15.3 C
Verona
giovedì, 1 Ottobre 2020

Il giovane portiere Gianmarco Scalera saluta l’Ambrosiana e torna all’Hellas Verona.

Nella prossima stagione difenderà la porta della Primavera gialloblù allenata da mister Nicola Corrent

Ha solo 18 anni e tanta voglia di mettersi in luce, il portiere Gianmarco Scalera, che ha deciso di salutare, dopo un solo anno di permanenza in rossonero, l’Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli che milita in serie D. Scalera ritorna nell’Hellas Verona, dove difenderà la porta della squadra Primavera guidata da mister Nicola Corrent. “Sono dispiaciuto di aver lasciato l’Ambrosiana – dice Scalera – ma sono anche grato all’Hellas Verona che mi ha offerto la possibilità di giocare nella formazione Primavera. Non potevo dire no anche perchè il mio cartellino è sempre di proprietà del Verona del presidente Setti”. Classe 2002, Scalera a 15 anni ha giocato per un anno nell’Under 15 del Milan e in rossonero ha vissuto a Milano nello stesso convitto dove viveva anche il portierone del Milan Gianluigi Donnarumma. L’anno successivo Gianmarco è passato in forza all’Under 16 del Verona e l’anno dopo ha giocato nell’Under 17 sempre con la maglia dei gialloblu prima di arrivare a farsi le ossa nei rossoneri dell’Ambrosiana in serie D. Il giovane portiere, parlando del periodo passato al Milan, ci dice: “Un anno bellissimo in una squadra tra le più blasonate del massimo campionato di serie A. E’ stato un onore difendere i colori rossoneri per me che sono un grande tifoso proprio del Milan di mister Pioli. Mi sono allenato anche con “Gigio” Donnarumma, un grandissimo talento che merita i grandi palcoscenici professionistici italiani e mondiali. Siamo diventati, con il passare dei mesi, grandi amici ed ogni tanto ci sentiamo ancora al telefono. Una grandissima persona ed un ottimo portiere!”

Ora ritorna a parlare della stagione vissuta quest’anno nell’Ambrosiana in serie D: “Dopo un inizio un po’ sottotono, dove noi giocatori, guidati da un bravissimo ex giocatore qual è mister Tommaso Chiecchi, non riuscivamo ad ingranare. Ma poi è cambiato tutto ed abbiamo aumentato di concretezza e di ritmo, offrendo in campo delle ottime prestazioni. Tanto che, al momento dell’interruzione del campionato di serie D, a 10 partite dalla fine, eravamo terzi in classifica dietro al Legnago Salus e alla capolista Campodarsego che ha vinto il campionato dopo la cristallizzazione della classifica. Una grande famiglia, quella rossonera, dove mi sono trovato molto bene, con a capo un grande presidente, Gianluigi Pietropoli, che assieme a Mauro Testi ed al direttore sportivo Mattia Bergamaschi sono l’anima della società valpolicellese. Ho avuto un grande mister ed uno staff tecnico di prim’ordine, del quale voglio nominare e ringraziare particolarmente l’allenatore dei portieri Roberto Nicoletti con il quale ho legato da subito”.

Gianmarco Scalera, che studia Scienze Umane a Verona, salutandoci ci dice: “Vorrei diventare un portiere professionista ed entrare nel grande calcio dalla porta principale, senza dimenticare di frequentare la Scuola che è molto importante. Ma la strada è ancora lunga è molto difficile. Io però ci sto mettendo il massimo impegno e non mollo la presa. Adesso ritorna nella mia vita l’Hellas Verona. Mi aspetta la formazione Primavera guidata da mister Nicola Corrent. Voglio fare la prossima stagione da protagonista mettendo in campo spirito di sacrificio e tanta voglia di lavorare e di non mollare di un solo centimetro, con umiltà e grande passione cercherò di ritagliarmi il mio spazio e di migliorarmi sempre più!”

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.524.951
visitatori online
19

Ultimi articoli

I Boys Gazzo puntano ad arrivare nei primi 5 posti!

Marco Ambrosi, classe 1986, una laurea triennale in Scienze della Comunicazione nel cassetto, e un lavoro di impiegato, è il secondo giocatore...

Alessandro Carollo, un “Baby” Bomber da 200 gol in carriera

Per Alessandro "Baby" Carollo, punta bovolonese della classe 1987 (è nato il 25 marzo), una domenica - quella appena trascorsa - da...

Andrea Bosoni (Olimpica Dossobuono): “Siamo partiti bene ma il campionato è ancora molto lungo”

Ha da poco festeggiato il suo 32° compleanno, precisamente il 7 settembre, il portierone dell'Olimpica Dossobuono Andrea Bosoni. Per lui il tempo...

Le veronesi di 2^ e 3^ categoria che giocano in campionati fuori della provincia di Verona

Primi 3 punti in campionato per il Villa Bartolomea nel girone "M" di Seconda categoria. I bianconeri del mister italo-argentino Luis Gustavo...

Roberto Pienazza, il nuovo condottiero del Parona, crede nella forza dei biancoverdi

Dopo aver chiuso la stagione dopo i suoi tre anni alla guida del Bussolengo del presidente Montresor, mister Roberto Pienazza si è...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
15.3 ° C
16.1 °
14 °
87 %
1kmh
9 %
Gio
21 °
Ven
18 °
Sab
19 °
Dom
20 °
Lun
16 °