7 C
Verona
martedì, 13 Aprile 2021

Mister Cristian Soave (Caldiero): “Il nostro obiettivo è raggiungere la matematica salvezza”

E’ fiducioso per il proseguo del campionato Cristian Soave, mister del Calcio Caldiero che milita nel girone C di serie D. Domenica i suoi ragazzi, grazie ad un imperioso colpo di testa del bomber Lorenzo Zerbato, hanno liquidato col punteggio di 1 a 0 la Virtus Bolzano che arrivava dal roboante 5 a 0 rifilato all’Adriese. In classifica i termali dopo 23 gare giocate vantano 32 punti, frutto di 7 vittorie, 11 pareggi e 5 sconfitte, con 27 gol fatti e 25 subiti, e sono al 7° posto a – 18 dalla capolista Trento di mister Carmine Parlato. Mister Cristian Soave della gara vinta domenica scorsa contro il Bolzano dice: “E’ stata una vittoria importante per mille motivi. Nel primo tempo eravamo un po’ più contratti del solito ma poi nella ripresa ho visto il bel Caldiero ammirato due mesi fa. Adesso questa vittoria ci permette di lavorare bene e ci prepariamo ad affrontare il Chions il 21 marzo alla ripresa del campionato. Il Bolzano ha fatto un solo tiro in porta, la linea difensiva adesso ha trovato un identità forte e di questo sono molto contento (un solo gol incassato nelle ultime 5 partite). Nell’occasione del gol Proch ha regalato un ottimo assist a Zerbato che con maestria ha messo il pallone in rete di testa regalandoci una preziosa vittoria”.

Il Caldiero quest’anno sta dimostrando una forte compattezza ed una precisa idea di gioco. Merito di mister Soave e del suo valido staff tecnico che cura in maniera quasi maniacale la preparazione dei termali. Il tutto ben supportato dal presidente Filippo Berti e dalla dirigenza gialloverde che è sempre vicina alla prima squadra e al settore giovanile. Una società sempre attenta anche al sociale visto che recentemente ha donato giubbotti e materiale anti freddo ai profughi fermi nei Balcani. Il Trento naviga spedito in testa alla classifica con il vento a favore sfidando le intemperie del campionato, ma le immediate inseguitrici, Manzanese, Union Clodiense, Belluno, Luparense e Mestre stanno cercando di stare in scia per cercare di dare fastidio ai trentini. Mancano ancora 14 giornate e ci sono a disposizione 42 punti quindi tutto può ancora succedere: “La favorita numero uno – dice Cristian – è il Trento, per la città, il blasone ed i soldi investiti per costruire la squadra. E’ la favorita numero uno ed alla fine, a mio parere, vincerà il campionato. Poi metto i friulani della Manzanese, squadra molto ambiziosa e ben strutturata in ogni reparto. E’ la sorpresa della stagione, ha preso giocatori di grandi qualità e hanno una manovra corale di gioco importante. La Clodiense sembra un po’ tagliata fuori dai giochi ma la matematica non la condanna ed hanno una gara in più da recuperare. Tuttavia ribadisco che il Trento è come una macchina velocissima e potente che guadagna punti ogni domenica visto che non perde da ben 16 gare”.

Infine mister Soave chiude parlando del suo Caldiero: “Siamo tra le sorprese più liete della stagione e speriamo di continuare così e di finire bene la stagione raggiungendo il nostro obiettivo il prima possibile che sia ben chiaro rimane la salvezza matematica”. Domenica allo stadio “Berti” di Caldiero era in programma il recupero della 14^ giornata contro l’Union Clodiense ma purtroppo anche questa domenica, come è successo anche nell’ultima contro l’Ambrosiana, la squadra di mister Antonio Andreucci non giocherà a seguito del perdurare di casi di positività emerse all’interno del gruppo della prima squadra Granata. Quindi, come da protocollo sanitario attualmente in vigore, il Dipartimento Interregionale ha nuovamente rinviato l’incontro a data da destinarsi.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
7 ° C
7.2 °
6.7 °
93 %
1.5kmh
90 %
Mar
8 °
Mer
12 °
Gio
10 °
Ven
13 °
Sab
14 °