10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Gianluigi Pietropoli (Ambrosiana): “Questa è la strada giusta!”

Oggi i rossoneri vanno a far visita alla Luparense

E’ sempre sul pezzo, l’Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli, reduce da tre vittorie consecutive in campionato. Il morale in casa rossonera è alto, e si è fiduciosi per il futuro. “Nelle ultime partite – dice il presidente rossonero – abbiamo dimostrato di esserci dando sempre del filo da torcere alle nostre rivali senza mai abbassare la guardia. Questa è la strada giusta per raccogliere nuove soddisfazioni in campionato dove il nostro obiettivo è la salvezza matematica”. Adesso un trittico di gare importanti attende D’Orazio e compagni. Oggi alle ore 15 i rossoneri giocano l’anticipo della 28^ giornata in casa della Luparense, mercoledì prossimo c’è l’impegno in casa contro l’Adriese e domenica 18 aprile il derby al “Mario Berti” di Caldiero contro i termali di mister Cristian Soave. Tre sfide che Andrea D’Orazio disegna così: “Luparense, Adriese e Caldiero sono tre signore squadre quindi saranno tre guerre da vincere. Noi siamo abituati a guardare a noi stessi, veniamo da un periodo bellissimo e non pensiamo troppo alla nostra classifica. 9 punti in tre gare è davvero tanta roba ma dobbiamo rimanere concentrati e credere nei nostri mezzi. Sappiamo di essere una buona squadra con ottime individualità, guidata sul campo dall’esperienza di Dario Biasi. La manovra corale è quella che fa la differenza, bisogna essere tutti uniti per portare a casa altre vittorie per l’obiettivo salvezza”.

In tempo di Covid 19 in casa Ambrosiana si fanno gli scongiuri sperando di non avere casi positivi che interrompano bruscamente l’ottimo lavoro che sta facendo mister Tommaso Chiecchi. Non saranno ancora della partita contro la Luparense gli infortunati Niccolò Zanetti, Andrea Isufaj ed Enrico Manconi. Chiude il presidente Pietropoli dicendo: “Stiamo bene e dopo la serie di tre vittorie consecutive il morale è alto. Abbiamo recuperato qualche infortunato e assestato la squadra con un modulo che si addice di più alle caratteristiche attuali dei singoli giocatori. Ultimamente prendiamo meno gol e questo influisce positivamente al gioco della mia squadra. Nelle prossime tre gare dobbiamo scendere in campo con attenzione e fiducia. Sappiamo che non saranno decisive, visto che noi dobbiamo ancora giocare 13 partite, ma sono sempre punti molto importanti in chiave salvezza. Da qui alla fine del campionato restano ancora 11 giornate e per agguantare la salvezza bisogna sbagliare il meno possibile”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °