3.1 C
Verona
giovedì, 9 Dicembre 2021

Il punto sulla serie D: 10^ giornata del girone B e 8^ del girone C

Nel girone "B" il Sona vince e sale al 4° posto. Nel girone "C" vittoria esterna per il Caldiero e successo casalingo per il San Martino Speme, perde ancora l'Ambrosiana

Nel match valido per la decima giornata del girone “B” di Serie D, il Sona di mister Filippo Damini ospita al “Comunale” il Villa Valle mister Delpiano; Al 10° i rossoblù avrebbero già la possibilità di andare in vantaggio ma sulla conclusione di Pavan dai 20 metri, Pisoni para in tuffo. Al 23° è ancora la squadra veronese a rendersi pericolosa: schema su punizione, Pavan colpisce a colpo sicuro nel cuore dell’area ma Pisoni si distende e devia. Al 40° prima vera palla gol dei bergamaschi. Manovra avvolgente degli ospiti che libera al tiro Colferai, destro teso del numero 11, ma Dal Bosco para in tuffo. Tre minuti più tardi è ancora il Villa Valle a rendersi pericoloso con Seck che prende palla sull’out di sinistra, si accentra e scocca un bel destro che finisce alto non di molto. Ad ogni modo il primo tempo vola via senza particolari, ulteriori, sussulti. Nella ripresa la squadra scaligera spinge con più convinzione andando vicino al vantaggio con Simeoni che, imbeccato magistralmente da Angelini, stampa sulla traversa a Pisoni battuto. L’arrembaggio dei ragazzi di mister Damini continua con una serie a ripetizione di angoli. Dagli sviluppi da un tiro dalla bandierina l’episodio che sblocca la partita. Al 26° del secondo tempo il pallone di Toskic è calciato al volo da Pavan e toccato da Simeoni verso la porta dove sulla linea viene bloccato dal braccio largo di Aalbani. Inevitabile l’espulsione del giocatore e il rigore a favore dei locali. Sul dischetto va “Totò” Di Nardo che spiazza il portiere ospite. Grazie a questa vittoria meritata il Sona non molla le alte quote della classifica – 4° posto alla pari di Folgore Caratese e Casatese – in attesa del prossimo match contro l’ultima in classifica Real Calepina.

Nel match valido per l’ottava giornata del girone “C” di Serie D, il Caldiero di mister Tommaso Chiecchi affronta in trasferta in trasferta l’Este di mister De Mozzi. L’obiettivo è interrompere la striscia negativa dopo le due sconfitte contro Arzignano e Clodiense. E’ la équipe termale a fare la partita fin da subito. Al 17° iniziativa di Cherubin con colpo di testa di Luca Manarin salvato sulla linea di porta Hoxha. Al 21° ancora ospiti in avanti, tiro dal limite di Lorenzo Zerbato parato in tuffo dall’estremo difensore padovano. Vantaggio solo rimandanto. Al 38°, infatti, punizione magistrale all’incrocio dei pali di Alberto Filiciotto che finisce alla sinistra dell’estremo difensore Peixoto. Al 35° episodio chiave: doppio giallo a Caccin ed Este in 10 uomini. La ripresa viene gestita dai termali e mantenute saldamente nelle proprie mani. Al 58° minuto ci pensa Lorenzo Zerbato su rigore, dopo che Piccardi aveva steso in area Cherubin, a spiazzare Peixoto e a portare i termali sullo 0 a 2. Al 70° chiude la pratica estense Federico Peli che, innescato da un bellissimo pallonetto di capitan Zerbato che scavalca la difesa, deposita in rete con un tiro ad incrociare. Successo convincente dei ragazzi di mister Chiecchi che nel prossimo match ospiteranno in casa la Prodeco Montebelluna.

Ancora una sconfitta per l’Ambrosiana di mister Giuseppe Pugliese – la settima in otto partite – che perde in trasferta contro la Montebelluna dell’allenatore Bordin. Nel primo tempo è mancato il giusto approccio alla partita e solamente nella seconda frazione di gioco è arrivata la reazione tardiva dei rossoneri della Valpolicella. Al 3° i locali ci provano con Scandilori prima, neutralizzato da Nannetti e con Fasan qualche minuto più tardi, il quale calcia stampando la palla sul palo. La squadra veronese prova a oltrepassare timidamente il centrocampo per rendersi pericolosa ma è la squadra di casa ad avere la maggior parte delle occasioni sia con Scandilori – tiro sopra la traversa – sia con Fasan che da due passi si fa respingere da Nannetti. Non succede più nulla fino alla mezzora quando Scandilori viene steso in area da Leggero. Rigore trasformato da Madiotto che porta in vantaggio i trevigiani. Nel recupero di primo tempo la Montebelluna raddoppia: brutta palla persa da Malagò, Tomasi serve Fasan il quale davanti a Nannetti deposita la palla in rete. Nella ripresa i ragazzi di Pugliese partono subito forte con Menolli che calcia leggermente alto sia sugli sviluppi di una buona azione sia da calcio piazzato. Ancora veronesi: Leggero colpisce di testa da dentro l’area ma Bonato devia in angolo. Il Montebelluna si abbassa molto ma l’Ambrosiana non trova il colpo del pareggio. Nel finale di partita ghiotta occasione per l’ambrosiano Nicolò Righetti che davanti al portiere locale Bonato si fa ipnotizzare. Nel prossimo match l’équipe scaligera rossonera si scontrerà con il Dolomiti Bellunesi.

Importante vittoria tra le mura amiche, dopo quattro ko consecutivi, del San Martino Speme di mister Alberto Baù contro il Calcio Delta Porto Tolle del trainer Enrico Gherardi. Partenza fulminea della squadra del patron Mario Visentin che al 9° minuto trova il gol con l’ex Team S.Lucia Marco Irprati che conclude a rete una punizione dalla trequarti di Alessio Bertaso. Da qui in avanti i locali gestiscono la partita. Il match si disputa tutto a centrocampo, soprattutto dal punto di vista fisico. Il Porto Tolle sembra essere stanco complice il turno infrasettimanale di Coppa Italia. Nella ripresa al 23° Leonardo Moraschi calcia dal limite un sinistro che il bravo Thomas Agosti con grande agilità toglie dall’incrocio alla sua sinistra. Succede ancora poco o nulla. Al 26° l’estremo difensore portotollese in uscita blocca Andrea Ciuffo lanciato a rete dalla sinistra. Nel finale rovesciata di Spader che si conclude senza un nulla di fatto. Vittoria sudata e merita degli scaligeri che nel prossimo match si scontreranno con l’ultima della classe, i veneziani dello Spinea. Scontro tra le due neo-promosse vincitrici del girone A e B di Eccellenza di questa primavera.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
3.1 ° C
5.7 °
0.9 °
93 %
3.6kmh
75 %
Gio
5 °
Ven
5 °
Sab
7 °
Dom
7 °
Lun
3 °