Cjarlins Muzane – Vigasio = 0-3 a Tavolino

483

Il Giudice Sportivo, esaminato il reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dall’ S.S.D. Vigasio dopo la prima partita di campionato, nel quale si deduce la irregolare posizione, nella gara Cjarlins Muzane – Vigasio, del calciatore Matteo Gubellini tesserato per l’A.S.D. Cjarlins Muzane, lette le controdeduzioni depositate dalla A.S.D. Cjarlins Muzane con le quali si afferma che il calciatore avrebbe dovuto scontare nella nuova categoria di appartenenza, vale a dire quella degli Juniores Nazionali. Rilevato che al calciatore summenzionato, all’epoca tesserato per la U.S. Triestina Calcio 1918, era stata comminata la squalifica per una gara per recidività in ammonizioni, emessa dalla Lega Pro per le gare del Campionato Nazionale Dilettanti Beretti 2018-2019, disputata in data 13 aprile 2019. Rilevato che la summenzionata squalifica non è stata scontata nel Campionato Beretti 2018-2019, essendo quella del 13 aprile 2019 l’ultima gara della fase a gironi e non avendo l’U.S. Triestina Calcio 1918 guadagnato l’accesso alla fase finale, rilevato che Cjarlins Muzane – Vigasio, inserita nel programma della prima giornata del Campionato di Serie D 2019-20, è stata la prima gara di campionato che il calciatore Matteo Gubellini ha disputato con il nuovo sodalizio. E’ risultato quindi che la squalifica per una gara non è mai stata scontata e che pertanto il calciatore non aveva titolo a partecipare alla gara Cjarlins Muzane – Vigasio che si era conclusa col punteggio di 1 a 0. Il Giudice sportivo ha deciso quindi di accogliere il reclamo del Vigasio e di infliggere alla A.S.D. Cjarlins Muzane la punizione sportiva della perdita della gara a tavolino con il punteggio di 0 a 3.

Il Vigasio del presidente Cristian Zaffani con questi tre punti ottenuti a tavolino, si porta al 5° posto a quota 6 punti e raggiunge un gruppo di 5 squadre formato da Campodarsego, Luparense, Adriese, Caldiero Terme e proprio il Cjarlins Muzane. La squadra arriva dalla bella vittoria casalinga con il Caldiero che perde per squalifica per 3 turni Matteo Negri espulso nell’occasione del rigore concesso domenica ai biancazzurri all’Umbrto Capone. In settimana la società ha presentato il nuovo mister Andrea Orecchia che prende il posto del dimissionario Mario Colantoni. Domenica scorsa e mercoledì la squadra era stata traghettata dal secondo Filippo Perinon. Domani mister Orecchia debutterà a Chioggia contro l’Union Clodiense che domenica scorsa ha vinto 6 a 1 in casa del San Luigi.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata