18.6 C
Verona
lunedì, 1 Giugno 2020
More

    L’Ambrosiana batte 1 a 0 i vicentini del Cartigliano e si porta a -6 dalla vetta

    In una gara giocata al piccolo trotto, senza improvvisi e veloci sussulti, per i padroni di casa rossoneri di mister Tommaso Chiecchi che vincono e convincono mettendo sotto un opaco, e poco pungente sotto rete, Cartigliano di mister Alessandro Ferronato. Visti i complessivi 95 minuti di gioco, i tre punti conquistati ieri dall’Ambrosiana non fanno una grinza. Troppo superiori ed autoritari, soprattutto nei primi quarantacinque minuti di gioco, Porcelli e soci che spengono sul nascere le manovre ospiti. Per dir la verità non ha sfigurato la compagine vicentina del Cartigliano ma il suo gioco è risultato a volte troppo lezioso e prevedibile a centrocampo e poco efficace in attacco. Nella ripresa la gara si è abbassata nei ritmi e nelle giocate e l’Ambrosiana si è limitata a controllare il vantaggio senza soffrire ed il Cartigliano non è riuscito a pareggiare. Fin dalle prime battute, la compagine di casa macina chilometri ma ritmo blando. Al 3’ rasoiata di Porcelli ma la palla termina a lato della porta difesa dal portiere del Cartigliano Pellanda. Al 9’ ancora Ambrosiana sugli scudi ma il tiro a colpo sicuro in area di Lauricella, il migliore in campo, non inquadra lo specchio della porta da vicinissimo. Al 12’ si fa vivo il Cartigliano con un calcio d’angolo battuto alla perfezione da Michelotto che becca in area libero il compagno di squadra Romagna che di testa manda fuori di poco. Al 20° arriva il gol per l’Ambrosiana, pennellata su punizione di Alba che pesca tutto solo in area Mattia Frinzi che con uno stacco imperioso incorna alle spalle del portiere Pellanda.

    Sette minuti dopo in vantaggio Lonardi stende in area Mattioli e la signora internazionale Valentina Finzi, li a pochi passi, fischia il calcio di rigore. Tira Mattioli che spiazza Scalera ma la palla si stampa sul palo alla sinistra del portiere rossonero. Tre minuti dopo, su capovolgimento di fronte, viene spintonato Lauricella in area che cade ma l’arbitro lascia correre. Al 34’ esce a valanga il portiere del Cartigliano Pellanda su l’accorrente Righetti lanciato in contropiede. Al 38’ punizione a giro di Michelotto che scavalca la barriera, la palla finisce sui piedi di Mattioli che solo davanti al portiere Scalera tira incredibilmente fuori. Nella ripresa il Cartigliano prova a cambiare il volto alla propria gara, rinfrancato anche dalle parole di mister Ferronato, ed esce dagli spogliatoi deciso a provare a pareggiare. Gli ospiti agiscono però solo di rimessa mentre il pallino del gioco è sempre in mano all’Ambrosiana. Al 5’ Porcelli manca il raddoppio su cross di Lauricella. Al 16’ tira forte da fuori di Rossi per gli ospiti ma non inquadra la porta. Al 32’ Metlinka dell’Ambrosiana sbaglia un gol fatto con il portiere Pellanda che con il corpo gli nega la gioia del gol. Nei minuti finali viene espulso al 44° il capitano vicentino Pellizzer per fallo da ultimo uomo. Poi, al triplice fischio finale della signora Valentina Finzi, i ragazzi rossoneri di casa corrono a festeggiare la vittoria sotto la tribuna, mentre mastica ancora amaro il Cartigliano che va negli spogliatoi mestamente sconfitto.

    “Abbiamo giocato una buona gara – dice il mister dell’Ambrosiana Tommaso Chiecchi -, mettendo sotto la squadra avversaria. Una vittoria molto importante in chiave classifica che conferma quanto di buono stanno facendo quest’anno i miei ragazzi. Questa è la strada giusta, dobbiamo continuare così”. Gli fa eco Dario Biasi, uscito a fine primo tempo per un risentimento muscolare, il quale dice: “Oggi abbiamo offerto una prova positiva contro un avversario tosto. Tre punti d’oro che ci mantengono molto in alto in classifica. Un grande plauso a tutta la squadra, stiamo andando davvero molto forte”.

    Ambrosiana: Scalera, Manfroni, Frinzi, Santuari, Lonardi, Biasi(1’st N’Ze), Porcelli (36’st Speri), Metlika, Righetti (24’st Moscatelli), Alba, Lauricella(16’st Testi). All. Chiecchi Tommaso
    Cartigliano: Pellanda, Romagna (38’st Girardi), Rossi, Pregnolato, Murataj (35’st Camparmò), Pellizzer, Ronzani, Appiah, Marcolin, Mattioli, Michelotto (5’st Caciotti). All. Ferronato Alessandro
    Arbitro: Valentina Finzi di Foligno
    Rete: Frinzi al 20° del primo tempo

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.390.284
    visitatori online
    198

    Ultimi articoli

    Iniziano i giochi. Ecco le prime “bombe” di calcio mercato

    Cominciamo a segnalare le prime "bombe" di uno dei mercati più strani degli ultimi anni. E, seguendo la logica sia del buon...

    Matteo Manganotti (Unione La Rocca Altavilla) potrebbe tornare nel veronese

    Matteo Manganotti, ex Primavera del Verona e giocatore con più presenze nella nuova storia dell’Unione La Rocca Altavilla, si racconta a Pianeta-Calcio...

    La Polisportiva Pedemonte del presidente Alberto Fedrigo conferma mister Antonio Ferronato

    Compie quest’anno 25 anni di vita la Polisportiva Pedemonte guidata con maestria dal presidente Alberto Fedrigo. Gli danno una mano oltre agli...

    Per Roberto Praga (Pozzo) il top sarebbe annullare il campionato

    "Sono molto sereno" confessa il geometra Roberto Praga, presidente dell'A.S.D. Pozzo 1961 "anche perché i verdetti li conosceremo, con ogni probabilità, dopo...

    L’Asd Parona del presidente Enrico Guardini sta programmando il futuro. Sarà ancora con mister Marzio Menegotti?

    Al suo primo anno al Parona, reduce dalla bella salvezza ottenuta l’anno scorso in Seconda categoria con il Valdadige del presidente Michele...

    I Nostri Social

    Verona
    cielo sereno