Serie C girone B: il punto sulla 24^ giornata

La Virtus Verona torna da Trieste con un punto prezioso (0 a 0)

196

Si è giocata ieri la 24^ giornata del girone B di serie C che vedeva la Virtus Verona impegnata al “Nereo Rocco” contro i triestini alabardati di mister Gautieri. Parte forte la Virtus che al 2° minuto è subito pericolosa con Onescu che smarca Magrassi che dall’altezza del dischetto calcia alto. Al 6′ risponde la Triestina con l’ex Mensah che sbuca dalle retrovie e calcia a botta sicura ma Giacomel devìa in angolo. Un minuto dopo palo clamoroso della Virtus con Magrassi che sfiora il vantaggio per i rossoblu veronesi. La partita e subito viva e combattuta. Al 20′ bel colpo di testa di Cazzola su cross di Danti ma Offredi si supera e blocca il tiro in due tempi. Al 40′ dagli sviluppi di un calcio d’angolo la Triestina recrimina un rigore per fallo di mano ma il signor Natilla di Bari fa proseguire e sul ribaltamento di fronte gol di Magrassi che viene annullato per fuorigioco. In chiusura di tempo punizione dalla distanza di Gianni Manfrin e palla che esce sul fondo.

Nella ripresa poche emozioni fino al 25′ col miracolo di Giacomel che vola nel sette per deviare in angolo un tiro dalla distanza dei triestini. Un minuto dopo Giacomel si ripete con una deviazione decisiva su colpo di testa ravvicinato. Al 31′ tiro dal limite di Cazzola che Offredi blocca a terra. Passa un minuto e la Virtus reclama un rigore con Lupoli, intervento che sarebbe da rivedere al var (che purtroppo non c’è). Al 36′ ancora Giacomel è chiamato a smanacciare su angolo e a salvare la Virtus dal pericolo. Infine, al 42′ tiro dal limite di Danieli e palla a lato. Dopo un finale incandescente arriva il triplice fischio al “Nereo Rocco” di Trieste che sancisce lo 0 a 0 finale.

La Virtus Verona di mister Gigi Fresco torna da Trieste con un importante punto che smuove la classifica dei rossoblu che inizia a farsi preoccupante con pochi punti rimasti di vantaggio dalla zona play-out. Domenica prossima ci sarà l’incontro al “Gavagnin-Nocini” contro l’Imolese, che ieri ha pareggiato 1 a 1 col Ravenna, e che ha 7 punti in meno dei rossoblu e che è da sola al quart’ultimo posto, importante quindi fare i tre punti per mantenersi lontano dalla zona pericolosa. Questi gli altri risultati della 24^ giornata che vedrà stasera la Sambenedettese ospitare la Fermana. Il Reggio Audace ha battuto 2 a 1 il Fano, la capolista L.R.Vicenza ha pareggiato 0 a 0 in casa col Gubbio, il Sudtirol ha travolto 5 a 0 l’ArzignanoChiampo, Il Piacenza ha pareggiato 1 a 1 in casa col Cesena, il Padova ha battuto 4 a 0 in casa la Vis Pesaro, il Carpi ha chiuso sul 2 a 2 a Rimini in trasferta e il FeralpiSalò ha vinto 2 a 1 contro il Modena.

Classifica del girone B di serie C dopo la 24^ giornata:
56 Punti: L.R.Vicenza
51 Punti: Reggio Audace
47 Punti: Carpi
45 Punti: Sudtirol
43 Punti: Padova
40 Punti: FeralpiSalò
38 Punti: Piacenza,
34 Punti: Modena
33 Punti: Sambenedettese, Triestina
29 Punti: Virtus Verona *
26 Punti: Vis Pesaro, Cesena
25 Punti: Gubbio
24 Punti: Ravenna
23 Punti: Fermana
22 Punti: Imolese
21 Punti: ArzignanoChiampo
18 Punti: Fano
16 Punti: Rimini

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata