Serie C girone B: il punto sulla 25^ giornata

La Virtus Verona non scalfisce la difesa dell'Imolese (0 a 0)

108

Si è giocata domenica la 25^ giornata del girone B di serie C che vedeva la Virtus Verona ospitare al “Gavagnin-Nocini” l’Imolese, due formazioni impegnate a cercare punti salvezza. Partono bene gli scaligeri di mister Gigi Fresco che imprimono alla partita un buon ritmo che nella prima frazione non si schioda dallo 0 a 0. La prima occasione è per i rossoblu, Danti pesca Cazzola che sotto rete grazia l’estremo ospite Rossi. Subito la risposta dell’Imolese che dopo una rapida ripartenza manda Chinellato al tiro con palla calciata alta sulla traversa. Poi ci prova Magrassi ma Rossi devìa la conclusione in angolo. Al quarto d’ora è Onescu che da fuori area non inquadra la porta. Al 23° grande parata di Giacomel che devìa in angolo una conclusione da fuori area di Ferretti. Tre minuti dopo l’Imolese sfiora il vantaggio con Manfrin che salva sulla linea a Giacomel battuto. Alla mezz’ora colpo di testa di Danti e Rossi para. In chiusura di tempo cross di Danti che pesca Odogwu libero in area che di testa manda clamorosamente alto.

Nella ripresa la Virtus Verona sembra decisa a prendersi i 3 punti ma l’Imolese ribatte colpo su colpo. Al 10° è a farsi ancora pericoloso ma la sua conclusione non trova la porta. Al 15° i rossoblu confezionano un’altra grande occasione. Calcio d’angolo con Visentin che di testa solo a centro area mette alto sopra la traversa. Al 37° è l’Imolese che si fa pericolosa: lancio filtrante di Marcucci che innesca Garattoni che crossa per Chinellato che manca clamorosamente il tocco da pochi passi dalla porta difesa da Giacomel. Nel finale i locali provano l’assalto alla ricerca dei tre punti ma i romagnoli di mister Atzori reggono bene è portano a casa un prezioso punto in ottica salvezza. Da segnalare il colpo di testa di Odogwu su cross di Danti al 5° minuto di recupero che esce a lato. Dopo 26 partite la classifica delle due squadre rimane praticamente invariata, la Virtus Verona è sempre undicesima a 30 punti, a +6 dalla zona play-out, mentre l’Imolese resta quart’ultima con 23 punti. I rossoblu di mister Gigi Fresco non segnano da 335 minuti.

La Virtus Verona di mister Gigi Fresco dopo lo 0 a 0 di Trieste ottiene così un altro pareggio a reti bianche che smuove la classifica dei rossoblu che non è ancora preoccupante ma la zona play-out non è poi così lontana. Domenica prossima ci sarà l’atteso derby al “Menti” contro la capolista L.R.Vicenza di mister Mimmo Di Carlo, e dell’ex Andrea Nalini, che ieri ha pareggiato 1 a 1 a Pesaro. Questi gli altri risultati della 25^ giornata che ha visto il Modena battere 1 a 0 la Sambenedettese, la Fermana battere 2 a 1 il Sudtirol, il Carpi ha travolto 5 a 1 il Reggio Audace, il Fano ha perso 1 a 2 in casa col FeralpiSalò, il Gubbio ha pareggiato 1 a 1 col Rimini, l’ArzignanoChiampo ha pareggiato 2 a 2 con la Triestina, il Piacenza ha vinto 1 a 0 in casa del Ravenna, il Cesena ha pareggiato 0 a 0 in casa con il Padova.

Classifica del girone B di serie C dopo la 25^ giornata:
57 Punti: L.R.Vicenza
51 Punti: Reggio Audace
50 Punti: Carpi
45 Punti: Sudtirol
44 Punti: Padova
43 Punti: FeralpiSalò
41 Punti: Piacenza,
37 Punti: Modena
34 Punti: Triestina
33 Punti: Sambenedettese
30 Punti: Virtus Verona
29 Punti: Fermana
27 Punti: Vis Pesaro, Cesena
26 Punti: Gubbio
24 Punti: Ravenna
23 Punti: Imolese
22 Punti: ArzignanoChiampo
18 Punti: Fano
17 Punti: Rimini

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata