25.3 C
Verona
martedì, 27 Luglio 2021

Alberto Filiciotto (Caldiero): “Ci aspetta una nuova stagione esaltante da vivere ancora da protagonisti”

Festeggia quest’anno i suoi tre anni con la maglia gialloverde del Caldiero di serie D, il centrocampista con grandi doti offensive classe 1992, Alberto Filiciotto. Nella compagine del presidente Filippo Berti, ha trovato la sua giusta dimensione come giocatore e come uomo. Nei termali, ogni volta che è sceso in campo, ha sempre deliziato i tifosi dai palati fini con la sua intraprendenza e le sue giocate al velluto. Contento della fiducia ricevuta ancora dalla dirigenza termale, Alberto Filiciotto dice: “C’è voluto pochissimo per firmare il mio nuovo contratto che mi lega ancora al Caldiero, una società che mi sta regalando forti emozioni calcistiche. Qui è come essere in una grande famiglia dove i valori umani sono sempre importanti. Io ed i miei compagni siamo molto contenti della stagione che abbiamo fatto quest’anno nel girone C di serie D. Con il passare delle giornate abbiamo conquistato la giusta dimensione di squadra. Abbiamo giocato un buon girone di andata ed uno strepitoso girone di ritorno. Volevamo, come primario obiettivo, la salvezza che poi è arrivata con lustro e con discreto anticipo. Un grandissimo grazie al direttore sportivo Fabio Brutti che mi ha voluto qui a Caldiero. Non nego che ho ricevuto tante offerte ma la mia prima scelta è senza ombra di dubbio il Caldiero, e questo lo voglio ribadire”.

Una grande stagione che si chiude con il saluto del vostro mister.. “Sì, non voglio dimenticare il grande lavoro fatto in questi anni da mister Cristian Soave che ora ha deciso di salutare Caldiero, un allenatore speciale che mi porterò sempre dentro. Ora è arrivato dall’Ambrosiana mister Tommaso Chiecchi, un allenatore che stimo e che sono sicuro farà bene. Ci aspetta un nuovo campionato di serie D dove dobbiamo confermare il quinto posto ottenuto nella stagione appena andata in archivio. Peccato per essere usciti nei play-off per tentare la salita in serie C contro l’Arzignano, che poi ha vinto la finale, ma dobbiamo sempre accettare il verdetto in campo. L’ultima stagione è stata davvero incredibile. In in campionato davvero tosto siamo arrivati davanti a società blasonate e quindi siamo doppiamente contenti. A Caldiero c’è un gruppo storico e coeso che si è formato nel corso degli anni. Non contano qui i singoli ma la solidità e l’assieme del gruppo. Ci aspetta una nuova stagione difficile, viviamo ancora a fianco a fianco con il Covid-19 quindi dobbiamo continuare a stare vigili e non mollare. Con l’arrivo del virus, abbiamo capito la grande importanza delle piccole cose come un abbraccio. Abbiamo ancor più riscoperto la bellezza della vita”. La presentazione ufficiale del nuovo mister Tommaso Chiecchi si terrà giovedì alle ore 18.30 presso lo stadio “Mario Berti” di Caldiero. 

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
forte pioggia
25.3 ° C
28.5 °
23.6 °
80 %
1.6kmh
23 %
Mar
25 °
Mer
31 °
Gio
33 °
Ven
34 °
Sab
33 °