7 C
Verona
lunedì, 1 Marzo 2021

Domani l’esordio di Maicon con la maglia del Sona

L'ex Inter scenderà in campo nel turno casalingo di campionato contro i bergamaschi del Ponte San Pietro, fanalino di coda del girone B di serie D.

Tutto è pronto! Finalmente, dopo aver risolto alcune formalità burocratiche, l’ex professionista del “triplete” dell’Inter di Morinho è pronto a fare il suo esordio con il Sona del presidente Paolo Pradella. Domani indosserà la divisa rossoblù nella gara interna del campionato di serie D (girone B) affrontando sul terreno di casa i bergamaschi del Ponte San Pietro. Il 39 enne d’assalto brasiliano siamo certi che con la sua grande esperienza ed il suo carisma, aumenterà la qualità ed il tasso tecnico della squadra rossoblù guidata con maestria da mister Marco Tommasoni. Maicon Douglas Sisenando è nato a Novo Hamburgo, Rio Grande do Sul, in Brasile il 26 luglio 1981. In carriera ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Gremio per poi passare al Criciuma e nel Cruzeiro dove ha esordito da calciatore professionista. Ha militato inoltre nelle compagini del Monaco, nell’Inter, nel Manchester City, nella Roma, nel Avai, nel Criciuma e nel Villa Nova in Brasile in serie D, dove è stato fino all’anno scorso, per poi tornare in Italia al Sona e sposare il progetto del trio Thiago-Ferrarese-Tommasoni.

In classifica il Sona calcio, squadra neo promossa in questa stagione 2020-21 funestata dal Covid-19, ha finora conquistato 18 punti in 12 gare giocate, frutto di 5 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Gli avversari di domenica prossima, squadra rocciosa ed intraprendente, vanta invece 7 punti ed è il fanalino di coda del girone con sul groppone ben 7 sconfitte e vanta una sola vittoria e 4 pareggi. Sulla carta il match sembrerebbe facile per Strada e compagni, ma in realtà il Sona sarà chiamato ancora una volta ad una prova autoritaria e priva di sbavature. Il direttore sportivo rossoblù “Caio” Ferrarese, arrivato in questa stagione al Sona, esclama contento: “Veniamo da sette punti in tre partite. Un periodo, il nostro, direi molto buono. Ora siamo concentrati sulla sfida contro il Ponte San Pietro, un avversario ostico che verrà a Sona per vendere cara la pelle. Partita secondo me difficile e da non prendere sotto gamba. Mancheranno quattro titolari nella formazione di partenza ma questo non dovrà essere un alibi. Vogliamo conquistare i tre punti e continuare a correre veloci verso il traguardo salvezza”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
7 ° C
10.6 °
2.2 °
61 %
1kmh
0 %
Lun
15 °
Mar
14 °
Mer
15 °
Gio
14 °
Ven
13 °