10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Gianmarco Gerevini: “Voglio portare in salvo il Sona”

E’ arrivato quest’anno a guidare, con le sue ottime prestazioni in campo, la squadra del Sona del presidente Paolo Pradella. Parliamo del centrocampista classe 1993 dai piedi di velluto Gianmarco Gerevini, il quale vuole arrivare in doppia cifra portando alla salvezza la brigata rossoblù di mister Filippo Damini che attualmente occupa la 12esima posizione in classifica con 35 punti alla pari con il Real Calepina. Con lui abbiamo parlato del suo momento e di quello dei rossoblù. Gianmarco, hai segnato in questo campionato già 9 reti, tutte importanti, dove vuoi arrivare? “In fatto di gol vorrei segnarne ancora tanti ma sempre al servizio della mia squadra. Con l’aiuto dei miei compagni spero, nelle prossime 6 partite che ci separano da qui alla fine del campionato, di portare a casa la salvezza. Non sarà per niente facile, ma ce la metteremo tutta. Abbiamo dimostrato di essere sempre sul pezzo ma ogni gara fa storia a se. Noi ci crediamo, come del resto la nostra società. Andiamo avanti senza paura per raggiungere il nostro obiettivo”.

Domenica scorsa avete lasciato tre punti in casa vostra contro il Fanfulla, domenica prossima 2 maggio andate a far visita al fanalino di coda Scanzorosciate, che tipo di partita ti aspetti? “Una gara difficile per diversi aspetti, loro senza dubbio vogliono tirarsi fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica e faranno sicuramente di tutto per vincere, quindi giocheranno alla morte contro di noi. Hanno in graduatoria ben 12 punti in meno di noi ma ci possono fare comunque molto male. Da parte nostra dobbiamo ritrovare lo vitalità dimostrata due settimane fa in casa della Casatese dove abbiamo vinto 3 a 2. Sono fiducioso e credo che vedremo contro lo Scanzorosciate un Sona tutto cuore e grinta”. Il Seregno guida il girone B con 58 punti, ma è davvero la regina assoluta del vostro raggruppamento? “E’ una squadra molto forte che dispone degli uomini giusti per tentare il salto di categoria. Ha consistenza da vendere e gli attributi giusti. Il nostro girone è livellato e nelle prossime 6 partite ne vedremo davvero delle belle. Anche Fanfulla e Casatese proveranno a scalfire il primato del Seregno. A mio parere è un campionato molto avvincente in tutti i sensi”.

Il tuo sogno nel cassetto? “Voglio vivere il presente e non fare voli pindarici. Prima di tutto voglio portare in salvo il Sona, dove mi trovo molto bene con il presidente Pradella e gli altri dirigenti rossoblù. Con mister Damini, che è un allenatore molto competente, c’è feeling, come del resto con tutti i miei compagni di squadra. Maicon è tanta roba, una grande giocatore ed una persona dal punto di vista umano, è sempre prodigo di consigli per tutti. Poi, una volta finita la stagione, mi siederò attorno ad un tavolo con la dirigenza del Sona e deciderò con tranquillità il mio futuro”. Hai vestito tante maglie a livello professionistico in serie C e sei stato anche per due anni splendidi in Portogallo, che cosa ti hanno lasciato queste esperienze? “Ho sempre riflettuto a lungo prima di scegliere la squadra dove sono andato. Ho incontrato bravi tecnici e giocatori pieni di entusiasmo e passione come il sottoscritto. Ma non mi sono mai pentito delle scelte fatte. Mi hanno permesso di scoprire lati di me stesso che non conoscevo. La vita ti mette davanti momenti belli ma anche momenti brutti, e quando arrivano devi sempre saper rialzarti con forza. Quello che ho fatto, cioè fare il calciatore, non è facile, ma ti permette di portare a casa buone soddisfazioni. Il primo che ci devi credere sei solo tu, il resto, con costanza, duro lavoro e massimo impegno, arriva di conseguenza. L’esperienza portoghese con l’Olhanense è stata interessante ma anche le altre in Italia mi hanno arricchito molto. Quello che è passato è passato, adesso conta solo il presente, quindi guardiamo al futuro con positività”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °