota 15 punti la già ricordata U.S. Provese di mister Mirko Dalle Ave (1 a 1 contro il Brendola, gol rosso-nero a cura di bomber Pier Luigi Dal Bosco, a fronte del pareggio in rimonta realizzato dal brendolese classe 1993 Marco Pavan) in compagnia dell’Altavalle del Chiampo di mister Marco Gianesello, ieri “pirata” per 1 a 2 a Sossano. Duplice il vantaggio degli altovalligiani rosso-verdi del presidente Flavio Cavallaro, con reti di Diba e di Vicentìn; per il Sossano Villaga Orgiano di mister Dario Lucatello, invece, ha tentato l’effimera rimonta la punta 1994 Giorgio Maran. A 14 punti, invece, troviamo il trittico Alte Ceccato, Castelgomberto Lux e Locara: i giallo-rossi delle Alte, al “Pietro Ceccato”, incassano la dolorosa 3^ sconfitta della stagione, soccombendo per 4 a 5 al Real Brogliano di mister Cavedon. Tripletta del bianco-rosso gruppo real-broglianese Guiotto, imitato una sola volta dal 1990 Valentino Schenato e da Balestro; per contro, doppia di Gambino, ed acuti da single da parte del centrocampista 1998 Stefano Sartori e di Tonìn.

    Colpaccio del Castelgomberto Lux di mister Vinicio Corato, 0 a 1, a Grancona, in casa dei nero-verdi di mister Francesco Federico: match winner è l’immarcescibile 1984 Arissou Traore. Exploit esterno, 1 a 3, anche dell’Altavilla di mister Marco Trimigliozzi a Soave: per le “frecce rosse” del giovane mister Gianmarco Cucchetto la caccia in buca il solo difensore, ex sanmartino, Simone Anselmi: in rete a turno, i bianco e blu altovillani, con il 1995 Paolo Taurino, poi, con Melison e, quindi, con Boschetto. Rinviata per maltempo la partita San Vitale 1995 – Real Monteforte.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.411.864
    visitatori online
    247

    Ultimi articoli

    Il San Zeno riparte dalla riconferma di mister Vasco Guerra

    Cent'anni e non sentirli, i granata del "Piccolo Toro" di San Zeno sono pronti a dare filo da torcere nel prossimo campionato...

    Mister Simone Boron: “Ci aspettano mesi duri per la ripresa del calcio dei dilettanti ma dobbiamo essere fiduciosi”

    E’ sempre nel cuore di tutti gli sportivi della nostra provincia, mister Simone Boron. Per una scelta legata al suo lavoro, che...

    Claudio Limoni (Porto Legnago): “Non viviamo con gioia il nostro primato!”

    E' la "memoria storica", il simbolo del calcio dell'altra metà della Legnago pallonara, l'U.S.D. Porto Legnago nato nel 1978 come PGS Pol....

    Capitan Alberto Artuso è pronto a vestire la maglia della Belfiorese per il sesto anno consecutivo

    La Belfiorese del presidente Giuseppe Mosele, che da cinque anni è il primo dirigente del sodalizio biancoblù, ha deciso di separarsi da...

    Per mister Pippo Damini giocare con le mascherine non è vero calcio

    E', dopo Jody Ferrari (classe 1984), che è alla guida dell'F.C. Valgatara, il mister più giovane che opera in Eccellenza: Pippo Damini,...

    I Nostri Social

    </