5.9 C
Verona
venerdì, 28 Gennaio 2022

Il San Martino Speme saluta e ringrazia mister Alberto Baù, al suo posto arriva Mario Colantoni

Anche il San Martino Speme ha cambiato guida tecnica, Alberto Baù è stato sollevato dall’incarico e al suo posto arriva sulla panca nerazzurra mister Mario Colantoni. Fatale per mister Baù il cammino disastroso della sua squadra negli ultimi due mesi con un solo punto raccolto nelle ultime otto gare con un pareggio e 7 sconfitte, l’ultima il 22 dicembre a Chioggia nella penultima giornata del girone di andata per 4 a 0 sul terreno dell’Union Clodiense. Il San Martino Speme, dopo 16 giornate disputate, riveste l’incomodo ruolo di fanalino di coda del girone C di serie D con soli 8 punti, frutto di 2 vittorie, 2 pareggi e ben 12 sconfitte, ha segnato 11 gol ed ha la peggior difesa del girone con 37 reti incassate. Numeri che testimoniano il passo discontinuo e deficitario in campionato della neo promossa compagine del presidente Alessandro Sabaini, del direttore generale Diego Dal Forno e del direttore sportivo Giuliano Menegazzi.

Ha già diretto il primo allenamento con i suoi nuovi ragazzi mister Mario Colantoni, il quale ci dice: “Sono stato onorato della chiamata del presidente Alessandro Sabaini che mi ha voluto qui per iniziare un nuovo percorso alla guida del San Martino Speme. Accetto il guanto di sfida con la solita grinta che mi contraddistingue, sono prontissimo a dare la mia idea di calcio al gruppo della prima squadra nerazzurra. Ci sarà tanto da lavorare molto per trovare i giusti equilibri. C’è da curare con attenzione nei dettagli l’aspetto mentale, fisico e tecnico, responsabilizzando al massimo ogni singolo giocatore della rosa della prima squadra. Le nuove sfide mi affascinano sempre, ora starà al sottoscritto ed alla squadra dimostrare tutto il nostro valore sul campo. Credo nella voglia di rivalsa dei miei giocatori. Con umiltà e tanta applicazione, sono pronto a dare il massimo per questa squadra di blasone che è stata promossa questa estate in serie D con merito”.

Quindi è tutto pronto in casa nerazzurra per preparare al meglio, e con entusiasmo, la prossima sfida che è in programma domenica 9 gennaio, dopo la sosta per le feste natalizie, alle ore 14.30 sul terreno di casa, lo stadio “U. Pozzan” di San Martino Buon Albergo, contro l’Este che vanta 8 punti in più della formazione veronese. “Da qui fino alla fine del campionato – aggiunge Colantoni – bisognerà vendere cara la pelle contro ogni avversario, cercando di raccogliere punti importanti in chiave salvezza. Rispetto per tutti ma paura per nessuno, dobbiamo credere nelle nostre qualità. Ci aspetta una partita, contro l’Este, che è un avversario di tutto rispetto, assolutamente da non sbagliare. Mi aspetto dai miei ragazzi tanta intensità, personalità e soprattutto tanta voglia di vincere”. In precedenza Colantoni aveva allenato il Vigasio portandolo dall’Eccellenza fino in serie D, l’Aurora Cavalponica , l’Alba Borgo Roma, il Sona Mazza, il Povegliano (portandolo dalla Seconda fino in Prima categoria), il Salionze Valeggio e il Valeggio 2002. Confermato lo staff tecnico che ora darà una mano a Colantoni, il preparatore atletico Antonio Bombino, il fisioterapista Luca Bonomo, il team manager Simone Bellamoli e il collaboratore tecnico Pier Paolo Ortolani.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
foschia
5.9 ° C
9.1 °
3.2 °
87 %
1kmh
2 %
Ven
6 °
Sab
8 °
Dom
9 °
Lun
7 °
Mar
9 °