Il Vigasio travolge 3 a 0 l’Ambrosiana, Villafranca e Caldiero si spartiscono la posta, il Legnago vince a Montebelluna.

785

Oggi pomeriggio era in programma la 22^ giornata del girone C di Serie D che vedeva in campo le nostre 5 squadre veronesi. Il Legnago Salus di mister Massimo Bagatti è stato raggiunto sul 3 a 3 nei secondi finali dal Montebelluna ma nel recupero ha poi trovato la stoccata per il colpo del 3 a 4 esterno che mantiene i biancazzurri saldamente al 2° posto. Vince 0 a 1 a Rovigo contro il Delta anche la capolista Campodarsego di mister Antonio Andreucci mentre al comunale di Villafranca i blaugrana di mister Giorgio Adami pareggiano a reti bianche contro il Caldiero di mister Cristian Soave che prosegue la sua striscia positiva da cinque partite. Il Villafranca aggancia il San Luigi travolto in casa dalla Luparense ma viene a sua volta raggiunto dal Tamai che batte 2 a 1 il Belluno. Le tre squadre sono ora assieme all’ultimo posto con 16 punti.

All’Umberto Capone di Vigasio i “guerrieri del Tartaro” di mister Andrea Orecchia travolgono 3 a 0 l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi e proseguono il loro buon momento (10 punti nelle ultime 4 partite) che li rilancia nella lotta salvezza. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani, quart’ultimi con 20 punti, si portano a -5 dal Montebelluna, che li precede in classifica, e sperano di poter riavere i 3 punti a tavolino che gli sono stati tolti. Le altre partite della 22^ giornata hanno visto il Cjarlins Muzane pareggiare 2 a 2 con l’Union Clodiense, l’Este battere 2 a 0 l’Adriese, il Mestre perdere in casa col Chions (1 a 2) e l’Union Feltre pareggiare 0 a 0 col Cartigliano.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata