18.4 C
Verona
sabato, 19 Settembre 2020

Cristian Zaffani (Vigasio): “Noi non ci sentiamo retrocessi! Stiamo già costruendo la “rosa” per la serie D!”

E’ a dir poco imbufalito il presidente del Vigasio Cristian Zaffani, all’indomani della retrocessione in Eccelenza dei “Guerrieri del Tartaro”: due volte, in questi ultimi tre anni, che i biancazzurri mettono il piede in serie D e due volte che precipitano subito, o per un motivo o per un altro, nel Purgatorio dell’Eccellenza. “E’ una retrocessione che mi dà molto fastidio” digrigna i denti schiumanti ancora adesso di tanta rabbia, il massimo dirigente vigasiano “soprattutto perchè arrivata in questo modo. Un regolamento del genere, una vicenda simile, può capitare solo in Italia, visto che negli altri Paesi dell’Europa – vedi Inghilterra e Francia – hanno cancellato, azzerato completamente la stagione, come se non si fosse mai disputata. E, da noi? Ben 4 retrocessioni! Roba da non credere!” Il Vigasio a dicembre del 2019 aveva sostenuto una poderosa campagna di rafforzamento, ma colpa del Covid-19, non si è potuto raccoglierne i frutti a fine stagione: “Se il campionato avesse potuto giocarsi fino alla fine, avremmo potuto disputare i play out, visto che uno scontro diretto l’avevamo, d’accordo, perduto, ma, un altro l’avevamo ancora da affrontare”. Ricordiamo che il Vigasio di mister Andrea Orecchia, dei 30 punti raccolti in 27 gare giocate, ben 18 li aveva guadagnati nelle ultime 9 gare con 5 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta.

Perché soltanto in serie D si è deciso di adottare le 4 retrocessioni? “Da quello che ho capito io, probabilmente a qualcuno che sta in alto fa comodo infliggere 4 retrocessioni. Per quanto riguarda i ripescaggi, ebbene, questo regolamento andrà appannaggio delle 8 migliori seconde classificate. Mi sta bene: ma, perché devi buttare giù il Vigasio?”. Dalle parole del “signor Ford”, che qui riportiamo purificate dalla buona dose di veleno che le accompagnano (la ferita è ancora fresca!), sembra emergere la teoria del complotto contro i “Guerrieri del Tartaro”: “Tre campionati fa” ricorda “quando siamo retrocessi, noi eravamo a pari punti con l’Altovicentino, con i berici che tentarono di “accomodare la partita” con il Legnago. La Giustizia Sportiva, dopo 3 mesi, appurò la frode dei berici, i quali però avevano già chiuso baracca e burattini. Ma, intanto, condannarono noi e così dovemmo ripartire dall’Eccellenza. Quest’anno riviviamo una situazione non simile ma quasi”.

Non inoltrerete reclamo? “No, ti dirò di più: andremo a Roma e ci rivolgeremo al Tribunale Federale e di Giustizia Sportiva competente. Per fortuna che non saremo soli, visto che si è già formato un Comitato in rappresentanza dei 36 club retrocessi, di cui 31 hanno già fatto causa”. Un’estate, la vostra, che si preannuncia rovente, molto caliente. “Io ti dico già che noi al 99% faremo la serie D. Perché? Perché abbiamo il punteggio più alto nei 9 gironi italiani di serie D”. D’accordo, ma finché non avrete ottenuto giustizia – cioé la riammissione in serie D – non sapete ancora cosa potete offrire di ufficiale – non si sa ancora se la serie D o l’Eccellenza – ai giocatori tesserati fino al 30 del giugno 2020 e a quelli che sognano di venire a giocare nello splendido “Umberto Capone”…

“Io sto formando una “rosa” di giocatori validi e determinati non per disputare il campionato di Eccellenza, ma quello della serie D. Scrivilo pure, te lo chiedo io di riportare questo!”. Ma, entro quanto tempo si saprà l’esito del vostro reclamo? “Entro 45 giorni. Nel Comitato saremo difesi da più avvocati, esperti di Diritto Sportivo ed anche di Diritto Civile”. Questa la lista completa delle retrocesse in serie D a tavolino dopo le 27 giornate giocate:
Girone A: Fezzanese, Vado, Verbania, Ligorna
Girone B: Levico Terme, Milano City, Dro Alto Garda, Inveruno
Girone C: Vigasio, Tamai, San Luigi, Villafranca Veronese
Girone D: Sammaurese, Ciliverghe, Alfonsine, Savignanese
Girone E: Bastia, Pomezia, Ponsacco, Tuttocuoio
Girone F: Sangiustese, Avezzano, Chieti, Jesina
Girone G: Città di Anagni, Tor Sapienza, Ladispoli, Budoni
Girone H: Nardò, Grumentum Val D’Agri, Francavilla Agropoli
Girone I: Corigliano, Marsala, San Tommaso, Palmese.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.345.599
visitatori online
231

Ultimi articoli

Alberto Zanolli (Peschiera): “Il nostro obiettivo è quello di rimanere in Prima categoria”.

Dopo un lungo corteggiamento l'attaccante 31enne Alberto Zanolli veste quest'anno la casacca granata del Peschiera del presidente Umberto Chincarini. Domani alle ore...

Il Burecorrubbio è pronto per una nuova stagione da vivere da protagonista

E' pronto al debutto in campionato, previsto per domenica 20 settembre, anche il Burecorrubbio del presidente Massimiliano Zago. I biancoblu del riconfermato...

Le ultime Pillole di Calcio Mercato

Dopo il Parona, che ha dovuto rimpiazzare mister Massimo La Rosa con il collega ex Bussolengo Roberto Pienazza, anche il Bovolone è...

Virtus e Legnago sono pronte al debutto nel girone B di serie C

"Nessuna sorpresa, mi aspettavo di finire nel girone B di serie C, e così è stato - dice il presidente-allenatore della Virtus...

Presentato il Bussolengo 2020-21 che vuole ancora una volta stupire con i propri giovani

Anche quest'anno lo splendido impianto sportivo comunale di Bussolengo è stato teatro della presentazione della prima squadra rosso e verde e della...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
18.4 ° C
18.9 °
18 °
77 %
1kmh
1 %
Sab
25 °
Dom
27 °
Lun
27 °
Mar
25 °
Mer
24 °