3.1 C
Verona
giovedì, 21 Gennaio 2021

Il Legnago incappa a Bolzano nella 3^ sconfitta consecutiva. Mercoledì al “Sandrini” recupero salvezza contro l’Imolese

Terza sconfitta consecutiva per il Legnago per 0 a 1, dopo quella in casa contro il Cesena e in trasferta a Fano, ieri i biancazzurri cedono in casa del Sudtirol. Anche a Bolzano il gol subito è arrivato nel finale dopo i tanti “miracoli” del portiere biancazzurro Pizzignacco che si è poi dovuto arrendere al destro imparabile di Tait al 35° del secondo tempo. Mister Bagatti ha schierato Pizzignacco, Zanoli (43’st Ricciardi), Bondioli, Pellizzari (1’st Perna), Girgi (43’st Mazzali), Bulevardi, Giacobbe, Antonelli, Morselli (21’st Ranelli), Luppi, Chakir (45’st Grandolfo). A fine gara mister Bagatti ha evidenziato che i ragazzi si sono impegnati al massimo, mentre il mister del Sudtirol Vecchi ha evidenziato i molti errori dei suoi ragazzi in zona gol e le gran parate del portiere del Legnago. “L’importante – ha detto Vecchi – è stato conquistare i tre punti perché in queste partite dominate spesso si rischia la beffa di poter anche perdere.” Nel Legnago positive le prove del portiere Pizzignacco, di Bulevardi e Giacobbe. Assente Rolfini per una spalla dolorante dopo l’infortunio con il Cesena. Luppi, che ha ricevuto pochi rifornimenti, non ha brillato contro la capolista. Mercoledì 16 alle ore 15 il Legnago recupera al “Sandrini” la gara con l’Imolese, alla sesta sconfitta consecutiva e in zona play out con 12 punti, uno in meno del Legnago fermo a quota 13. Legnago – Imolese è una sfida che il Legnago deve assolutamente vincere per uscire dalla zona calda.

Aldo Navarro per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
3.1 ° C
5.6 °
-0.6 °
87 %
0.5kmh
75 %
Gio
7 °
Ven
9 °
Sab
8 °
Dom
7 °
Lun
7 °