3.1 C
Verona
giovedì, 9 Dicembre 2021

Continua a sorprendere il Sona calcio di mister Filippo Damini

La squadra rossoblù del presidente Paolo Pradella, partita per raggiungere una salvezza tranquilla, è attualmente al 4° posto del girone B di serie D appaiata alla Casatese a 19 punti. La squadra veronese non perde da sette gare (3 vittorie e 4 pareggi). Fra i protagonisti rossoblù anche il portiere Luiz Dal Bosco Carneiro che si sta dimostrando una sicurezza tra i pali. Brasiliano classe 2003, è arrivato in Italia due anni fa dopo aver fatto tutta la trafila in Brasile nel settore giovanile del Santa Caterina. Nel campionato paulista Luiz tifa l’International di Porto Alegre, squadra non lontana da dove viveva con i suoi genitori. Un pizzico di saudade e arrivata anche nella valle di Sona. I brasiliani sono si malinconici ed innamorati della loro terra, ma anche intraprendenti e festaioli, pieni di risorse nell’affrontare a viso aperto le difficoltà della vita. “Mi piace Verona, sto benissimo al Sona calcio e sono onorato di vestire la nostra bellissima maglia a tinte rossoblù. La società ci è vicina e i dirigenti rossoblù non mi fanno mancare mai niente così posso esprimere tutte le mie potenzialità difendendo i pali”.

Il Sona di mister Filippo Damini vuole continuare la sua serie positiva. Domenica scorsa pareggio pirotecnico per 3 a 3 in trasferta, sul campo di Grumello al Monte in provincia di Bergamo, contro il Real Calepina di mister Zenorini. Gol di Simeoni al 3′ del primo tempo per il Sona, poi al 14′ pareggio di Paris per la squadra di casa che al 23° della ripresa passa in vantaggio con Tirelli, al 29° Nunes riporta in parità il Sona che mette la freccia al 33° con il calcio di rigore trasformato da bomber Antonio Di Nardo. In chiusura arriverà però il pareggio in extremis di Razziti che regala il punto al Real Calepina. Da segnalare anche il doppio giallo sventolato in faccia a Pavan dalla signora Stefania Menicucci di Lanciano che nei minuti di recupero ha lasciato in 10 il Sona calcio. “Usciamo da Grumello con l’amaro in bocca perchè siamo stati raggiunti quando pregustavamo già il gusto della vittoria…Peccato! Purtroppo è andata così, dobbiamo essere più cinici e cercare di chiudere prima le partite senza commettere sbavature”.

In alto la classifica del girone B di serie D, dopo 11 gare giocate, è ancora tutta da scrivere con otto squadre racchiuse nell’ arco di pochi punti, tra queste c’è anche il Sona. Comanda l’Arconatese con 24 punti, secondo il Desenzano Calvina a 23, poi San Giuliano City Nova a 20, Casatese e Sona 19, Virtus Ciserano e Folgore Caratese 18 e Legnano ottavo con 17 punti. “Siamo tutti li – conclude il portiere rossoblù carioca – racchiusi in pochissimi punti. Noi siamo abituati a non guardare troppo alla classifica e a contare solo sulle nostre forze. Possiamo, a mio parere, aspirare ad un posto ai play-off. Ora siamo già concentrati alla prossima sfida, quella di domenica prossima in casa nostra contro il Caravaggio”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
3.1 ° C
5.7 °
0.9 °
93 %
3.6kmh
75 %
Gio
5 °
Ven
5 °
Sab
7 °
Dom
7 °
Lun
3 °