3.1 C
Verona
giovedì, 9 Dicembre 2021

La prima vittoria dell’Ambrosiana di mister “Gepy” Pugliese ha ridato carica all’ambiente rossonero

Domenica scorsa, sul terreno del San Martino Speme di mister Alberto Baù, nella partita valida per la 4^ giornata del girone “C” del campionato di serie D, l’Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli ha conquistato la sua prima vittoria stagionale aggiudicandosi col punteggio di 2 a 0 il derby tutto veronese in casa della neopromossa squadra nerazzurra del presidente Alessandro Sabaini. Le reti realizzate da Enrico Manconi (foto grande) al 30° minuto del primo tempo e da Alessandro Leggero al 28° della ripresa hanno regalato ai rossoneri quei 3 punti che possono dare forza e morale per il proseguo del loro torneo. L’Ambrosiana in classifica ora occupa la quindicesima posizione con 3 punti, assieme al Cattolica, mentre fanalini di coda sono lo Spinea e il Montebelluna con 2 punti. “Sono contento di questa vittoria, ci voleva proprio! – ha detto il mister rossonero “Gepy” Pugliese negli spogliatoi al termine della contesa -. Una vittoria importantissima soprattutto per il morale dei miei ragazzi. Stiamo lavorando duro da due mesi a questa parte e ci meritavamo questa soddisfazione perchè nelle tre precedenti gare, a parte che contro l’Arzignano, squadra di categoria superiore che finora ha rifilato tre gol a ogni avversaria, pur uscendo sconfitti dal campo avevamo messo in mostra le nostre qualità, con il Cattolica e con l’Este meritavamo almeno un pareggio”.

“E’ una gioia aver vinto il derby ma ora non perdiamo di vista il nostro obiettivo che resta quello di crescere partita dopo partita e conquistare il prima possibile il traguardo salvezza. Siamo una squadra giovane con un’età media di 21 anni. Il campionato di serie D è molto difficile ma lo sapevamo. Abbiamo bisogno di un’iniezione di fiducia per il morale che magari una squadra un po’ più esperta della mia può sopperire. I giovani hanno bisogno di coraggio e di risultati per superare le prove. Ora mi auguro che già domenica inizi per noi un altro campionato dal punto di vista dei risultati. Sappiamo che da qui alla fine saranno tutte battaglie. In questa categoria nessuno ti regala assolutamente niente. Le prestazioni a livello di squadra, e lo sottolineo, finora ci sono sempre state. Magari abbiamo sbagliato a livello di singoli ma ci sta vista la giovane età della squadra. Cerchiamo di eliminare questi errori e svoltiamo in fretta”.

La classifica del girone “C” del campionato di serie D è guidata a punteggio pieno dall’Arzignano Chiampo con 12 punti dopo quattro partite. La più diretta inseguitrice è la Luparense che è seconda con 8 punti ed è seguita a -1 dal trio formato da Adriese, Campodarsego e Cartigliano. Il Caldiero Terme dell’ex mister rossonero Tommaso Chiecchi è undicesimo con 5 punti, il San Martino Speme è 12esimo con 4 punti. Il presidente Pietropoli è fiducioso di poter risalire la classifica: “Ci manca solo un attaccante di peso ma lo stiamo cercando. Abbiamo una squadra molto giovane, il nostro obiettivo, oltre alla salvezza è quello di far giocare i nostri giovani più promettenti. Finalmente contro i cugini veronesi del San Martino Speme è arrivata la nostra prima vittoria. Lotteremo fino all’ultima giornata per conquistarci la salvezza. Domenica arriva in casa nostra il Campodarsego, un avversario importante che ha rinunciato alla promozione in serie C. Faremo la nostra parte, siamo pronti a giocarcela contro ogni avversario”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
3.1 ° C
5.7 °
0.9 °
93 %
3.6kmh
75 %
Gio
5 °
Ven
5 °
Sab
7 °
Dom
7 °
Lun
3 °